Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Luglio 2019 »
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

ARCHIVIO NOTIZIE

Rubrica a cura di Gabriele Accattoli

Mercoledì, 06 Marzo 2019 19:05  Asterio Tubaldi  Stampa  261 

ARRESTATO PER L’ENNESIMA VOLTA DALLA POLIZIA LO SPACCIATORE “ACROBATA”

ARRESTATO PER L’ENNESIMA VOLTA DALLA POLIZIA LO SPACCIATORE “ACROBATA”

sequestrata marijuana e hashish

Nel corso di preordinati servizi  volti al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti denominato “scuole sicure “  unitamente a personale del Reparto Prevenzione Crimine di Perugia e del Reparto Cinofili antidroga di Ancona disposti dal Questore Dott. Antonio PIGNATARO, gli agenti della Squadra Mobile diretta dal Commissario Capo D.ssa Maria Raffaella ABBATE, che ormai sin dal suo arrivo partecipa di persona ai vari interventi operativi per combattere la piaga dello spaccio e che ha consentito di debellare quasi completamente il fenomeno, effettuavano nella giornata di ieri ripetuti passaggi nelle adiacenze degli istituti scolastici della città ubicati nelle vie, Morbiducci, Cavour,  Cioci,  Pace, Isonzo e Manzoni  e controllavano attentamente i luoghi individuati come possibili punti di particolare interesse, quali autostazione dei bus in questa piazza Pizzarello, Stazione ferroviaria, Giardini Diaz e Giardini Fontescodella, procedendo all’identificazione di alcuni soggetti che si muovevano nella zona in modo sospetto. 

Tra queste  veniva identificato un 44enne residente in città che risultava in possesso di una dose di eroina fatto per il quale  veniva segnalato alla locale Prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti. Successivamente all’interno del Parco Urbano di Fontescodella, dopo un mirato servizio di appostamento per studiarne le mosse,  veniva sottoposto a controllo un noto cittadino del Gambia di 20 anni, in Italia senza fissa dimora, il quale alla vista della Polizia tentava di darsi alla fuga. Immediatamente raggiunto veniva sottoposto a controllo. Nel corso dell’operazione  di Polizia  il predetto straniero veniva arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Lo stesso infatti era stato visto dagli agenti nell’atto di nascondere tra la vegetazione  la sua borsa dove insieme a 5 convezioni di dentifricio, è stato rinvenuto  un involucro che subito recuperato risultava contenere un consistente quantitativo di droga  del tipo marijuana e hashish, sostanze suddivise in dosi e destinate alla vendita. Lo stesso accompagnato in Questura veniva trattenuto in stato di arresto in attesa dell’udienza di convalida che si terrà questa mattina presso il Tribunale di Macerata.

Lo spacciatore era già stato arrestato altre volte sempre per il medesimo reato e sempre nei pressi del Parco di Fontescodella dove in una circostanza, al fine di sfuggire alla cattura si lanciò da un muro alto diversi metri.

Lo spacciatore in occasione di precedenti arresti aveva dichiarato a ‘mo di sfida di essere a Macerata soltanto per spacciare e che non sarebbero mai riusciti a fermarlo continuando a sfidare la Polizia che invece ha puntualmente arrestato il soggetto sempre nella flagranza di spaccio. Al termine dei servizi sono state identificate 48 persone e sottoposte a controllo 16 autovetture.

 

opinioni a confronto

1 commento

  • 0  07/03/2019 18:57  Anonimo965

    Mi dispiace costatare che lo spacciatore gambiano ha ragione: non lo prenderanno mai. Lo rilasciano sempre, a che pro catturarlo????

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür