Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Giugno 2019 »
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

ARCHIVIO NOTIZIE

15
06
2019
Montecassiano, la sezione dell’Avis compie 55 anni

Montecassiano, la sezione dell’Avis compie 55 anni

Domenica il festeggiamento dell’anniversario con corteo, celebrazione liturgica e ufficiale

14
06
2019
Il Cambiamento a Recanati

Il Cambiamento a Recanati

riflessione ironica ma seria del Professor Cuomo, architetto, da anni a Recanati e innamorato della nostra città

13
06
2019
AUDIONEWS
Intervista a Jonathan Arpetti

Intervista a Jonathan Arpetti

autore del libro "Leopardi si tinge di nero" insieme a Christina B. Assouad

Lunedì, 18 Febbraio 2019 19:08  Asterio Tubaldi  Stampa  762 

Il programma in 50 punti della Costituente popolare ed Udc

Il programma in 50 punti della Costituente popolare ed Udc

Sabato 16 febbraio nella sala conferenze dell’Ircer di Recanati, riempita come non si vedeva da tanto tempo per un’iniziativa politica, si è svolta l’iniziativa promossa dal movimento Costituente Popolare.

 

Un evento legato alle prossime scadenze amministrative di maggio 2019 che ha visto protagonisti gli attivisti del movimento insieme agli esponenti UdC condividendo il riferimento all’autentico popolarismo di matrice cattolica e liberale.

 

Gianfranco Fuselli, in rappresentanza di Costituente Popolare, ha dato il via all’incontro dichiarando prioritario l’impegno per la famiglia, la vita e l’accoglienza e i servizi agli anziani con il rafforzamento della medicina del territorio e dell’ospedale.

 

Il vicesegretario UdC Nicholas Aconiti Mandolini (assente Tania Brizi per problemi di salute) ha evidenziato la necessità della cura della città e del territorio, in particolare con interventi sul dissesto idrogeologico e per una città a rifiuti zero. 

 

Il Presidente del Consiglio Comunale Massimiliano Grufi ha rappresentato come dovrebbe essere interpretato l'impegno amministrativo lanciando proposte per una vera democrazia comunale non più consegnata alla pressoché esclusiva volontà del sindaco capo assoluto e indiscutibile. Per questo strumenti quali le consulte di settore, i gruppi di lavoro per assessorati, le presidenze di commissione alla minoranza, i consigli di rione, quartiere e contrade rurali consacrano una visione nella quale tutti possono sentirsi protagonisti attivi nella costruzione del bene della città.

 

 

Delle 50 idee emerse dai tanti interventi del pubblico segnaliamo:

 

  • il centro informativo delle prestazioni socio-sanitarie,
  • il progetto farmaci a domicilio,
  • l’assessorato alla vita e alla famiglia,
  • attività extrascolastiche durante gli orari di lavoro dei genitori e durante le feste,
  • centri per famiglia oratori e centri di aggregazione giovanile da creare o potenziare,
  • parcheggi al Colle dell’Infinito e a Monte Morello,
  • accessibilità e parcheggi residenti del centro storico,
  • agevolazioni per attività sportiva giovanile e politiche volte a promuovere utilizzo strutture per attività sportive aperte a tutti,
  • servizio civile anziani e giovani a livello comunale,
  • abitazioni d’emergenza per sfrattati,
  • lotta sena quartiere alle dipendenze patologiche (droghe, alcool, gioco d’azzardo e etc.),
  • pattuglie notturne e festive della Polizia Locale, vigile di quartiere,
  • recupero dei vecchi mestieri,
  • piano fisso annuale per le manutenzioni di strade, marciapiedi, fognature, caditoie e tombini,
  • nuove casette dell’acqua,
  • auditorium della musica,
  • riapertura della chiesa del cimitero,
  • utilizzo di edifici storici con il concorso dei privati (ex Clarisse, complesso Sant’Agostino, palazzo comunale, castello di Montefiore).

 

 

opinioni a confronto

8 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  23/02/2019 13:37  Anonimo204

    Delle 50 idee emerse dai tanti interventi del pubblico vorrei segnalare:
    vecchie idee già fatte e attuate dall'amministrazione Fiordomo,
    strano che dai partecipanti che erano in sala, ancora nessuno di loro se ne era mai accorto.
    Emerso niente di nuovo ed interessante.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  2   Rimuovi


  • 1  21/02/2019 08:57  Anonimo281

    Ha! Fuselli, quello delle zingarate al bar con gli amici medici: Cappuccino e una brioche in tre!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  2   Rimuovi


  • 2  19/02/2019 19:17  Anonimo704 stufo

    Il nuovo... con i soliti "vecchi" baahh sempre la stessa minestra e pure riscaldata!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  2   Rimuovi


  • 3  19/02/2019 18:23  Anonimo966

    La parola famiglia ricorre svariate volte nel programma, poi si parla di genitori, di giovani , di anziani. Di sostegno alle donne, alla possibilità di lavorare e quindi di avere dignità, di contrastare la violenza contro le donne, di sostenere il loro doppio, triplo lavoro etc non si fa il minimo cenno. Ricordiamo che la famiglia è quella sacra istituzione giuridica e sociale nel cui ambito avvengono più omicidi di quanti ne commetta la mafia, senza parlare di ricatti, violenze, e abusi vari. Però la mafia attua almeno una certa par condicio, sono per lo più individui di genere maschile che ammazzano altri individui per lo più di genere maschile. Invece in famiglia sono per lo più individui di genere maschile che ammazzano, o sfregiano, o sfruttano, le donne, spesso della loro famiglia.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  4   Rimuovi


  • 4  19/02/2019 10:00  Anonimo868

    Magari anche uno stipendio di duemila euro al mese x tutti senza fare niente. MA FATEMI IL PIACERE......

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  3   Rimuovi


  • 5  19/02/2019 00:31  Eugenio Paoli

    Eravamo quattro amici al bar
    che volevano cambiare il mondo
    destinati a qualche cosa in più
    che a una donna ed un impiego in banca

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    14  4   Rimuovi


  • 6  18/02/2019 20:57  Anonimo416

    Qualcuno già visto e qualcun'altro che aspira a una poltrona.
    Tante belle parole e progetti, a cui seguirà come sempre un nulla di fatto.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    18  4   Rimuovi


  • 7  18/02/2019 20:11  Anonimo936

    e magari i centri per la famiglia in mano a istituzioni cattoliche dopo che i consultori pubblici sono stati di fatto cancellati......no grazie, non avere l'esclusiva del format famiglia

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    13  4   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
rinnovar2-sponsor silver
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
15
06
2019
IL FASCINO DELLE AUTO D’EPOCA PER IL 24° TROFEO SCARFIOTTI

IL FASCINO DELLE AUTO D’EPOCA PER IL 24° TROFEO SCARFIOTTI

Sabato e domenica l’evento principale della stagione CAEM/Scarfiotti, dedicato al grande campione marchigiano attraverso tre province e sulle “sue” strade

10
06
2019
Il primo step per avvicinarsi al gioco del calcio, il Villa Musone e i piccoli amici

Il primo step per avvicinarsi al gioco del calcio, il Villa Musone e i piccoli amici

Panoramica sull'attività del settore giovanile in casa giallo blu

07
06
2019
Giampaolo per il dopo Alessandrini, la Recanatese ha scelto il nuovo mister

Giampaolo per il dopo Alessandrini, la Recanatese ha scelto il nuovo mister

Ultime due stagioni all'Avezzano, è il fratello di Marco allenatore della Sampdoria

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür