Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Novembre 2019 »
L M M G V S D
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  

ARCHIVIO NOTIZIE

Video Interviste a cura di Asterio Tubaldi
Rubrica a cura di Gabriele Accattoli
19
11
2019
AUDIONEWS
Minesquizzone

Minesquizzone

Partecipa al grande gioco a premi di Minestrò.

Rispondi a questa semplice domanda e potrai vincere fantastici premi (non è vero, non si vince alcun premio)!

Martedì, 19 Febbraio 2019 22:28  Asterio Tubaldi  Stampa  1776 

Recanati: segnalati alla Questura i ragazzi autori del sit-in di Protesta contro il gazebo della Lega

Recanati: segnalati alla Questura i ragazzi autori del sit-in di Protesta contro il gazebo della Lega

nota del coordinamento cittadino della Lega

Nel fine settimana è continuata con successo la raccolta firme per esprimere la propria solidarietà e il proprio sostegno alle politiche del Ministro dell’Interno Matteo Salvini, che rischia da 3 a 15 anni di carcere per aver fatto il proprio dovere difendendo i confini italiani.

Nonostante nella mattinata di sabato 09/02/2019 siamo stati oggetto di un atto intimidatorio e provocatorio da parte di un gruppo di ragazzi e ragazze, a cui poi si sono aggiunti diversi adulti, non ci siamo spaventati e abbiamo proseguito con la nostra iniziativa legittimamente autorizzata che poi è continuata nel pomeriggio e nella giornata successiva.  Questi contestatori  di sinistra o estrema sinistra, in parte provenienti da un centro sociale-culturale della città di Recanati facente parte del quartiere più finanziato negli ultimi 10 anni dall’attuale amministrazione, sono stati affiancati da persone adulte tra cui un esponente del partito Sinistra Unita di Recanti.

 A pochi metri da noi, di fronte il nostro tavolo di raccolta firme,  i contestatori  hanno  srotolato un lenzuolo bianco con delle scritte disturbando per circa un’ora la nostra attività. Questi ragazzi hanno iniziato con dei fischietti e fluati a fare molto rumore infastidendo e disturbando non solo noi, ma anche i cittadini e i commercianti del posto creando un’atmosfera tesa e fastidiosa: le persone che visitavano il mercato settimanale cittadino passavano velocemente intimorite o infastidite, così come alcuni anziani che si erano affacciati alle loro finestre.

Riteniamo molto grave l’aver disturbato e danneggiato anche le attività dei negozianti e commercianti che erano nei paraggi: le persone affrettavano il passo, non entravano nei negozi e non si fermavano più nelle bancarelle vicine al nostro gazebo, tant’è che una di esse ha chiuso ed è andata via molto prima.

Abbiamo raccolto tante firme che dimostrano come ci sia tanta voglia di cambiare e rinnovare la politica a livello cittadino, regionale e soprattutto nazionale.  Tanto affetto e sostegno nei confronti delle politiche di governo dell’attuale Ministro dell’Interno Matteo Salvini  a cui è arrivato un forte invito dai cittadini a non mollare!

Ribadiamo la nostra ferma condanna al traffico e allo sfruttamento degli esseri  umani.

Ringraziamo per la solidarietà ricevuta da diverse parti politiche e sociali.

Ringraziamo tutto il Corpo della Polizia Municipale per il lavoro che sta svolgendo ed in particolare ringraziamo e diamo la nostra piena solidarietà all’agente che da solo è intervenuto a controllare questo gruppo di contestatori  privi di autorizzazioni e permessi: nonostante durante la fase iniziale del controllo non venisse preso sul serio ha proseguito con le identificazioni e 2/3 ragazzi, seppur fotografati, si sono dileguati senza dare i propri documenti.

 In una società civile è legittimo protestare, ma ci sono regole precise da rispettare: ci sono autorizzazioni da chiedere che oltretutto vengono rilasciate gratuitamente. Sono regole semplici che valgono per tutti!

 

 

                                                               Coordinamento cittadino

                                                               Lega Salvini Premier

opinioni a confronto

27 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  01/03/2019 16:51  Anonimo684

    Tempo fa l'onorevole Salvini insultò la sorella di Stefano Cucchi perchè non si era arresa alla vergognosa verità di stato, alle autopsie..... frettolose..... a giudici creduloni.....a carabinieri di vari gradi..... sordi... ciechi..... smemorati. Poi quando un barlume di verità finalmente trapela, e sarà comunque dura se non impossibile farla emergere tutta, allora invita la signora Cucchi al Ministero dell'Interno. Per dirle che cosa?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  2   Rimuovi


  • 1  22/02/2019 12:20  Anonimo846

    20:31
    Strano il vostro concetto d'amore per gli altri.
    Se il vostro fosse stato veramente amore per i più deboli a quest'ora sareste a Parigi sotto l'Eliseo a protestare contro Macron che fa sequestrare dalla polizia gli immigrati per poi farli scaricare al valico di frontiera italiano come sacchi della spazzatura, questo per voi è politicamente corretto vero?
    Pur di non mettersi contro altri leader europei e leader stranieri, pur di salvare questa merda di unione europea, andando contro i vostri stessi principi vero?
    Se diverso fosse stato il vostro comportamento a quest'ora mi ci sarei messo volentieri anch'io a fare questa battaglia a sostegno dei più deboli, ma si evince che dietro a questo per voi ci sono ben altri interessi, bisogna far fuori il nemico politico del momento con il giustizialismo, ciò che non vi va giù è la forte invidia per qualcuno diverso da voi che sta ottenendo grossi consensi nel paese, quello che un tempo si chiamava Berlusconi oggi si chiama Salvini e domani come si chiamerà? Perchè un'altro dopo Salvini ne verrà fuori, e voi continuerete con questa perenne lotta giustizialista?
    Ormai in molti l'hanno capito e non ci stanno più.
    Pensate solo a voler far giustizia subito e ad ogni costo sul caso della Diciotti, ma non siete ancora riusciti a far giustizia dopo tanti anni sul caso Regeni che ancora oggi naviga nel più buio profondo mistero totale.
    Da sinistri italiani cagasotto.
    Voi sareste stati quelli che hanno liberato il paese dal nazifascismo, ma ringraziate e ringraziamo invece gli angloamericani.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  1   Rimuovi


  • 2  22/02/2019 08:26  Anonimo937

    20:31 20:22
    Intanto Salvini dal suo blog fa sapere che vi manda tanti bacioni!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  0   Rimuovi


  • 3  21/02/2019 20:49  Anonimo703

    21:30
    Esprimendo una mia opinione come mi chiede il blog di Radio Erre:
    penso che qualcuno competente dovrà fare le dovute indagini su chi aveva organizzato e promosso l’iniziativa di due settimane fa, poi si vedrà.
    Perciò ogni forma di spiegazione e giustificazione mi sembra del tutto inopportuna, dal momento che è stata investita la questura come si legge nel
    titolo, sarà pertanto la questura stessa a far piena luce sul caso, vedere chi sono stati gli organizzatori i promotori della manifestazione e da quale centro sociale venivano ed appartenevano.
    Certe volte si farebbe meglio a tacere per non aggravare peggiormente la situazione e renderla ancor più odiosa.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  3   Rimuovi


  • 4  21/02/2019 20:31  Anonimo811

    Per fortuna che c'è fonti san lorenzo, ho visto dei giovani crescere sani e capaci di combattere per quello in cui credono- e in maniera non violenta-, altro che gli squadristi di forza nuova che picchiano i più deboli- quelli ci troveremmo se la lega machista sessista omofoba vincesse- solo perché per loro l'unica legge è quella del più forte! Non capisco come gente della mia età possa dimenticare così facilmente. Olio di ricino per gli oppositori, altro che placide manifestazioni! vi ci vorrebbe proprio di esser ripagati con la stessa medaglia, ma in noi non c'è quell'odio che solo voi conoscete, ancora non l'avete capito, o magari vi brucia anche quello, che non sapete amare, sapete solo odiare

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  7   Rimuovi


  • 5  21/02/2019 20:22  Anonimo310

    caro anonimo 905 -di sicuro era un filosofo e non certo un dittatore, la gente dimentica troppo in fretta la storia e si parla di democrazia in un momento in cui salvini fa tutto contro di essa e ciò è palese a tutti, ma non ai poveri di testa che non sanno più dove rigettare le proprie frustrazioni. Un banchetto per la raccolta firme perché un politico non venga processato è già assurdo, ci intromette nella giustizia solo quando fa comodo. Non poteva farsi processare e avere il piacere di farsi assolvere? Che esempio è? Però grazie a questo la tav non si farà, un processo in cambio della tav, anche grazie alle vostre firme (anzi, a quelle dei5stelle)! La lega al 30% a recanati? per fortuna i giovani sono molto più svegli di noi poveri vecchi divisi ancora tra il rosso e il nero. Loro sanno cos'è l'Europa e non hanno paura come noi dei neri, di viaggiare (qualcuno di voi viaggia? secondo me NO) e della vita. Chissà com'è i leghisti hanno lo stesso profilo dei trumpiani, bigotti razzisti vecchi e poveri (di spirito!), ma l'Italia non è l'ammmmeriga, e soprattutto l'Italia non è la padania.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  8   Rimuovi


  • 6  20/02/2019 21:30  Alessandro Corvatta

    Sono Alessandro Corvatta, presidente del Centro Culturale Fonti San Lorenzo. Scrivo questo unico commento a nome di tutto il direttivo e di tutta l'Associazione.

    Prendiamo atto che il comunicato stampa fa implicitamente riferimento alla nostra realtà (nel passaggio “provenienti da un centro sociale-culturale della città di Recanati facente parte del quartiere più finanziato negli ultimi 10 anni”) dal momento che si parla di “centro culturale”. Alla luce di questo, senza alcuna polemica ma con la massima chiarezza ci limitiamo a riportare alcuni dati di fatto e numeri:

    1. l’iniziativa di due settimane fa non è stata né organizzata né promossa dal Centro Culturale Fonti San Lorenzo;

    2. il Centro Culturale Ricreativo Fonti San Lorenzo è molto più di un generico “centro sociale”: è un'associazione di volontariato Onlus riconosciuta a Recanati e in tutta la Regione per la quantità e qualità della propria iniziativa educativa, ricreativa, culturale e sociale. Da trent’anni sostiene la socializzazione e la cultura dal basso, guidata dai principi ispiratori della cittadinanza attiva, lo sviluppo de pensiero critico, l'uguaglianza e la solidarietà piena senza distinzione di sesso, razza o religione;

    3. in quest’ottica, il Centro Culturale non è solo "di un quartiere": è il centro di aggregazione della città di Recanati (e non solo) con oltre 90 frequentatori giornalieri medi (quasi 200 in estate);

    4. in merito alla questione dei finanziamenti ("il più finanziato dall'amministrazione degli ultimi 10 anni"), tutti i dati di bilancio dell’associazione sono reperibili sul sito del Comune. Ma, come elemento di ulteriore chiarezza, sottolineiamo che il Centro Culturale ha ricevuto nell’anno 2018 27.300 euro per il servizio di Centro di Aggregazione Giovanile e Ludoteca. Una cifra decisamente modica, se si raffronta con servizi ben più onerosi sostenuti. Ciò nonostante, il Centro Culturale investe per il territorio recanatese una cifra ben superiore: sono quasi 95.000 (bilancio 2018) gli euro investiti per bambini, ragazzi, anziani e famiglie della città. Una cifra incredibile (che triplica il semplice contributo comunale) se si pensa che viene raccolta dallo sforzo e dal cuore di pochi professionisti e volontari.

    5. in ultimo, sottolineiamo che il Centro Culturale è un'associazione assolutamente apartitica da sempre. Ospita volontari e frequentatori con qualunque idea politica e ne favorisce da sempre spazi di dibattito, confronto e presa di coscienza. Proprio per queste ragioni, saremo ben felici di ospitare come si è sempre fatto, in vista delle prossime elezioni comunali, incontri pubblici di tutti i candidati sindaci.

    Ci auguriamo di aver fatto chiarezza una volta per tutte e che le prossime volte, prima di scrivere, si sia informati su ciò di cui si parla e più precisi sui significati, le parole e i numeri che vengono utilizzati.

    Alessandro Corvatta

    Presidente del Centro Culturale Fonti San Lorenzo

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    29  9   Rimuovi


  • 7  20/02/2019 21:09  Faccio quello che voglio

    Il problema a Recanati è uno solo!!!!
    I Sinistri consci che saranno sconfitti hanno superato già quota 90!!!! 90 come la Paura che hanno!!!!
    La Lega otterrà minimo un 30% di voti e chi vuole governare la città già lo sa e le tenterà tutte!!!
    I conti vanno sempre fatti alla fine.
    Togliere i giochi sporchi dei vari Marconi-Fiordomo-Corvatta è l'unica cosa che conta, ed ormai è giunta l'ora i cittadini hanno già deciso

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  4   Rimuovi


  • 8  20/02/2019 20:02  Friulano

    Ne approfitto per chiedervi ragazzi, una raccolta di firme a favore della imprenditore che ha subito 91 furti e che da stamani si trova in galera.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  3   Rimuovi


  • 9  20/02/2019 16:50  Anonimo202

    hanno fatto bene i veri illegali sono quelli della lega

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  7   Rimuovi


  • 10  20/02/2019 16:21  Anonimo393

    Vorrei capire da certe menti democratiche!!!! Se lo avesse fatto la destra verso la sinistra sai che casino LEGGI QUA' RISPETTARE QUI !!! Ma vergongantevi voi a cui stà bene una società di leccaculo e oltre ... il sig. Renzi invece è stato infallibile come letta & CO ... VI LAMENTATE DELLA DITTATURA DEL FASCIMO EVVOI FATE PEGGIO NON FATEMI RIDERE!!!!!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  5   Rimuovi


  • 11  20/02/2019 14:57  Friulano

    Grandi ragazzi!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    12  11   Rimuovi


  • 12  20/02/2019 14:40  Anonimo477

    Una volta tanto che si spera funzioni una giustizia come deve, uguale per tutti, no quella secondo le norme dei togati rossi, talmente odiosamente sbagliata a tal punto da far odiare le intere istituzioni nazionali.
    Protesta blanda o non blanda i baldi giovanotti komunisti pur avendo il diritto di manifestare il loro dissenso, ma non di certo in quella forma li, con azioni di disturbo della quiete pubblica, mettendosi di rimpetto, senza neanche una regolare autorizzazione della questura, che poteva sfociare in tafferugli. Potevano semmai mettersi alcuni metri più su o più giù, con il loro alquanto patetico spettacolo, chiedendo anche loro le firme contrarie e in dissenso a quanto stavano facendo quelli della Lega, sarebbe stato cosi meglio per tutti, soprattutto per loro stessi.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    14  11   Rimuovi


  • 13  20/02/2019 14:12  Anonimo438

    Anonimo 337 dice che per la sinistra le idee contrarie sono intollerabili. Dall'articolo che ho letto, chi mi pare non abbia capacità di tollerare l'espressione delle idee contrarie alla propria, visto il clamore, è chi stava a quel banchetto a raccogliere firme. Ce manca poco che se buttano per terra come i bambini. Addirittura esprimono solidarietà per.i poveri commercianti che sarebbero stati interrotti nel.normale svolgimento delle loro attività e i passanti che transitavano lontano dal banchetto. Beh forse non volevano avere a che fare CON il banchetto chissà....

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  11   Rimuovi


  • 14  20/02/2019 13:11  Anonimo344

    Quanto fa ridere questo articolo, volutamente ed evidentemente enfatizzato e scritto esattamente per portare il lettore a interpretare il fatto in maniera del tutto fuorviante. Leggo e penso che i facinorosi contestatori hanno impedito lo svolgersi normale delle attività cittadine addirittura. Ma pensa te....nemmeno i bambini di 5 anni sbattono così i piedi e corrono a gridare "è stato lui mamma" quando non ce l'hanno vinta. È veramente ridicolo e mostra tutta la sua debolezza un partito al governo che ha bisogno di queste strategie per colorire una sana contestazione. Se volete il pensiero unico fate una bella legge che metta il bavaglio a chi non la pensa come voi, se no fate le vostre battaglie, raccogliete firme, andate in piazza e confrontatevi con chi vi contesta perché si chiama democrazia. Non era una manifestazione, non c'era alcuna richiesta da fare e certamente non hanno impedito il vostro lavoro. Hanno espresso il loro pensiero contrario, senza impedire il vostro. Inoltre, cosa ancora più triste, è così tanto debole la vostra posizione di difesa del Capitano, che per paura che sia processato tocca difenderlo con l'immunità...bella trasparenza, bellissimo esempio e fantastica strategia. Per fortuna ancora non è dilagato il pensiero unico in questo paese.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    14  11   Rimuovi


  • 15  20/02/2019 11:03  Anonimo788

    Non vi siete spaventati!!!!! Ma che bravi, quasi come il vostro Capitone di fronte alla prospettiva del processo per sequestro di persona! “ Ma no, non ero solo io, abbiamo deciso insieme. È colpa di Conte!!!!! “

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    10  18   Rimuovi


  • 16  20/02/2019 10:14  Anonimo222

    Certo che gente come i leghisti, celoduristi, che hanno paura due o tre ragazzi che esprimono il proprio dissenso in forme così blande sono proprio coraggiosi! Mi meraviglio anche sulla"solerzia" dei vigili che in altre occasioni(accattonaggio molesto e organizzato, auto parcheggiate sotto la torre) fanno spesso finta di niente. Ma così non si finisce sul giornale.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  21   Rimuovi


  • 17  20/02/2019 10:10  Anonimo875

    22:40
    Invece di processare Salvini e farlo arrestare finirono arrestati i genitori di Matteo Renzi per bancarotta fraudolenta, ora sono agli arresti domiciliari.
    I 700 mila euro di fatture false chi li dovrà restituire???
    https://www.repubblica.it/politica/2019/02/19/news/arresto_genitori_renzi_ecco_il_conto_dei_magistrati_700_milioni_di_fatture_false_o_gonfiate-219538056/
    Vergognatevi poi, a chi???

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    17  6   Rimuovi


  • 18  20/02/2019 09:24  Anonimo385

    bravi ragazzi, mi raccomando centro destra unito per mandare a casa Fiordomo & Co

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    19  11   Rimuovi


  • 19  20/02/2019 09:08  Anonimo337

    Il concetto di Democrazia per la Sinistra è personale. Partendo dal concetto che sono al di sopra di tutti, non sopportano idee contrarie. Sono fatti cosí. Guai toccare i loro interessi personali.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    18  7   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
19
11
2019
A Montecassiano l’arte del Giappone, tra arti marziali, teatro e musica

A Montecassiano l’arte del Giappone, tra arti marziali, teatro e musica

L’appuntamento è domani sera al cineteatro Camillo Ferri in piazza Unità d’Italia

15
11
2019
Giornata  Nazionale  in  memoria  delle  vittime  della  strada

Giornata Nazionale in memoria delle vittime della strada

domenica 17 novembre  2019


18
11
2019
LA RINNOVAR2 RECANATI CEDE SUL CAMPO DELLA “E3ENERGY BASKET TODI”

LA RINNOVAR2 RECANATI CEDE SUL CAMPO DELLA “E3ENERGY BASKET TODI”

Punteggio di 74-72, uno svantaggio di soli due punti beffa i recanatesi

17
11
2019
Pera risponde a Mingione, la Recanatese impatta con la Sangiustese ma il San Nicolò Notaresco allunga

Pera risponde a Mingione, la Recanatese impatta con la Sangiustese ma il San Nicolò Notaresco allunga

1 a 1 nel derby giocato al Polisportivo di Civitanova Marche, giallo rossi secondi a meno quattro dagli abruzzesi

17
11
2019
Rigore di Marziani, il Villa Musone espugna il campo della Labor

Rigore di Marziani, il Villa Musone espugna il campo della Labor

Continua il buon momento dei giallo blu

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür