Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Domenica, 31 Marzo 2019 21:02  Asterio Tubaldi  Stampa  718 

Bilancio più che positivo per la Croce Gialla di Recanati

Bilancio più che positivo per la Croce Gialla di Recanati

Trent’anni e non sentirli per l’associazione di volontariato cittadino della Croce Gialla che venerdì sera ieri sera ha approvato il bilancio consuntivo dell’anno appena trascorso certificando l'ottima salute del sodalizio recanatese “merito, ha commentato il suo presidente Roberto Cesini, di un grande lavoro di gruppo e di una saggia amministrazione del bene comune. La differenza tra il totale delle entrate e dei proventi e quello degli oneri e delle spese, infatti, genera un avanzo di gestione di 98.819 euro che risulta essere il migliore di sempre”. Numeri positivi, quindi, per la Croce Gialla che oggi conta 5 dipendenti, di cui 3 a tempo pieno, e che, con l’aiuto di 35 volontari continuativi, 60 saltuari, alcuni collaboratori e circa 200 soci sostenitori ha percorso nel 2018 ben 325.871 km di strada per garantire 12.415 servizi di cui 2.021 svolti per l'emergenza e 7.947 per i trasporti sociali.  La Croce Gialla lavora per l’Asur, e nel 2018 da questa ha riscosso in complessivo la somma di 309.575 euro, e per il Comune garantendo per quest’ultimo sia il trasporto sociale (nel 2018 sono stati incassati 59.400 euro) sia il “social food”, il progetto nato per dare sostegno alle famiglie in difficoltà. “Quest’ultimo, ha spiegato Cesini, ha avuto, ultimamente, un incremento sconcertante: dalle 35 famiglie con esigenze di sopravvivenza assistite nel 2016, oggi sono ben 108 i nuclei familiari inseriti nel progetto tra pacchi mensili di beni di prima necessità e distribuzioni giornaliere di derrate alimentari fresche”. Per questo servizio l’Amministrazione ha pagato alla Croce Gialla la somma di 32.975 euro. In tutto dalle convenzioni Asur e Comune sono entrati nelle casse dell’associazione 401.950 euro con un aumento di ben 133.054 rispetto al 2017. A questi si aggiungono i contributi liberali pari a 81.690 euro, con un aumento rispetto all’anno passato di 5.642 euro. Proprio in questi ultimi giorni in garage è arrivata la nuova ambulanza che andrà in sostituzione di quella impiegata per l’emergenza 118 ma “a breve, precisa infine Cesini, dovremmo pensare ad acquistarne un’altra per soddisfare le esigenze territoriali”. L’invito alla città, quindi, è quello di continuare ad essere solidali con l’associazione magari anche attraverso il “5xmille” all’atto della dichiarazione dei redditi: 01020350433 è suo il codice identificativo.

 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
17
08
2019
Composti i gironi del calcio marchigiano, il Loreto nel girone B della Promozione assieme al Porto Recanati

Composti i gironi del calcio marchigiano, il Loreto nel girone B della Promozione assieme al Porto Recanati

Villa Musone con le anconetane della Prima categoria, Csi confermato nel girone E della Seconda Categoria

17
08
2019
Il Villa Musone si apre al calcio femminile

Il Villa Musone si apre al calcio femminile

L'invito della società giallo blu a bambine e ragazze

16
08
2019
Parla mister Giampaolo della Recanatese, domenica il test con la Fermana

Parla mister Giampaolo della Recanatese, domenica il test con la Fermana

Un girone F dove si gioca a calcio e dove si potranno vedere delle belle partite

Da pochi giorni sono stati diramati i gironi ed i calendari della Serie D, la Recanatese è inserita nel Girone F insieme alle altre marchigiane Jesina,
Matelica, Sangiustese, Montegiorgio, Tolentino e Porto Sant’Elpidio.

Il 25 agosto i leopardiani affronteranno il primo impegno ufficiale della stagione contro il Montegiorgio in Coppa Italia. Dopo un mese di lavoro ed i
primi test abbiamo intervistato mister Giampaolo.

Dopo quasi un mese di preparazione la situazione del gruppo è quella che si aspettava?

“Abbiamo iniziato questo ritiro con un’idea di gioco completamente nuova, c’è bisogno di tempo per assimilare quello che stiamo proponendo, le gambe ancora
non girano ma per il momento è giusto che sia così. Le priorità della preparazione erano quelle di non avere infortuni e di mettere benzina sulle gambe,
priorità che sono state rispettate. Ora bisogna cercare di mettere in campo quello abbiamo proposto durante queste prime settimane di allenamento”. 

Cosa ne pensa della composizione del girone F? 

“Sulla composizione del giorone F posso dire che è sicuramente un bel girone, dove si gioca a calcio e dove si potranno vedere delle belle partite. Il
fatto che non sia stato inserito il Foggia ha soddisfatto un po tutti”.

Quali sono, secondo lei, le squadre potenziali protagoniste?

“Le squadre che si sono rinforzare di più, che saranno protagoniste e lotteranno per vincere il campionato penso possano essere il Matelica, il Pineto,
il Cambobasso, la Vastese”.

La Recanatese potrà ambire alla lotta al vertice?

“La Recanatese è stata costruita per raggiungere i play-off. La stagione scorsa è stata molto postiva, cerchiamo di proseguire il percorso cercando di
alzare l’asticella, bisogna vedere tutto poi quando inizieranno le partite che contano”.

Ricordiamo l’appuntamento per domenica 18 agosto alle ore 18,00 per l’allenamento congiunto Recanatese-Fermana.

 

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür