Stampa questa pagina

Sabato, 06 Aprile 2019 19:38  Asterio Tubaldi  1064 

Un altro pasticcio ..... a Recanati

Un altro pasticcio ..... a Recanati

nota di Sabrina Bertini - Lista civica “In Comune"

In 10 anni la maggioranza a guida PD non è riuscita a portare in Consiglio Comunale il Piano Particolareggiato del Colle dell’Infinito. E sembra che ormai non ci riusciranno più dato che un tecnico che l’aveva redatto ha diffidato il Comune ad utilizzarlo reclamando il diritto d’autore ed il relativo compenso. Un’altra grana causata dalla prepotenza e dall’arroganza.

Vi ricordate i precedenti? Cominciamo dalla perizia geologica di un professionista recanatese copiata di sana pianta dai tecnici dell’Università di Camerino che avevano avuto l’incarico di redigere il progetto della nuova scuola Gigli (a proposito che fine hanno fatto? Ed il loro progetto? Dov’è?). Il Comune sembrerebbe estraneo al fatto ma non è curioso che abbia accettato il progetto con una perizia di altro tecnico e che i professionisti universitari di un’altra città abbiano saputo che c’era una perizia di molti anni prima relativa alla scuola?

Vi ricordate la vicenda dell’arch. Agostinelli che aveva redatto l’adeguamento del PRG al PTC e che aveva visto scomparire il suo nome dall’elaborato? Se non ricordo male ci fu uno scambio di lettere ed articoli di stampa a rappresentare il mancato rispetto delle regole.

Adesso l’arch. Francioni avrebbe inviato una diffida a non utilizzare il Piano.
Mi viene da pensare che potrebbero esserci altri episodi del genere passati in silenzio pena la rottura dei rapporti con l’amministrazione perché si sa in tempo d crisi meglio stare zitti. Penso per esempio ai giovani dell’Università di Camerino coinvolti sempre nel progetto della scuola Gigli, anche loro non si sa più che fine abbiano fatto.

Vi sembra un modo corretto di gestire i rapporti con i professionisti? Senza alcun rispetto per il lavoro degli altri e senza l’adozione delle tutele di legge per evitare inciampi come quello di questi giorni.
Attenzione perché chi si mischia con loro (intendo chi ha governato la città) è della stessa pasta altrimenti ne starebbe lontano.

Sabrina Bertini

Lista civica “In Comune”

 

opinioni a confronto

6 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!