Stampa questa pagina

Lunedì, 01 Aprile 2019 20:20  Asterio Tubaldi  283 

Porto Recanati si riconferma “Bandiera verde dei pediatri"

Porto Recanati si riconferma “Bandiera verde dei pediatri"

Porto Recanati si riconferma “Bandiera verde dei pediatri” per il dodicesimo anno consecutivo e cioè dal 2008, data di istituzione del riconoscimento, ideato dal pediatra e giornalista Italo Farnetani. Le spiagge “verdi,” che quest’anno sono 141, vengono scelte, in collaborazione con la Società Italiana di Pediatria, da un gruppo di pediatri che valutano le località di mare in base a determinati criteri e cioè quelli di offrire le migliori condizioni di accoglienza per le famiglie con bambini, aiutandole così a scegliere i luoghi più idonei e sicuri per trascorrere le loro vacanza. Questi criteri di valutazione, applicati dai pediatri, fanno in modo che genitori e figli possano trarre i maggiori vantaggi dalla vacanza, con benefici per la salute e la crescita.

Le regole per ottenere il vessillo sono sempre le stesse: acqua limpida, e bassa vicino alla riva, sabbia per torri e castelli, bagnini e scialuppe di salvataggio, giochi e spazi per cambiare il pannolino o allattare e nelle vicinanze: gelaterie, locali per l’aperitivo e ristoranti per i grandi.

 

“Sono molto soddisfatta per questo riconoscimento che ci viene attribuito da tanti anni – dice l’Assessore al Turismo Angelica Sabbatini -  e che andremo a ritirare il 28 giugno a Praia a Mare. Porto Recanati rientra a pieno titolo in questi criteri, potendo contare su quasi 8 Km di costa protetti dal Monte Conero, un lungomare solo ciclopedonale ideale per passeggiare in sicurezza, una città senza barriere, che d’estate diventa un Villaggio Vacanze “All inclused” con tantissime strutture ricettive di vario genere e per tutte le esigenze. E' variegata anche l'offerta commerciale e di intrattenimento, e ogni anno le proposte sono particolarmente rivolte alle famiglie. Sono circa 60 gli chalet attrezzati con giochi o con animazione e la balneabilità è resa sicura dalla quotidiana presenza della Guardia Costiera e dei volontari. Insomma negli anni il turismo della città si è via via sempre più rivolto alle famiglie e in tanti si sono innamorati di Porto Recanati che erano bambini e oggi continuano a sceglierci che sono divenuti ormai genitori. E questo è motivo di grande soddisfazione per il lavoro fatto fino ad ora e sarà un ulteriore stimolo a fare sempre di più e meglio. Ringrazio tutta la commissione medica per aver ancora una volta valutato positivamente la nostra Città.”

 

opinioni a confronto

3 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!