Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Dicembre 2019 »
L M M G V S D
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

ARCHIVIO NOTIZIE

Video Interviste a cura di Asterio Tubaldi
Rubrica a cura di Gabriele Accattoli
03
12
2019
AUDIONEWS
Minespazzeska

Minespazzeska

03
12
2019
"La Rocca dei Poeti" a Recanati il 14 dicembre

"La Rocca dei Poeti" a Recanati il 14 dicembre

Presso l’Aula Magna del Comune appuntamento con la V edizione del Festival Nazionale di poesia itinerante 

Sabato, 04 Maggio 2019 14:38  Asterio Tubaldi  Stampa  3254 

Recanati: clamoroso colpo di scena in Consiglio. Non approvato il rendiconto dell'anno 2018

Recanati: clamoroso colpo di scena in Consiglio. Non approvato il rendiconto dell'anno 2018

Chiude, come peggio non poteva, la storia dei 10 anni di amministrazione di Fiordomo: il Consiglio Comunale con 7 voti contro e 6 a favore non approva il rendiconto della gestione 2018 e consegna il Comune per questo ultimo atto ad un commissario ad acta che sarà nominato dalla Prefettura. Alla fine a votare contro, oltre ai 4 consiglieri di minoranza (Bertini, Paoletti, Sauro Frapiccini e Baleani) anche gli ex della maggioranza Alessandro Biagiola e Luca Castagnari oltre lo stesso presidente del Consiglio Massimiliano Grufi. A favore il sindaco Fiordomo, Scorcelli, Guzzini, Bartoli, Franco Frapiccini e Marinelli.

Quasi tre ore di discussione dove  in casa PD sono volati gli stracci fra l’attuale compagine e gli amici di un tempo. Si sono detti di tutto fra Mirco Scorcelli da una parte e Franco Frapiccini e il segretario Andrea Marinelli dall’altra: ricatti, tessere comprate, inciuci di potere, insomma la peggior politica!

Un riferimento (ma in par condicio e in campagna elettorale si può fare?) anche all’attuale candidato sindaco per il centro sinistra, Graziano Bravi, che non era presente per potersi difendere né è stato mai parte attiva nella politica di questi dieci anni.

Una fine ingloriosa dell’Amministrazione e una pagina nera per la città

Buona campagna elettorale a tutti!

opinioni a confronto

45 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  06/05/2019 21:49  Anonimo196

    Ma come c'eravamo tanto amati....... poi alla fine.......
    Questa ultimo "atto" della giunta riporta come a "capo" di palazzo la politica effettuata in questi ultimi anni. "O con noi, o contro di noi", "Molti nemici molto onore". Certo ce l'avete fatta a mettervi contro tutti i cittadini, realizzare ciò che pretendevano ai piani alti dei Renziani, fare di tutto tranne quello che serve alla comunità, strade, viabilità, ospedale, servizi ecc...
    Adesso potete parcheggiare tranquillamente nella piazza SEMPRE VUOTA "NELSON MANDELA" e gustarvi un ottimo panino con porchetta con fave, anche se il 1 maggio è passato.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  06/05/2019 07:15  Anonimo722 per 653

    Grufi non ha tutta una altra concezione politica per 10 anni sono stati insieme a governare la città, quindi è una continuità semmai la scelta ponderata in mezzo a due fazioni in guerra.
    Una civica a sostegno di un sindaco non significa sconfessare niente, se si condivide un'idea di politica ampio, limpido e umile

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 2  06/05/2019 00:50  Anonimo241

    Grufi e Biagiola quando parlano con lega cosa dicono?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 3  05/05/2019 18:42  Anonimo796

    Non riesco proprio a capire nulla di questa politica o la capisco troppo bene.
    Per tutto il 2018/2019 il pd con grufi e c. hanno votato a favore della maggioranza ed oggi non votano il consuntivo.
    Quindi o hanno sbagliato prima o sbagliano adesso.
    Per tutto il 2018/19 il pd ha votato a favore della maggioranza ed ora si spaccano in 3 schieramenti ed oggi votano il consuntivo!?!?!?!?.
    Ma allora non ha senso sconfessare l'operato dell'attuale maggioranza (se stessi+bravi antonio+fiordomo+grufi) appoggiando un candidato sindaco diverso da antonio bravi o grufi se tutto era giusto e non ha senso far volare gli stracci solo adesso in campagna elettorale.
    Se non condividevate le scelte fatte dalla giunta dovevate correttamente votare contro e far cadere fiordomo quando era il momento.
    Il tutto è semplicemente assurdo.
    Meditate gente, meditate gente

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  2   Rimuovi


  • 4  05/05/2019 16:02  Anonimo368per anonimo 531

    Mi sa che sono gli unici ad aver dimostrato coraggio e non per questo dovevano fare un passo indietro.
    Le diatribe interne se le risolva chi ha da nascondere, libertà di scelta punto.
    Come ha fatto Massaccesi che da sempre critico con il PD e del suo operato ora ci si è candidato, o Graziano passato da Corvatta a PD, come Mancinelli ora nella lega e il giovane Simonacci ex 5 stelle

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  3   Rimuovi


  • 5  05/05/2019 14:16  Anonimo505

    Per me ci rimette Recanati e i Recanatesi.... Sempre peggio....poveri noi

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  1   Rimuovi


  • 6  05/05/2019 11:14  Anonimo984

    Solo ora capisco come certa gente che stava col PD non c'entravano niente col PD. Va a finire che a questo punto potrei votare PD

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  6   Rimuovi


  • 7  05/05/2019 10:19  Anonimo506

    ieri finalmente si è scoperta la verità sulla gestione della passata amministrazione basata su ricatti,menzogne, incarichi promessi e poi concordati nelle segrete stanze e i cittadini recanatesi ignari di tutto se la prendevano in quel posto dovendo accettare la presenza di presidenti, consiglieri e chi più ne ha più ne metta in aziende strategiche per la vita della città.:quindi persone e tecnici senza capacità personali che solo per motivi politici occupavano quel posto. Adesso con la faccia come il culo questi si ripresentano alla città per ottenere consensi e continuare a fare i loro comodi, una cosa ignobile ed inaccettabile, per cui chi vota a sinistra sia l'uno che l'altro bravo altro non fa che collocare soggetti privi di capacità che ambiscono solo a ruoli di potere

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  3   Rimuovi


  • 8  05/05/2019 09:25  Anonimo851

    Caro Franco frapiccini e caro marinelli, se Fiordomo è stato un dittatore meriti e demeriti sono tutti suoi. Non potete vantarvi dei risultati di questa amministrazione altrimenti ammettete implicitamente che dittatore non è stato. Chiaro?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  4   Rimuovi


  • 9  05/05/2019 08:30  Anonimo570

    Proprio gente di sinistra...

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  2   Rimuovi


  • 10  05/05/2019 02:35  Anonimo531

    Grufi e Castagnari, da buoni democristiani di razza, sempre sul carro del vincitore o presunto tale. Per il terzo, che non voglio nemmeno nominare, esiste solo la parola vergogna.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    7  4   Rimuovi


  • 11  05/05/2019 00:04  Anonimo653

    Anonimo 757 , capisco che sia un sostenitore di Grufi ma secondo me Biagiola e Castagnari scegliendo di uscire dal PD per diatribe interne, dovevano fare un passo indietro ed aspettare di schiarire un po' le idee invece di appoggiare un candidato sindaco di tutt'altra concezione politica. Il tutto fa un po' ribrezzo.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  2   Rimuovi


  • 12  04/05/2019 23:14  Anonimo601

    Sono sempre più convinto che invece di perdere tempo di votare qualsiasi vento politico preferisco farmi una passeggiata al mare che dare un mio voto ha tutta questo minestrone politico (che schifezza).

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  7   Rimuovi


  • 13  04/05/2019 23:00  Anonimo939

    Dite quello che vi pare ma Grufi è e sempre stato leale e coerente e fa paura sia ai due Bravi contrapposti ma anche a Simonacci scelto perché suo nonno fu sindaco di Recanati tanti anni fa... ha dimostr dimostra lucidità, moderazione e rispetto sempre.
    Forse se Fiordono avesse condiviso di più magari ora non era così, ma non sono dispetti ma solo scelte libere dopo aver toccato con mano che la coscienza non permette di dire sempre sissignore. Bravo Grufi

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  5   Rimuovi


  • 14  04/05/2019 22:36  Anonimo826

    Bene stavolta ci togliamo di mezzo la gente come grufi Biagiola eccc

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  2   Rimuovi


  • 15  04/05/2019 21:50  Anonimo837

    Ma non è che attaccate Grufi perché avete capito che invece è l'unico ragionevole e umano?non è che temete per il vostro Simonacci che sventolate tanto solo perché fa di cognome come un nonno che fu pure sindaco?
    Paura forse? Lui è stato sempre un moderato e di centro e il centro è centro ... e non parlate di casacche perché davvero il più pulito ha la rogna

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  4   Rimuovi


  • 16  04/05/2019 21:29  Anonimo275

    Egregio direttore,
    In 40 anni lei é passato attraverso tutto l arco costituzionale, come tanti.
    Ricordiamo tutti gli albori di radioerre che scimmiottava radio radicale!
    Gli inizi furono stupendi. La fine, oggi, é penosa. Al servizio di forza Italia e dei fascisti. Liberissimo di scegliere, un po meno fare della radio uno strumento di propaganda.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    18  24   Rimuovi


  • 17  04/05/2019 21:21  Anonimo757

    Ma secondo me invece Biagiola e Castagnari hanno dimostrato coraggio a uscire dal PD perché non penso sia stato nemmeno facile e hanno fatto bene se il clima era diventato questo e cioè una guerra fratricida e aggiungo che hanno dimostrato coerenza perché se sono usciti è perché non condividevano più i dictat sia dell'uno sia dell'altra parte del PD e le cagnara e non come il PD che stamattina si è scannato con il Sindaco e poi ha votato! Inoltre appoggiano Grufi contrario anche lui e quindi hanno dimostrato coerenza, coraggio e chiarezza non come gli ex compagni...

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  11   Rimuovi


  • 18  04/05/2019 20:43  Anonimo580

    Soffia il vento e Grufi si sposta di qua e di là.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    20  4   Rimuovi


  • 19  04/05/2019 18:49  Giuseppe Farina

    La mancata approvazione da parte del Consiglio comunale del rendiconto della gestione 2018 non comporta nulla di rilevante per il Comune e la Comunità di Recanati, dato che oltre tutto si è ormai a poco più di 20 giorni dalle elezioni. Ci sarà un commissario ad acta, che provvederà ad approvarlo. Capisco le opposizioni, che non sono tenute a farlo ed hanno approfittato della situazione. Quello che però è inspiegabile è perché i componenti della maggioranza, che ha amministrato appunto nel 2018, non abbiano approvato il loro rendiconto amministrativo. Insipienza o semplicemente calcoli derivanti dalla loro nuova collocazione politica, che dovrebbe essere ben distinta dal loro ruolo di consiglieri di maggioranza? Sarebbe utile conoscere le motivazioni degli interessati e sarebbe opportuno che radioerre le riportasse, invece di chiamare in causa scorrettamente Antonio Bravi, che essendo assessore e non consigliere non poteva esprimere un voto in Consiglio. I consiglieri di maggioranza che non hanno votato o si sono assentati volontariamente hanno delle responsabilità e dovrebbero dare pubblica spiegazione del loro operare.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    12  7   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
06
12
2019
Il Villa Musone all'esame Castelleonese

Il Villa Musone all'esame Castelleonese

Esordio sulla panchina dei giallo blu del neo tecnico Paolo Passarini

03
12
2019
Manita di arrivi alla Recanatese, c'è anche bomber Titone

Manita di arrivi alla Recanatese, c'è anche bomber Titone

Tornano in giallo rosso Palmieri e Lauria, presi anche Pezzotti e il portiere Santarelli

03
12
2019
Si Superstore Prical Recanati vincente contro la capolista Esino Volley

Si Superstore Prical Recanati vincente contro la capolista Esino Volley

Le giallo blu ritrovano il successo dopo due sconfitte, sabato si gioca ad Ancona

 

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür