Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Domenica, 17 Marzo 2019 08:39  Asterio Tubaldi  Stampa  3325 

Graziano Bravi è candidato sindaco al comune di Recanati appoggiato dal PD e liste civiche

Graziano Bravi è candidato sindaco al comune di Recanati appoggiato dal PD e liste civiche

Probabilmente è la prima volta a Recanati. Una candidatura a sindaco che nasce a furor di popolo durante una cena. Eppure è successo stasera. Organizzata in pochissimo ha visto la partecipazione di oltre duecento persone, donne e uomini recanatesi che non hanno mai militato in partiti politici, cittadini comuni che hanno chiesto a gran voce a Graziano Bravi di candidarsi e di impegnarsi per rappresentare le istanze di tutti, senza interessi e secondi fini, per portare nel palazzo una ventata di freschezza, di competenza e di umiltà.

Una candidatura che nasce dunque, come non mai, dalla società civile con una reale spinta dal basso, sostenuta da un entusiasmo incredibile. Graziano Bravi è un ingegnere professionista, insegnante di Matematica presso l’Itis di Recanati e Presidente dell’Helvia Recina, società di calcio a 5, un grande lavoratore, serio, umile, discreto.

Queste le sue prime parole pronunciate dinnanzi ai suoi sostenitori: “Sono molto emozionato, quasi commosso, non immaginavo tanto entusiasmo, né che sareste stati in così tanti a chiedermi di fare questo passo. Sento una grande responsabilità, sono sorpreso, ma sento il dovere civico di accettare questa sfida. Penso ad una città che investa nei prossimi anni su ambiente e turismo e che lo faccia con i nostri giovani, immagino una città che punti sulla ristrutturazione dell’esistente e sul consumo zero di suolo, ma soprattutto credo fortemente in una gestione condivisa della cosa pubblica, in un vero spirito di comunità, in cui ogni cittadino si senta libero di criticare, senza timore alcuno, chi governa, in cui le persone partecipino davvero alle scelte che segnano il futuro della città. La mia sarebbe una Recanati serena, giusta e aperta al contributo di tutti i recanatesi. Sto vivendo un momento unico, da domani cercherò di capire quali forze civiche e politiche potrebbero accompagnarmi in questa sfida”.

opinioni a confronto

46 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  19/03/2019 16:43  Anonimo894

    Il PD con graziano vuole tornare indietro di 10 anni Fabio Corvatta ringrazierà

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  1   Rimuovi


  • 1  19/03/2019 11:44  Anonimo698

    La pelata vince tutto! Grande pelatone!!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  3   Rimuovi


  • 2  19/03/2019 09:22  Anonimo286

    sarà un po interessata la sua candidatura è compatibile con la sua attività di libero professionista?, ha rapporto continuo e lavorativo all'interno dell'accoppiata biti/ filippetti come potrà giustificare le pratiche edilizie di questi signori? e lui stesso dovrà smettere la libera professione .
    Sempre più interessi personali e meno quelli dei pori cristi

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  1   Rimuovi


  • 3  18/03/2019 21:12  Anonimo312

    Candidatura a furor di popolo...
    Ma se molti dei più stretti amici e collaboratori ti hanno detto di non farlo e sono rimasti malissimo!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    11  0   Rimuovi


  • 4  18/03/2019 14:45  Anonimo728

    Candidatura imposta dall'alto.
    Punto e basta.
    Per non far crollare il PD le scelte da fare erano altre e prima.
    Non è una persona nuova, non è nemmeno del PD e allora potevate pensarci meglio magari appoggiando una persona più rappresentativa. Fate un po' come ve pare...certo fra i due Bravi questo almeno è meglio dell'altro che pure di sinistra non si sa cosa ha, se non che avremmo altri 5 anni di Fiordomo, Soccio, Paoltroni..insomma cerchio magico

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  3   Rimuovi


  • 5  18/03/2019 12:06  Gionni Panfiliy

    Una considerazione apolitica che, al di là delle apparenze ma casualmente, ha a che fare con le ultime vicende recanatesi. É agevole,a livello di puro buon senso,noncapire le ragioni dell'eterna e mortale unione della nostra destrag politica.Poteva avere un senso quella di Pitino del 1921 che diede vita al Partito socialjsta con l unione tra rivoluzionari e riformisti, di fatto già superato con la svolta di Palermo del 1944,che non ha fatto altro che anticipare le famose zone di confluenza .Ma aveva perso ogni senso nel 1989 con il tramonto del socialismo Quella divisione,che era consistente in tutta l'Europa orientale, non è completamente rientrata in Portogallo,Spagna,Francia,Germania,ma in Italia.
    Non e' una maledizione é una fortuna per molti

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  2   Rimuovi


  • 6  18/03/2019 09:32  Anonimo716

    riflettete sul fatto che amministrare un comune non è come gestire una squadra di calcetto o un torneo di calcetto; posso anche ricordarvi che non è come partecipare a partite o tornei questa è la realtà del gruppetto di amici che lo sostengono tanto onesti e corretti

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    10  3   Rimuovi


  • 7  18/03/2019 08:53  Anonimo396

    Poretto, una bravissima persona sacrificata nel momento più sbagliato ... tra i due litiganti di solito si dice che un terzo gode. Speriamo sia Grufi

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  10   Rimuovi


  • 8  18/03/2019 08:44  Angelo

    Un centrosinistra civico che sa guardare oltre, questo vedo. Capace o no lo vedremo, ma è l'unica novità vera per noi cittadini. Da un lato Antonio Bravi il comunista insieme ad un sindaco che vuole continuare a governare (chissà perché???), a destra la Lega e volti vecchissimi del centrodestra cittadino. Insomma con Graziano Bravi sperimentiamo il vero civismo, anche se ci sarà il PD che però, ripulito dal fiordismo, non è poi così male.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  11   Rimuovi


  • 9  18/03/2019 07:14  Anonimo767

    Graziano Bravi è una brava persona, ma anche in caso di vittoria avremo una amministrazione comunale dilaniata fra corvattiani, pd . Dall'altra parte Bravi, Antonio, persona esperta e scaltra, il commento del Sig. Farina fra i commenti sotto all'articolo che lo riguarda riassume bene tutto. Sarebbe un sindaco di pochi, appoggiato dal potente di turno, quale sinistra rappresenta? Se non un proseguo di Fiordo che ha fatto bene,ma anche tanto male, ospedale, azienda venduta, ascensore, pannelli fotovoltaici collina montironi e non vuole andare via...la vera alternativa e anche neutra continuità è solo Grufi, ha saputo reggere la crisi e ha sempre trovato soluzioni per tutti

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  10   Rimuovi


  • 10  17/03/2019 23:57  Anonimo680

    e basta con la storiella che il centro sinistra ha scelto Graziano per via del suo cognome...è l'unico argomento che avete per criticare una scelta storica?? un candidato non politico che può rappresentare le istanze di tutti destra sinistra e centro. Uno di noi, professionista stimato e professore amato, una persona che rappresenta il vero cambiamento nei modi di fare appoggiato da persone che hanno guidato 10 anni recanati. Recanati è cambiata? si è cambiata....è stato fatto tanto ma tanto deve essere ancora fatto ma con persone che non si sono montate la testa e che possono governata con UMILTÀ. Basta con le prepotenze, basta con il "so fare tutto io"

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  9   Rimuovi


  • 11  17/03/2019 21:00  Anonimo382

    Persona trasparente, mite, insomma un candidato con i requisiti per ben figurare...poi però dovrà vedersela con i denti affilati di chi lo attornia, tutti marpioni e subdoli politicanti che se lo magnano a pranzo cena e colazione...ma n do va? Questo a uno come corvatta neanche le scarpe gli allacciava! Per non parlare di fiordy...

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    11  6   Rimuovi


  • 12  17/03/2019 20:49  Sara

    Ma gli strateghi del PD recanatese conosco la storia politica di questo grande lavoratore serio umile e discreto?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    16  4   Rimuovi


  • 13  17/03/2019 20:01  Anonimo530

    Finalmente uno di noi!!!!! Recanati torna nelle mani di chi non ha interessi da difendere!!!!
    Ps: al pisellotto che sostiene che a cena eravamo.in.70.....oh bugiardo me sa tanto che non c'eri! Eravamo 130 solo a cena, più altri amici

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  16   Rimuovi


  • 14  17/03/2019 18:32  Anonimo306

    Bla...bla...bla...,avete imparato dai grillini;promettete tutti la luna;tanto poi paga Pantalone!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    12  2   Rimuovi


  • 15  17/03/2019 18:27  Gianni Bonfili

    Una considerazione politica che, al di là delle apparenze ma casualmente,non ha niente a che fare con le ultime vicende recanatesi.Non è agevole,a livello di puro buon senso,capire le ragioni dell'eterna e pare immortale divisione della nostra sinistra politica.Poteva avere un senso quella di Livorno del 1921 che diede vita al Partito comunista con lo scontro tra rivoluzionari e riformisti,taglio di fatto già superato con la svolta di Salerno del 1944,che non ha fatto altro che anticipare le famose zone di influenza.Ma aveva perso ogni senso nel 1989 con il tramonto del comunismo.Quella divisione,che era consistente in tutta l'Europa occidentale,è completamente rientrata in Portogallo,Spagna,Francia,Germania,ma non in Italia.
    E' una maledizione o la pochezza degli uomini?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  6   Rimuovi


  • 16  17/03/2019 17:46  Anonimo654

    Ne sà che è il meno peggio. Bravo!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  10   Rimuovi


  • 17  17/03/2019 17:32  Anonimo998

    Di buono c'è che è un ingegnere e forse può anche arrivare a capire che mezzo centro storico va ristrutturato, che molte case sono state lesionate dal terremoto e devono partire parecchi cantieri. Attorno ai cantieri devono sostare i furgoni delle ditte, le auto dei tecnici e degli addetti in genere nonchè dei proprietari che seguono i lavori. Secondo la società privata cui è stato concesso il saccheggio di Recanati questa gente non può sostare nei pressi del cantiere, nemmeno per operazioni di carico scarico. E questo è accaduto con l'avallo di tutto il PD recanatese, non solo di Fiordi e del suo cerchio magico. Il nuovo candidato prenda subito posizione contro questa situazione assurda. E poi fuori un serio programma, buono il concetto di consumo zero di territorio e ristrutturazione dell'esistente contro il delirio di supermercati del recente passato.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  9   Rimuovi


  • 18  17/03/2019 17:14  Anonimo553

    Graziano...... Attento al PD ed ai 3 volponi rimasti..... Sei troppo serio x stare con questi qua'.....

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  2   Rimuovi


  • 19  17/03/2019 15:33  Anonimo515

    Grazie Graziano! Bravo Bravi!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  12   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
15
07
2019
Recanatese, dalla juniores sei nuovi innesti

Recanatese, dalla juniores sei nuovi innesti

Tra una settimana via alla nuova stagione con l'avvio della preparazione atletica

15
07
2019
Marco Raffaeli confermato general manager della Pallacanestro Recanati

Marco Raffaeli confermato general manager della Pallacanestro Recanati

L’ex cestista jesino è l’ideatore del “Torneo delle Città dei Poeti”

 

13
07
2019
Villa Musone, acquisiti a titolo definitivo Carnevalini e Bora

Villa Musone, acquisiti a titolo definitivo Carnevalini e Bora

Il Ds Trozzi ha chiuso la trattativa con la Recanatese, altri due interessanti profili nell'organico 2019 / 2020

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür