Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Domenica, 03 Febbraio 2019 10:51  Asterio Tubaldi  Stampa  455 

41° giornata della vita: il CAV di Recanati vi aspetta davanti alle parrocchie con le primule

41° giornata della vita: il CAV di Recanati vi aspetta davanti alle parrocchie con le primule

Oggi è la 41° Giornata per la vita e davanti a dieci parrocchie della città troveremo i volontari del CAV (Centro di Aiuto alla Vita) di Recanati con vasetti di primule per un inno alla vita e per raccogliere fondi per le loro attività. Sono oltre sessanta i bambini che sono stati seguiti in questi tredici anni grazie al lavoro instancabile delle volontarie Emanuela, Anita, Sara e Emma. Solo nello scorso anno ben 4 neonati, tre maschi e una femmina, sono rientrati nel programma di assistenza economica e psicologica dopo il parto dell’associazione recanatese. Il delicato lavoro dei volontari del CAV è infatti quello di stare al fianco delle donne che si preparano ad avere un figlio, a dare loro tranquillità e sostenerle del loro sì alla vita. Gli aiuti non sono solo di ordine psicologico e medico ma anche materiale. Ogni famiglia viene aiutata fino a quando il bimbo compie il primo anno di età con la fornitura di tutto ciò che gli serve per crescere sano e sereno. La distribuzione di alimenti e altro materiale avviene una volta alla settimana nella sede del Cav in via Calcagni n.31, nell’ambulatorio del dottor Gianfranco Fuselli, fondatore e presidente del Centro della Vita cittadino.

opinioni a confronto

4 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  04/02/2019 16:56  Anonimo291

    Tutti gli interventi sostengono che l'azione del CAV sia meritoria. Io non lo credo proprio a meno che non cammini parallelamente al riconoscimento del diritto a una contraccezione libera e gratuita e a consistenti donazioni di presidi contraccettivi alle popolazioni mondiali che si riproducono troppo e in modo irresponsabile.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


  • 1  03/02/2019 21:04  lo Stato dovè?

    Bravi ma lo Stato dov'è? Com'è poissibile che leggiamo il presidente degli ircer dire che fanno un reparto privato alal casa di riposo per chi non può aspettare le lunghe liste d'attesa del pubblico o leggere l'assessore e il sindaco tutti contenti inaugurare un consultorio privato o stringere accordi con associazion iprivate per l'assistenza alle famiglie. Ripeto: lo Stato dov'è? Dov'è che una donna sente la presenza dello Stato quando se ha un figlio non risce a lavorare, non ha orari giusti e compatibili con i servizi per i bambini, non riesce a far quadrare i conti, non è tutelata? Voi fate anche troppo ma l'amarezza è questo senso di abbandono che lo Stato ci dà e questo è quello che oggi noi riusciamo a trasmettere ai nostri figli.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  1   Rimuovi


  • 2  03/02/2019 19:45  Anonimo356

    Azione meritoria si per carità è tutto bello,importante e giusto ciò che fate ma occorre anche pensare che un figlio da 0 a 18 anni ha dei costi che se uno anche gli da l'essenziale senza superfluo si aggirano sui 100000 euro!
    Tutto bello come ho detto ma dopo il compimento di un anno se non c'è lavoro ma c'è l'affitto le bollette il dentista la scuola i vestiti lo sport che facciamo?
    Io credo che ciò che fate dovrebbe farlo lo stato attraverso il welfare perché è una cosa vergognosa il costo del latte per neonati e dei pannoloni che in Italia detiene in europa il primato per i costi!
    Non è di certo con i terreni regalati a chi fa più di tre figli che si risolve il problema neanche con la flat tax o il reddito di cittadinanza.
    La Danimarca ha una tassazione più alta della nostra e ciò che fate voi lo fa lo stato e in quella realtà chi è incinta non si pone tanti problemi perchè sa che può contare in un welfare sicuro.
    Tant'è che il governo per incentivare le nascite ha creato anche uno spot!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  0   Rimuovi


  • 3  03/02/2019 13:46  Anonimo786

    L'azione del CAV è meritoria e va sostenuta ma serve anche una seria riflessione su cosa significhi oggi per una donna fare un figlio. O è una poveraccia per la quale fare un figlio può voler dire accedere ad aiuti ( scarsi comunque), o è molto molto ricca in denaro o in rete familiare, ovvero un figlio rovina la vita, le prospettive di lavoro e di carriera senza contare che adesso gli uomini e i grandi operatori sociali hanno scoperto il ruolo della paternità, cioè la possibilità per i padri di tormentare e ricattare le madri a loro comodo, dopo che non si sa a quale titolo hanno diritto a dare il cognome al figlio.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  5   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

02
03
2020
Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Si riprende dalla giornata sospesa nell'ultimo week end dall'Eccellenza in giu'

01
03
2020
Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Non basta il gol di Pezzotti ai giallo rossi che scivolano a meno 7 dalla vetta

28
02
2020
Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

In serie D girone F nessuna gara rinviata, giallo rossi di scena al Della Vittoria alle 14,30

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür