Stampa questa pagina

Domenica, 03 Febbraio 2019  Mauro Nardi  384 

Borrelli non basta contro il Campobasso, ancora un segno x per la Recanatese

Borrelli non basta contro il Campobasso, ancora un segno x per la Recanatese

Dopo il vantaggio i giallo rossi sciupano il raddoppio e arriva l'1 a 1, con un successo sarebbero saliti al 3° posto

Di Oreste Cecchini

Ancora un pareggio per la Recanatese che praticamente conferma lo stesso andamento del girone d'andata anche se con punteggi diversi, con il successo interno che ormai manca dallo scorso 21 dicembre. Contro un Campobasso rinvigorito dopo l'ultima sessione di mercato e sostenuto da un caloroso pubblico che ha raggiunto il Tubaldi, strappa un pari meritato anche se la Recanatese si rammarica per alcuni gol mancati. Inizio tambureggiante dei molisani, al 3' Cogliati entra in area e calcia alto. Al 10' Giacobbe di testa impegna severamente Sprecacè sugli sviluppi di un calcio di punizione. La Recanatese si rende viva al 17' con una mischia pericolosa in area avversaria, e un minuto dopo Sivilla non sfrutta a dovere una imbeccata di Olivieri e da pochi metri gira debolmente mancando una grossa occasione. Ancora Recanatese al 26' con Pera che fa volare l'estremo ospite con una conclusione a giro. Rispondono gli ospiti con una punizione di Giacobbe che termina di poco a lato. Recanatese minacciosa nel finale di tempo con Pera prima e con Borrelli al 38' quando sugli sviluppi di un corner, sul primo palo, gira splendidamente gonfiando la rete per il vantaggio giallo rosso. Ma al 45' è providenziale l'uscita di Sprecacè che respinge la minaccia di Alessandro ormai solo in area, a testimoniare che la partita non è affatto chiusa. Ma al 4' della ripresa la Recanatese potrebbe raddoppiare ma Pera, ottimamente imbeccato da Borrelli, a tu per tu con il portiere, manda il suo pallonetto fuori con la porta ormai sguarnita. E come destino vuole, al gol mancato fa eco il gol subito. E al 26', sugli sviluppi di un angolo, e dopo tanti batti e ribatti in area, è Alessandro che alla fine trova la zampata vincente da due passi per fissare il risultato sull'1 a 1. La Recanatese non demorde e con Pera si rende spesso minacciosa nell'area avversaria, anzi, al 34', lo stesso bomber realizza ma l'arbitro invalida per fuorigioco. Così il risultato non varia con le due contendenti che si dividono la posta inpalio. Un peccato per la Recanatese che con un successo avrebbe conquistato il terzo posto considerando i pareggi di San Nicolò e Sangiustese. Ora il calendario prevede la dura trasferta in casa del Montegiorgio che non è quello dell'andata, tanto che si è portato a ridosso della zona play off e nella giornata odierna ha imposto lo 0 a 0 alla Sangiustese.
 
RECANATESE-CAMPOBASSO 1-1
RECANATESE:Sprecacè, Dodi (26’st Rinaldi), Gambacorta (36’st Monti), Lunardini, Marchetti, Esposito, Pera, Borrelli, Sivilla, Olivieri, Raparo (42’st Giaccaglia). A disposizione: PIangerelli, Nodari, Sopranzetti, Lombardi, Candidi, Gigli. Allenatore: Alessandrini
CAMPOBASSO:Sposito, Antonelli (24’st Salvatori), Danucci, Alessandro, Calzola, Magri, Lo Bello, Marchetti, Di Lauri (10’st Musetti), Cogliati (47’st Leto), GIacobbe. A disposizione: Cutrupi, Di Pierri, Islamaj, Minchillo, Tommasini, Di Paolo. Allenatore: Bagatti
ARBITRO E ASSISTENTI: Lovison (Padova); Tempestilli (Roma 2), Mari (Roma 2)
MARCATORI:38' Borrelli, 23’st Alessandro
AMMONIZIONI:Giacobbe, Di Lauri, Olivieri, Marchetti (R), Musetti, Pera, Lo Bello
CORNER:8-6
MINUTI DI RECUPERO: 2'

 

1 commento