Stampa questa pagina

Giovedì, 31 Gennaio 2019  Nikla Cingolani  892 

Note di Umberto Piersanti

Note di Umberto Piersanti

Riflessioni su L'infinito di Leopardi e sul '68
Appuntamento con l'Arte 28 gennaio 2019 - Nella prima parte della trasmissione il poeta e scrittore Umberto Piersanti, presidente del Centro mondiale di poesia e cultura Giacomo Leopardi, esamina la sacralità naturale del poeta attraverso la poesia "L'infinito", il cui naufragare nel mare dell’Essere interroga e stimola la spiritualità e la mistica cristiana.
La seconda parte è dedicata al periodo del '68. Con il romanzo “Cupo tempo gentile” Piersanti racconta gli anni della contestazione con lo sguardo di chi li ha vissuti. Per Piersanti, una grande vittoria è stata la liberazione dei costumi: “Le donne hanno iniziato a prendere la parola, prima non lo facevamo mai. Questa, accanto alla liberazione sessuale, è stata una grande vittoria.”