Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Sabato, 04 Maggio 2019 17:41  Asterio Tubaldi  Stampa  436 

Loreto libera chiede paletti e dissuasori per la sicurezza dei pedoni

Loreto libera chiede paletti e dissuasori per la sicurezza dei pedoni

lettera di Gianluca Castagnani e Cristina Castellani

Scrivono al sindaco della città mariana, i due consiglieri della lista civica “Loreto libera”, Cristina Castellani e Gianluca Castagnani  per segnalare “la situazione di potenziale pericolo per le persone che attraversano la strada di via Marconi in corrispondenza delle strisce pedonali poste di fronte alle scalette che conducono all’entrata della Sede Municipale di via Asdrubali.

Tale pericolo è rappresentato dal fatto che molti soggetti hanno, infatti, il vizio di sostare o parcheggiare in prosecuzione di dette strisce pedonali poste nei pressi dei "giardini Capponi".

Per chi viene a piedi dalla salita di piazzale Crocifisso-via Sacconi o dal lato dei numeri pari di via Marconi, le strisce pedonali sono poste al termine di una faticosa salila e chi le percorre, tenuto conto che molte sono le persone anziane che dal centro storico entro le mura si recano a fare la spesa nei negozi circostanti e poi risalgono anche con carichi di un certo peso, si trova di fronte il "muro" (posto al termine delle strisce pedonali) costituito da auto o furgoni parcheggiati abusivamente e ri­schia di essere travolto dalle auto in transito (quasi sempre a velocità sostenuta) in quanto non riesce a salire sul marciapiede anche questo, molte volte, occupato da auto in sosta.

Considerato che la Polizia Municipale non può presidiare permanentemente per evitare il problema descritto, anche se spesso interviene per far rimuovere i mezzi in sosta vietata, occorre tro­vare una soluzione adeguata e fissa che lo risolva mettendo in sicurezza i pedoni che per attraversare via Marconi utilizzano il ''percorsopedonale" in oggetto.

I sottoscritti Consiglieri comunali chiedono, pertanto, di installare un “sistema di paletti dis­suasori”, fisso ed efficace, che impedisca la possibilità di parcheggiare e che, nel contempo, permetta il tranquillo passaggio del pedone o delle carrozzine di soggetti diversamente abili.

opinioni a confronto

3 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  08/05/2019 08:38  Anonimo310

    Non faranno mai niente perchè questi amministratori comunali hanno solo un obbligo: non scontentare mai qualcuno, nemmeno quando l'evidenza delle cose richiedono d'intervenire. Ma si sa, nei paesi le cose funzionano (?) così.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


  • 1  05/05/2019 21:47  Anonimo820

    concordo con quanto richiesto dai 2 consiglieri, però mi sembra strano che evidenzino la situazione descritta senza dire nulla riguardo le auto che in ogni momento stazionano davanti la tabaccheria (con il beneplacito dei vigili) a 10metri di distanza dalle strisce pedonali menzionate!
    Considerato che la Polizia Municipale pur presidiando la zona non interviene mai per far rimuovere i mezzi in sosta vietata, occorre tro­vare una soluzione adeguata e fissa che lo risolva...

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  0   Rimuovi


  • 2  05/05/2019 08:44  Guglielmo Papa

    A parte che i parcheggi "incriminati" non sono affatto abusivi, nel territorio comunale ci sono molti dissuasori di velocità, realizzati con una sopraelevazione della sede stradale, estremamente pericolosi per la circolazione e, questi sì, non proprio regolari con le prescrizioni del Codice della strada. Inoltre da tempo non sono più segnalati con l'apposita verniciatura gialla e nera, che li rendono visibili agli automobilisti e permettendo così di rallentare nelì'affrontarli. Forse un occhiata a più vasto raggio e una migliore conoscenza delle prescrizioni sulla circolazione stradale non farebbero male ai consiglieri di "opposizione".

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür