Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Martedì, 30 Aprile 2019 20:10  Asterio Tubaldi  Stampa  849 

Le prooste della lista Su la testa per migliorare la città

Le prooste della lista Su la testa per migliorare la città

L’immagine del Campo Boario affollato di camper ed auto di turisti in questo lungo ponte di Pasqua e primo maggio contrasta aspramente con la fotografia quotidiana di quell’area scattata in un qualsiasi giorno lavorativo dell’anno.

Un luogo deserto che rappresenta il vuoto in cui cade la politica quando presta il fianco all’interesse del privato.

Con un grande parcheggio costantemente semivuoto dall’altra parte della strada, ci si domanda quale altro esito, se non quello testimoniato dalle foto, poteva avere la scelta di destinare pressoché l’intera area del Campo Boario ad altri parcheggi a pagamento; e quale altro fine, d’altronde, se non proprio quello di incentivare l’automobilista all’utilizzo del vicino parcheggio automatizzato del Centro Città 2.0 su due piani dotato di ascensore?

Campo Boario può e deve essere un’area strategica per Recanati. Non è un caso se, nei ponti e nei giorni di festa, questo parcheggio è pieno; così come non è un caso se, durante tutto l’anno, quei pochi parcheggi bianchi gratuiti sono sistematicamente presi d’assalto. Non è un caso neppure il fatto che qualche recanatese spesso perda la pazienza ed esasperato dopo l’ennesimo giro alla ricerca di un posto libero alla fine scelga di posteggiare in un posto che possa non arrecare disturbo o intralcio ad alcuno benché fuori dagli appositi spazi. Pur di non creare ostacolo all’interesse del privato (in questo caso, Project Parcheggi Recanati S.r.l. e Sis S.r.l.) si preferisce compromettere l’utilità di un’area cruciale come quella del Campo Boario e la si condanna a restare quasi sempre deserta ed ampiamente sottoutilizzata.

I recanatesi non sono persone che si fanno prendere in giro ma, purtroppo per loro, la loro speranza di avere un grande parcheggio libero e gratuito, in una zona prossima al centro ed in grado di consentire a tutti di sottrarsi alla relativa “tassa”, è pressoché del tutto vanificata.

Su La Testa intende contrastare con tutte le sue forze questa idea - che si sta rafforzando in diversi comuni -dei parcheggi liberi da considerare come un optional o addirittura un “lusso” per i cittadini, promuovendo, al contrario, come servizio fondamentale i parcheggi gratuiti per residenti, lavoratori e non solo. Si tratta di un obiettivo che l’amministrazione comunale ha il dovere di perseguire e che non può abbandonare perché in contrasto con interessi di natura economica, connessi alla sempre presente finalità di lucro, di cui è portatore il privato.

Ogniqualvolta la politica si piega ad assecondare interessi diversi rispetto a quelli dei cittadini, l’interesse di questi ultimi è compromesso o del tutto vanificato. È davvero emblematica la lettera della Project Parcheggi Recanati S.r.l. avrebbe inviato recentemente all’amministrazione comunale per chiedere di rivedere - per l’ennesima volta - il piano tariffario dei parcheggi su strada e del Centro Città 2.0: risulterebbe esser stata richiesta l’abolizione delle aree a tariffa diversificata per incentivare una tariffa unica, senza distinzioni, al costo di 1 € all’ora per tutti (confermando la possibilità di un solo abbonamento di 30€ all’anno per i residenti), l’estensione dell’orario di tariffazione (con abolizione totale del parcheggio libero dalle 13 alle 16 nel periodo estivo) e perfino la riduzione del periodo di tolleranza per ticket scaduto. “Su La Testa” ricorda che nel 2009, in campagna elettorale, il sindaco Fiordomo si impegnava addirittura a convincere il privato a costruire, a costo zero per la collettività, la Gigli (“sì all’abitativo ed a box privati sotterranei dalla cui vendita il privato reperirà risorse economiche per realizzare la scuola Beniamino Gigli, a costo zero per la collettività”) – in realtà, malamente persi i finanziamenti specifici per l’edilizia scolastica del MIUR, i fondi del terremoto ed una “inagibilità” dell’Istituto di fatto assai datata ma mai formalmente dichiarata hanno rappresentato l’ultimo paracadute – e, riconoscendo l’importanza fondamentale della zona del Campo Boario, individuava proprio in quel luogo il miglior sito per la sua realizzazione (“15 aule, tutti i servizi necessari, il verde, la segreteria-direzione ed una palestra a norma che nelle ore pomeridiane e nei fine settimana darò respiro alle società sportive”), enfatizzando infine l’affidabilità di un progetto che avrebbe salvato anche il campo da calcio “Fratelli Farina” (in realtà, successivamente non solo eliminato ma mai neppure sostituito) e garantito circa 200 parcheggi a raso gratuiti.

La realtà è stata molto diversa.

Per quanto “politichese” si usi per addolcire le pillole, piuttosto che opporsi agli interessi dei privati, per troppi anni, questi ultimi sono stati completamente assecondati e le favole dei generosi privati travestiti da babbo Natale, portatori di doni in modo disinteressato, si sono rivelate in tutta la loro inconsistenza.

“Su La Testa” dice basta. La collettività recanatese non deve rispondere dell’andamento inaspettato di un investimento privato. Mai più un contratto capestro coi privati nel quale il loro rischio di impresa sia rigirato sull’amministrazione comunale e, in ultimo, sui recanatesi.

 

opinioni a confronto

23 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  05/05/2019 09:09  Anonimo683

    ANONIMO 755 È PALESE CHE SEI UNO DI QUELLI CHE SOSTIENE CHI HA FIRMATO IL CONTRATTO SCELLERATO (CORVATTA-SENSINI)!
    Puoi cercare di mistificare la realta', con la speranza che, dopo 10 anni, qualcuno dimentichi quello che però è una verità oggettiva presente e visionabile agli atti del Comune.
    TU ED I TUOI AMICI CITATI SOPRA AVETE CONDANNATO RECANATI X 45 ANNI AL PAGAMENTO DEL PARCHEGGIO A DEI PRIVATI E NON ALLE CASSE COMUNALI, PER CONSENTIRE POI UNA SCHIFEZZA DI LOTTIZZAZIONE! Fortuna che non è stata fatta del tutto!
    VERGOGNATEVI PER SEMPRE!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  1   Rimuovi


  • 1  04/05/2019 18:05  Anonimo755

    ANONIMO 796 SI VEDE PROPRIO CHE SEI UN SU LA TESTA SENZA TESTA

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  2   Rimuovi


  • 2  03/05/2019 23:17  Anonimo796

    Anonimo 244 puoi benissimo recarti in Comune per visionare il progetto contrattualizzato da Corvatta e Sensini, che prevedeva quanto segue: edificazione per 15000 mc (residenziale e commerciale) su 7 piani, tra fuori terra ed interrati, tutta concentrata tra Piazzale Adriatico ed il parcheggio in breccia del campo sportivo; nessuna nuova strada di accesso, anzi per andare al parcheggio seminterrato, situato al piano -3, si poteva entrare solo da Viale Adriatico e guadagnare in fondo una rampa circolare del silos multipiano, adibito per 2 piani a box da vendere e solo all'ultimo c'erano circa 180 posti a pagamento concessi per 45; tutti i parcheggi a raso di Recanati concessi per 45. Questa era il contratto capestro sottoscritto. Oggi fortunatamente c'è quello che vedi: parcheggi pubblici a raso concessi sempre x 45 anni; area camper; un solo edificio costruito (putroppo per fare fronte alle permute degli espropriati); Viale Adriatico ha finalmente uno sbocco (non é più una strada cieca); un parco per cani; solo il piano interrato del parcheggio è concesso x 99 anni.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  1   Rimuovi


  • 3  03/05/2019 21:20  Smemorato

    Ma invece i parcheggi che erano stati fatti all'interno di villa colloredo? A che cosa sarebbero dovuti servire? Non mi ricordo...ahhahahah

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  0   Rimuovi


  • 4  03/05/2019 16:32  Anonimo244

    anonimo 365 ma sai di cosa stai parlando o come al solito tu e al tua lista uscite sempre fuori come i "cuccioli" cioè solo dopo che è piovuto.
    Ma conosci il progetto o parli solo per sentito dire, chiedi a colui che sostieni per quale motivo non si è più realizzata la volumetria prevista e perchè hanno modificato la concessione da 44 anni a 99, secondo te è possibile pensare ad un mega parcheggio senza aver previsto idonei accessi oppure per te è valido l'accesso tramite la rotatoria del Coal, progettati entrambi dal vostro super architetto che di rotatorie dannose a Recanati ne ha realizzate in quantità indsustriale.
    -Rotatoria Zandri con progetto del vostro candidato sindaco ing, G.Bravi
    -Rotatoria via gherarducci progettata dal famoso arch.,con pendenze assurde ed impraticabile in caso di pioggia o gelo; basdti pensare che poco dopo la realizazione della rotatoria per renderla funzionale si è dovuto provvedere all'istallazione di un semaforo, aspetto questo tragi-comico pensabile e realizzabile solo a Recanati che una rotatoria necessiti di un semaforo iniziativa mai vita in nessuna parte del mondo;
    - rotatoria realizzata lungo la s.s.77, a scomputo degli oneri urbanizzazione ( aspetto questo da valutare con maggior attenzione )nei pressi della quale si sono già verificati numerosi incidenti
    - ciliegina finale la rotatoria del Coal dove non girerebbe neanche un furgone.
    Pensierino finale: prima di chiamarvi su la testa verificate se ne siete in possesso di una.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  0   Rimuovi


  • 5  02/05/2019 20:54  Anonimo365

    Anonimo 211 il progetto che era stato contrattualizzato da Corvatta e Sensini prevedeva tre palazzoni fuori terra da 15000 metri cubi e tre piani interrati di garage da vendere e solo uno destinato a parcheggi pubblici. Una schifezza di silos multipiano in condominio con i privati. Tale parcheggio seminterrato era servito da una rampa circolare il cui ingresso avveniva solo da Viale Adriatico. Poi sul piazzale del Foro Boario ci avevano messo pure un distributore di carburanti con relativo edificio commerciale. Nessuna nuova strada era prevista ma solo cubatura per un totale di 7 piani tra fuori terra ed interrati! Oggi fortunatamente di edificio c'è ne sta solo uno, purtroppo costruito per fare fronte alle permute degli espropriati. Cosa lamenti e perché non lasci in pace questa zona salvata dallo scempio, che ora va solo migliorata con una migliore segnaletica per meglio accedervi ed abbellita con più verde.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  4   Rimuovi


  • 6  02/05/2019 17:38  Anonimo582

    Chiedetelo a Severini che è in lista con voi cosa ne pensa del centro città..

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  0   Rimuovi


  • 7  02/05/2019 17:08  Anonimo211

    X Anonimo834 ancora???? Vai a vedere come era il progetto iniziale...non era proprio uguale!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  2   Rimuovi


  • 8  01/05/2019 19:32  Anonimo834

    Un particolare omesso. Il Centro Città fu contrattualizzato e avviato, con impegni irreversibili a meno di penali insostenibili, dalla Giunta Corvatta. Insomma il fatto che non eravate ancora nati non vi autorizza a fare partire la memoria da un certo punto in avanti.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    13  4   Rimuovi


  • 9  01/05/2019 19:16  Anonimo878 elettore

    Incredulità al massimo! eravate alleati del PD 10 anni fa', lo siete oggi, (spuntate fuori soltanto sotto elezioni) sempre come lista civetta e guarda un po' vi accorgete soltanto adesso che "l'affare" parcheggi è uno strozzinaggio per i recanatesi !!!
    Ma ci prendete per idioti? Fate pena.... ma andate a lavorare....

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    15  0   Rimuovi


  • 10  01/05/2019 14:13  Anonimo900

    Il candidato sindaco Graziano Bravi è un ingegnere. Se viene eletto, sarà troppo chiedergli di smettere di considerare i cantieri edili, in particolare quelli del centro storico, dei pericolosi covi criminali da perseguitare con multe e sanzioni? Speriamo che almeno un ingegnere arrivi a capire che, oltre all'occupazione di suolo pubblico per gru e materiali, ad un cantiere edile dovrebbero poter accedere tranquillamente i tecnici dell'impresa, il direttore lavori, il responsabile della sicurezza e addirittura quell'infame del proprietario del fabbricato che, se non residente nell'immobile oggetto di ristrutturazione, non solo paga l'IMU sull'immobile stesso ma non può parcheggiare nei dintorni, neanche per portare via mobili e suppellettili. Questo non è un racconto di Kafka, è Recanati.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  2   Rimuovi


  • 11  01/05/2019 12:00  Anonimo219

    Lo sgambatoio canile in quell'area proprio nun se pò vedè è una nota stonata, fa schifo, ci vomitano pure i cani stessi, quei pochi, portatelo da qualche altra parte che di posti per farlo ce ne sono tanti, e li faceti altri parcheggi semmai.
    Questa è la mia proposta.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    10  3   Rimuovi


  • 12  01/05/2019 09:31  Anonimo249

    siete scomparsi per anni e poi tornate per sottomettervi al più squallido dei padroni

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    14  2   Rimuovi


  • 13  01/05/2019 09:25  Anonimo470

    i primi a cui dovreste fare questo discorsetto sono i vostri amici del PD. Quelli che hanno governato per 10 anni e con cui adesso vi alleate. Oppure quando sono state fatte cose buone era merito del PD e quando state fatte cose che non approvate era colpa del solo Fiordomo? Sono perplesso.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    17  3   Rimuovi


  • 14  01/05/2019 09:16  Anonimo470

    Praticamente il vostro programma si basa su Campo Boario. Complimentissimi.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    14  0   Rimuovi


  • 15  01/05/2019 08:55  Anonimo746

    Fate veramente ridere.
    Una lista in piedi da 10 anni che equivale al nulla.
    Non avete nessuna speranza....ballottaggio Antonio Simone

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  5   Rimuovi


  • 16  01/05/2019 08:39  Anonimo197

    1)siete stati muti come pesci negli anni e vi si ritrova solo in campagna elettorale. Peraltro alleati col PD che ha governato negli ultimi dieci anni.
    2)i camper poi dove li mandiamo?
    3)quali sono le penali da pagare alla società dei parcheggi?
    4)il razionale di spostare di 50 mt la scuola è incomprensibile, soprattutto vista la difficoltà di raggiungere poi la location proposta.
    Insomma: assurdo tutto.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    10  0   Rimuovi


  • 17  30/04/2019 22:07  Anonimo871

    Consiglio a chi ha scritto il comunicato, seppure sarei favorevole a quanto richiesto, di scrivere libri vista la lungaggini del comunicato stesso, tanto che qualcuno senz'altro non ci capirà un c.zzo e cambierà articolo.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    15  0   Rimuovi


  • 18  30/04/2019 21:32  Anonimo871

    Mummmm!!
    I Bambini di Su la Testa sono diventati Adulti ma birbanti!
    Scusate ma quando avete scattato la foto a Marzo o ai primi di Aprile?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    12  0   Rimuovi


  • 19  30/04/2019 20:55  Anonimo480

    A posto della B.Gigli posteggi liberi; ricostruzione della B.Gigli nell'area dell'ex Campo Boario e Area Camperisti in zona attrezzata più decentrata.
    Sarebbe un'idea, che ne dite?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    7  5   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
13
10
2019
"NOTE SACRE MARCHIGIANE"

"NOTE SACRE MARCHIGIANE"

Sala della Musica dell'Ass. Controvento A.P.S., in via Ceccaroni 1

12
10
2019
Storia, arte e natura. Una domenica alla scoperta di Montecassiano

Storia, arte e natura. Una domenica alla scoperta di Montecassiano

Domani doppio appuntamento con “La domenica nel Borgo” e il “Trekking urbano-rurale a Sant’Egidio"

12
10
2019
IL BANDO NAZIONALE "PER CHI CREA" PREMIA IL PROGETTO IN DOMUM DELL’ARTISTA ADINDA PUTRI-PALMA

IL BANDO NAZIONALE "PER CHI CREA" PREMIA IL PROGETTO IN DOMUM DELL’ARTISTA ADINDA PUTRI-PALMA

Recanati avrà un ruolo centrale, sarà la prima sede espositiva a marzo del prossimo anno

 

13
10
2019
Grande vittoria della Rinnova 2 Recanati a Porto San Giorgio

Grande vittoria della Rinnova 2 Recanati a Porto San Giorgio

Giallo blu corsari 48 a 89 nella 2° giornata del campionato di serie C

13
10
2019
Recanatese ancora in testa, un gol di Borrelli piega l'Avezzano

Recanatese ancora in testa, un gol di Borrelli piega l'Avezzano

Sesta vittoria stagionale per i giallo rossi davanti all'ex tecnico del Milan Marco Giampaolo

12
10
2019
Il Villa Musone stecca ancora, la Sampaolese vince 1 a 0

Il Villa Musone stecca ancora, la Sampaolese vince 1 a 0

Secondo stop consecutivo per i giallo blu

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür