Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Lunedì, 01 Aprile 2019 20:14  Asterio Tubaldi  Stampa  472 

LA EKO FESTEGGIA I SUOI 60 ANNI DI STORIA

LA EKO FESTEGGIA I SUOI 60 ANNI DI STORIA

Per rendere omaggio ai 60 anni della Eko e per ribadire la continuità del Marchio negli anni, l'Azienda ha deciso di celebrare e festeggiare la ricorrenza a Recanati, nelle giornate di Sabato 13 e Domenica 14 Aprile 2019.

 

Questo il programma:

- Presentazione del Francobollo commemorativo e dell'Annullo speciale dedicati a Eko.

- Sabato 13 si terranno, nei locali del Comune di Recanati, le selezioni del concorso di chitarra classica per studenti delle scuole dell'obbligo e del I° Premio Mario Gangi per solisti. Sabato sera le premiazioni e il concerto dei vincitori.

- Sabato 13 e Domenica 14, nella sala al piano terra del palazzo municipale in piazza Leopardi si terrà la mostra storica delle chitarre Eko (oltre 60 pezzi). Sarà formata dalla collezione Eko più le chitarre di altri importanti collezionisti. Una galleria di foto storiche correderà il percorso di visita

- Sabato 13 e Domenica 14 sarà attiva l'iniziativa "Fai vedere la tua EKO!": chiunque abbia con sé una Eko troverà un gruppo di esperti che visioneranno il suo strumento. Al possessore del più interessante per vetustà, originalità, conservazione o altro verrà data in premio una chitarra di nuova produzione. Inoltre, a tutti verrà fatta un'intervista di 3 minuti (messa immediatamente in rete) in cui racconta la storia della sua chitarra o di chi l'ha posseduta prima (per esempio, qualcuno in famiglia);

- Sabato 13, dalle 21,00, al Teatro Persiani serata di gala in cui verranno ripercorsi gli anni dal 1959 ad oggi.

La serata sarà condotta da Neri Marcorè e vedrà sul palco, dopo la presentazione del Francobollo commemorativo e dell'Annullo speciale dedicati a Eko, i saluti delle Autorità e di membri della famiglia Pigini:

Shel Shapiro - Dodi Battaglia - Giuliano Sangiorgi - Andrea Pupillo - Edoardo De Angelis - Johnny Ponta - Massimo Varini - Saturnino Celani - Riccardo Onori - Marco Manusso

Prevedendo una richiesta di posti superiore alla capienza del teatro, in piazza Leopardi verrà allestito un maxi schermo che trasmetterà la serata in diretta.

- Domenica 14 si terrà in piazza "Fai sentire la tua EKO!": chiunque possieda una chitarra Eko potrà, dopo essersi prenotato sul nostro sito, venire a suonare su un palco appositamente allestito in piazza. Non ci sono limiti di alcun genere: chi ha una Eko suonerà e un minuto della sua esibizione verrà subito messa in rete sui social Eko.


 

opinioni a confronto

1 commento

  • 0  06/04/2019 06:16  Anonimo263

    Un pezzo della storia di Recanati.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
17
08
2019
Composti i gironi del calcio marchigiano, il Loreto nel girone B della Promozione assieme al Porto Recanati

Composti i gironi del calcio marchigiano, il Loreto nel girone B della Promozione assieme al Porto Recanati

Villa Musone con le anconetane della Prima categoria, Csi confermato nel girone E della Seconda Categoria

17
08
2019
Il Villa Musone si apre al calcio femminile

Il Villa Musone si apre al calcio femminile

L'invito della società giallo blu a bambine e ragazze

16
08
2019
Parla mister Giampaolo della Recanatese, domenica il test con la Fermana

Parla mister Giampaolo della Recanatese, domenica il test con la Fermana

Un girone F dove si gioca a calcio e dove si potranno vedere delle belle partite

Da pochi giorni sono stati diramati i gironi ed i calendari della Serie D, la Recanatese è inserita nel Girone F insieme alle altre marchigiane Jesina,
Matelica, Sangiustese, Montegiorgio, Tolentino e Porto Sant’Elpidio.

Il 25 agosto i leopardiani affronteranno il primo impegno ufficiale della stagione contro il Montegiorgio in Coppa Italia. Dopo un mese di lavoro ed i
primi test abbiamo intervistato mister Giampaolo.

Dopo quasi un mese di preparazione la situazione del gruppo è quella che si aspettava?

“Abbiamo iniziato questo ritiro con un’idea di gioco completamente nuova, c’è bisogno di tempo per assimilare quello che stiamo proponendo, le gambe ancora
non girano ma per il momento è giusto che sia così. Le priorità della preparazione erano quelle di non avere infortuni e di mettere benzina sulle gambe,
priorità che sono state rispettate. Ora bisogna cercare di mettere in campo quello abbiamo proposto durante queste prime settimane di allenamento”. 

Cosa ne pensa della composizione del girone F? 

“Sulla composizione del giorone F posso dire che è sicuramente un bel girone, dove si gioca a calcio e dove si potranno vedere delle belle partite. Il
fatto che non sia stato inserito il Foggia ha soddisfatto un po tutti”.

Quali sono, secondo lei, le squadre potenziali protagoniste?

“Le squadre che si sono rinforzare di più, che saranno protagoniste e lotteranno per vincere il campionato penso possano essere il Matelica, il Pineto,
il Cambobasso, la Vastese”.

La Recanatese potrà ambire alla lotta al vertice?

“La Recanatese è stata costruita per raggiungere i play-off. La stagione scorsa è stata molto postiva, cerchiamo di proseguire il percorso cercando di
alzare l’asticella, bisogna vedere tutto poi quando inizieranno le partite che contano”.

Ricordiamo l’appuntamento per domenica 18 agosto alle ore 18,00 per l’allenamento congiunto Recanatese-Fermana.

 

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür