Stampa questa pagina

Martedì, 26 Marzo 2019 19:42  Asterio Tubaldi  482 

Papa Francesco: Loreto casa dei malati, dei giovani, della famiglia

Papa Francesco: Loreto casa dei malati, dei giovani, della famiglia

Riecheggiano ancora nella Piazza della Madonna i canti, i sorrisi e la gioia delle 10.000 persone, in maggioranza giovani, che si sono date appuntamento a Loreto per incontrare Papa Francesco. Una giornata di festa per Loreto e per tutte le Marche favorita dal clima quasi estivo, sono arrivate nella città mariana gruppi da tutta Italia e dall’estero in particolare dalla Croazia, Camerun, Sudan del Sud ed Equador, un bagno di folla per il Pontefice.

Due i momenti storici, la celebrazione della S.Messa in S.Casa dopo 162 anni, l’ultimo fu Pio XI all’alba del Regno d’Italia, e la firma all’interno del Sacro Sacello, della lettera ai giovani Post-Sinodale che verrà divulgata il 2 aprile.

Papa Francesco nel suo discorso, sul Sagrato del Santuario, ha evidenziato come Loreto deve essere sempre più punto di riferimento e casa dei giovani perché la Vergine Maria è costantemente vicina alle nuove generazioni, che sono il futuro del mondo, accompagnandoli alla ricerca della propria vocazione, la S.Casa è anche la casa della famiglia che nella delicata situazione del mondo odierno assume un’importanza essenziale nella vita sociale sia all’interno del proprio nucleo che nel rapporto con gli altri e con il mondo sociale, la Casa di Maria è la casa dei malati dove da sempre qui trovano accoglienza e speranza quanti soffrono nel corpo e nello spirito. La famiglia, i giovani ed  i malati nella vita di tutti i giorni s’incrociano costantemente e spesso condizionano la nostra vita quotidiana e trovare un punto di riferimento è molto importante.

Papa Bergoglio ringrazia i Cappuccini, custodi del Santuario, e li esorta ad aprire le porte della Basilica anche dopo che tramonta il sole,  per far sì che in qualsiasi momento i fedeli possano pregare e visitare il luogo dove ha vissuto Maria. Loreto deve ritornare ad essere un punto focale, come è sempre stato, per tutti i credenti e non, ma soprattutto  essere un approdo sempre aperto e sicuro per tutte le donne e gli uomini di buona volontà.

Per Loreto la visita di Papa Francesco deve essere un ripartenza ed un impulso per  ritornare ad essere un luogo devozionale per i pellegrini di tutto il mondo.   

Giovanni Pespani.

opinioni a confronto

2 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!