Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Giugno 2019 »
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

ARCHIVIO NOTIZIE

15
06
2019
Montecassiano, la sezione dell’Avis compie 55 anni

Montecassiano, la sezione dell’Avis compie 55 anni

Domenica il festeggiamento dell’anniversario con corteo, celebrazione liturgica e ufficiale

13
06
2019
AUDIONEWS
Intervista a Jonathan Arpetti

Intervista a Jonathan Arpetti

autore del libro "Leopardi si tinge di nero" insieme a Christina B. Assouad

13
06
2019
AUDIONEWS
Wunderkammer, la stanza delle meraviglie

Wunderkammer, la stanza delle meraviglie

Il Centre Pompidou a Malaga

Martedì, 09 Aprile 2019 21:29  Asterio Tubaldi  Stampa  441 

STRAORDINARIO SUCCESSO PER EMPORIUM CHE AD EUROLUCE  CELEBRA LEOPARDI CON LA “INFINITE BONBONNE”

STRAORDINARIO SUCCESSO PER EMPORIUM CHE AD EUROLUCE CELEBRA LEOPARDI CON LA “INFINITE BONBONNE”

Straordinario successo per la celebrazione di Giacomo Leopardi ad Euroluce, il Salone Internazionale dell’illuminazione, apertosi a Milano, grazie all’azienda marchigiana di illuminazione decorativa Emporium e all’artista Floriano Ippoliti. Selfie, appunti, richieste: il poeta Leopardi è assurto ad autentica star al Salone con Infinite Bonbonne, il cui paralume è stato personalizzato dall’artista neo manierista Floriano Ippoliti per il ricordo del bicentenario del canto L’Infinito. Tra le personalità presenti al Salone anche il Ministro dell’Interno Matteo Salvini a cui l’Amministratore Unico dell’azienda di Potenza Picena Gabriele Pierini ha offerto il bracciale griffato Emporium. Colore? Verde, ovviamente.

Il desiderio di celebrare Leopardi da parte di Emporium non è legato soltanto ad una comune appartenenza geografica, piuttosto a quella filosofia sposata dall’azienda del ‘positive thinking, positive design’, quel pensiero positivo in grado di sviluppare la felicità nelle persone, l’ottimismo come stile di vita, che si accosta alla riscoperta di quella poetica leopardiana non più confinata nei parametri consueti del pessimismo, ma liberata verso accenti di stupore e speranza.

La Bonbonne, dal francese damigiana, è una lampada di light design da interno e da esterno in vetro con paralume decorativo in policarbonato trasparente o opaco con texture personalizzabile. La damigiana racchiude in sé la tradizione del passato e l’effimero piacere che regala un sorso di vino. Tradizione e futuro, dunque, sono le chiave di lettura di Infinte Bonbonne, il cui paralume di forma circolare rappresenta a 360° il concetto di infinito e fa da tela ai disegni in sanguigna del maestro Floriano Ippoliti in onore del bicentenario. Il racconto che ne scaturisce non prevede né un inizio né una fine, ma piuttosto un continuum visivo dove all’occhio di chi guarda viene concessa l’opportunità di una prospettiva ampia e circolare, un invito al rimando che non coincide mai con il senso e la nettezza della finitudine.

Un omaggio artistico portato direttamente nel cuore della capitale italiana delle manifestazioni fieristiche da un’azienda, Emporium, che da oltre 20 anni si occupa di complementi d’arredo ed illuminazione decorativa a quel Giacomo Leopardi che solo nelle più recenti reinterpretazioni critiche viene visto come poeta visionario, lungimirante ed ottimista.

“Ci piace ricordare questo suo aspetto meno noto di innovatore, volto a narrare l’idea di rinascita della natura – ha detto Gabriele Pierini, Amministratore unico dell’azienda. Ed è esattamente questa idea di nuova nascita abbinata al pensiero positivo del vivere il filo conduttore delle nostre creazioni”.

 

opinioni a confronto

3 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  11/04/2019 14:45  Anonimo533

    Mah... propaganda elettorale di bassa LEGA!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  1   Rimuovi


  • 1  10/04/2019 14:27  Anonimo392

    Forza Gabriele Pierini: ti fa onore essere con Salvini!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  2   Rimuovi


  • 2  10/04/2019 09:44  Anonimo leopardiano

    Povero Leopardi!
    Con la scusa del bicentenario gliene faranno di tutto e di più!
    A noi , che amiamo Leopardi, già ci sembrava "sacrilego" il battage pubblicitario e commerciale fatta dal sindaco di Recanati in occasione del film (mediocre) di Martone con feste e festicciole, emblema di una subcultura dilagante a Recanati.
    La nostra speranza è che questo sindaco vada via definitivamente, perchè il rischio è che esca dalla porta per rientrare dalla finistra come "assessore alle Culture" se il Bravi Antonio dovesse vincere. Se così fosse, diverremmo la barzelletta del mondo , non solo di quello accademico , ma anche di quello che ama la città e "l'universale" Leopardi.

    N.B. Il plurale non è maiestatis , raggruppa il pensiero comune di persone che amano la città di Recanati.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  2   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür