Stampa questa pagina

Sabato, 30 Marzo 2019  Mauro Nardi  342 

Loreto e Santa Veneranda dividono la posta in palio

Loreto e Santa Veneranda dividono la posta in palio

Tutto nella ripresa con il vantaggio di Rossi, poi il pari di rigore di Mandorino

Loreto e S.Veneranda si dividono la posta in palio, dopo una partita gradevole e sempre in bilico. Le due compagini si sono affrontate a viso aperto con continui rovesciamenti di fronte. Nel primo tempo  Loreto subito pericoloso con una punizione di Degano che Bonci para. Dopo un periodo di studio al 26’ Petrini libera in area Spagna la cui conclusione e neutralizzata da Bonci. Al 31’ il gesto tecnico più bello dell’incontro, Spagna s’inventa un pallonetto che incoccia la parte interna del palo e un minuto dopo Petrini non riesce a deviare un cross di Tantuccio. Al 33’ ospiti pericolosi con Coppa che conclude dall’interno dell’area Palmieri non si fa sorprendere. Nella ripresa al 50’ S.Veneranda in vantaggio con Rossi che in area, sugli sviluppi di una punizione, anticipa tutti di testa ed insacca. La reazione del Loreto arriva al 59’ con Degano su punizione di poco al lato. Al 70’ Uguccioni libera Coppa in area, para Palmieri. Al 75’ Rossi ha sui piedi l’occasione di chiudere l’incontro ma da ottima posizione mette alto e così al 80’ arriva il pareggio con Mandorino su rigore, decretato per atterramento di Morgese. Nel finale ambe due le squadre provano a superarsi. Al 83’ Spagna con un tiro a giro sfiora il palo mentre Paoli  poco dopo dal limite mette al lato. Allo scadere ci prova ancora Spagna che non centro lo specchio della porta. Un punto a testa che muove la classifica ed avvicina il Loreto alla salvezza matematica e da speranza al S.Veneranda di raggiunge l’Olimpia Marzocca e nel contempo di mantenere le distanze con chi sta dietro. I migliori in campo Paoli e Rossi tra gli ospiti, Spagna nelle file locali. Dagli spogliatoi: Pesaresi mister del Loreto «dopo tre sconfitte consecutive moviamo la classifica, era importante non perdere, ora dobbiamo essere concentrati per le ultime tre gare» Mister Del Monte del S.Veneranda «vedendo il bicchiere mezzo pieno un punto guadagnato visto i risultati delle nostre dirette concorrenti, vedendo il bicchiere mezzo vuoto peccato non aver vinto visto il gioco espresso in campo e l’occasione sbagliata che ci avrebbe portato al doppio vantaggio, ma va bene così»                              

Loreto – S. Veneranda 1  - 1       
Loreto: Palmieri, Tantuccio, Giuliani, Alessandrini, Pigliacampo Omar, Noto, Petrini(82’Rossi), Mandorino, Spagna, Degano, Pigliacampo Lorenzo(55’Morgese) All. Pesaresi
A disp: Strappato, Santoro, Palazzo, Galvani, Alessandrini Socci, Morgese, Picciafuoco, Rossi, Ciminari
S.Veneranda: Bonci, Marchionni, Righi, Gambelli, Paoli, Morelli, Ugoccioni, Tebaldi, Coppa(89’Saltarelli), Rossi(75’Antonioni), Scatassa  All.Del Monte
A disp.  Bruscoli, Iacobazzi, Vagnini,  Antonioni, Saltarelli, Olmeda, Colucci
Arbitro:  Vai (Jesi)    Assistenti:  Traini (Ap),  Caporaletti (Mc)
Marcatori: 50’Rossi (S), 80’Mandorino (L) su rigore
Angoli:  Loreto (9)   S. Veneranda (7)
Ammoniti: Tantuccio(L), Petrini(L),Pigliacampo L.(L). Rossi (L), Righi(S), Paoli(S),Morelli(S), Tebaldi(S)  
Note:  Spettatori 150  ca

Giovanni Pespani