Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Mercoledì, 06 Febbraio 2019 22:20  Asterio Tubaldi  Stampa  1365 

Trovato il padrone dei due pitbull che nei giorni scorsi avevano morso un cane più piccolino

Trovato il padrone dei due pitbull che nei giorni scorsi avevano morso un cane più piccolino

erano fuggiti da casa. Le scuse e il rimborso delle spese da parte del loro proprietario

Ricordate la storia di Pippo, il cagnetto morso, mentre era a passeggio in via Falleroni a Recanati con la sua padrona, da due grossi pitbull che giravano per la città liberi e senza museruola?

Alla fine la proprietaria del cane è riuscita a scoprire di chi fossero quei due pitbull. In pratica i due animali quel giorno erano riusciti a fuggire dal giardino della loro casa nel quartiere Mercato e il proprietario, quando ha saputo che cosa era successo a Pippo, un cagnolino di ormai 16 anni, ha chiesto immediatamente scusa e si è offerto di pagare le spese veterinarie.

Insomma, si è trattato di  un increscioso, quanto involontario, incidente che speriamo, però, non ricapiti più.

opinioni a confronto

7 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  08/02/2019 14:20  Anonimo474

    Se è vero che i vigili hanno multato la donna che ha infastidito le tartarughe di Villa Colloredo altrettanto dovrebbero fare con i padroni dei cani in questione applicando le leggi esistenti e/o quanto previsto da una ordinanza del sindaco Fiordomo di qualche anno fa riguardante la custodia la raccolta degli escrementi ecc.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  1   Rimuovi


  • 1  07/02/2019 13:29  Anonimo862

    Questo va condannato per omessa custodia .. un anziano non ha l'agibilità per sfuggire a questi morsi..a uno schifo di custodia devono seguire pene severe

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  1   Rimuovi


  • 2  07/02/2019 11:31  Anonimo296

    Lo sapevano tutti di chi erano i cani, non è la prima volta che erano in giro da soli di notte.
    Sono cani non addestrati a vivere in città e ho il sospetto che siano lasciati liberi appositamente per non avere la scocciatura di portarli a passeggio a guinzaglio.
    Infatti non sono tranquilli e tirano continuamente.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  2   Rimuovi


  • 3  07/02/2019 10:38  Dogman

    Se invece del cagnolino c’era un bambino? Io due cani vanno subito tolti al proprietario che evidentemente non è in grado di gestirli.... magari si può comprare un peluche forse è più adatto .....

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  3   Rimuovi


  • 4  07/02/2019 08:23  Anonimo490

    dalle precedenti telefonate sembrava che il fatto non fosse isolato. Vigilate

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  2   Rimuovi


  • 5  07/02/2019 07:21  Anonimo594

    Eh no troppo facile... sopralluogo delle autorità per vedere se la recinzione è sicura o se potrebbe ricapitare a spese di altri cagnolini o bambini! E comunque multa per omessa vigilianza... i cani non c'entrano e non è la prima volta ... le lacrime di coccodrillo non servono

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    11  0   Rimuovi


  • 6  07/02/2019 04:40  Anonimo330

    Be. Io credo che non basti risarcire le spese veterinarie i Pitbul sono pericolosi e non che per pura fortuna non sia successo nulla di più grave che toglie le responsabilità ai proprietari.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  2   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
17
08
2019
Composti i gironi del calcio marchigiano, il Loreto nel girone B della Promozione assieme al Porto Recanati

Composti i gironi del calcio marchigiano, il Loreto nel girone B della Promozione assieme al Porto Recanati

Villa Musone con le anconetane della Prima categoria, Csi confermato nel girone E della Seconda Categoria

17
08
2019
Il Villa Musone si apre al calcio femminile

Il Villa Musone si apre al calcio femminile

L'invito della società giallo blu a bambine e ragazze

16
08
2019
Parla mister Giampaolo della Recanatese, domenica il test con la Fermana

Parla mister Giampaolo della Recanatese, domenica il test con la Fermana

Un girone F dove si gioca a calcio e dove si potranno vedere delle belle partite

Da pochi giorni sono stati diramati i gironi ed i calendari della Serie D, la Recanatese è inserita nel Girone F insieme alle altre marchigiane Jesina,
Matelica, Sangiustese, Montegiorgio, Tolentino e Porto Sant’Elpidio.

Il 25 agosto i leopardiani affronteranno il primo impegno ufficiale della stagione contro il Montegiorgio in Coppa Italia. Dopo un mese di lavoro ed i
primi test abbiamo intervistato mister Giampaolo.

Dopo quasi un mese di preparazione la situazione del gruppo è quella che si aspettava?

“Abbiamo iniziato questo ritiro con un’idea di gioco completamente nuova, c’è bisogno di tempo per assimilare quello che stiamo proponendo, le gambe ancora
non girano ma per il momento è giusto che sia così. Le priorità della preparazione erano quelle di non avere infortuni e di mettere benzina sulle gambe,
priorità che sono state rispettate. Ora bisogna cercare di mettere in campo quello abbiamo proposto durante queste prime settimane di allenamento”. 

Cosa ne pensa della composizione del girone F? 

“Sulla composizione del giorone F posso dire che è sicuramente un bel girone, dove si gioca a calcio e dove si potranno vedere delle belle partite. Il
fatto che non sia stato inserito il Foggia ha soddisfatto un po tutti”.

Quali sono, secondo lei, le squadre potenziali protagoniste?

“Le squadre che si sono rinforzare di più, che saranno protagoniste e lotteranno per vincere il campionato penso possano essere il Matelica, il Pineto,
il Cambobasso, la Vastese”.

La Recanatese potrà ambire alla lotta al vertice?

“La Recanatese è stata costruita per raggiungere i play-off. La stagione scorsa è stata molto postiva, cerchiamo di proseguire il percorso cercando di
alzare l’asticella, bisogna vedere tutto poi quando inizieranno le partite che contano”.

Ricordiamo l’appuntamento per domenica 18 agosto alle ore 18,00 per l’allenamento congiunto Recanatese-Fermana.

 

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür