Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Agosto 2019 »
L M M G V S D
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  

ARCHIVIO NOTIZIE

19
08
2019
Un successo la Corrida a Recanati

Un successo la Corrida a Recanati

nota del Presidente della Pro Loco  di Recanati

Martedì, 07 Maggio 2019  Nikla Cingolani  Stampa  442 

Il rumore del mondo

Il rumore del mondo

Con Mattia Buonaventura De Minicis

Appuntamento con l'Arte 6 maggio 2019 - Intervista al cantautore Carmine Torchia. Il cantautore sarà a Recanati il 9 maggio 2019 dalle 17.30 per il concerto live al Centro Culturale Fonti San Lorenzo  che prende nome dal titolo del suo ultimo disco "Il rumore del mondo". Durante l'evento organizzato in collaborazione con LaBuenaVentura di Mattia Buonaventura De Minicis, con me in studio, sarà presentata la fanzine "Ubuntu".

Carmine Torchia è nato nel 1977 a Catanzaro, cresciuto a Sersale, ha vissuto a Milano e ora in Toscana. Incontrando musicisti ha fatto l’apertura dei loro concerti (Stefano Rosso, Peppe Voltarelli, Niccolò Fabi, Eugenio Bennato, Moltheni, Tonino Carotone, Andrea Chimenti, il Parto delle nuvole pesanti). “Mi pagano per guardare il cielo” (2008) è il suo primo album, uscito per Castorone Edizioni Musicali, promosso nel viaggio-tournèe Piazze d’Italia (sulle tracce di de Chirico) fatto in solitaria e durato quattro mesi, diventato poi un libro (Prospettiva editrice), un cortometraggio e uno spettacolo teatrale. Per Evento Area è uscito il cofanetto “Alterazioni – processi sintatticamente simili” (2010). Premio SIAE e Premio AFI a Musicultura 2009, ha pubblicato “Mi pagano per guardare il cielo” (2008, Castorone), “Alterazioni” (2010, Evento Area), “Bene” (2013, Rurale/Audioglobe). Ha partecipato anche all’edizione XXIII di Musicultura, arrivando tra i vincitori. Ha portato in giro “Bene – genesi di un album cantato e raccontato un anno dopo”, riduzione teatrale del disco omonimo. L’11 settembre, data apocalittica, è uscito Affetti con note a margine (2015, Private Stanze/Audioglobe): 13 canzoni come lettere mai spedite + una cover di Léo Ferré.

In questo ultimo album racconta storie di migranti (“Come Rondini”), tributi a Peppino Impastato (“…E Sale Quanto Basta”), amori nostalgici (“Guido, l’incompreso”). Poi un testo inedito di Léo Ferré ne “L’Ultima Canzone” tradotto per Torchia dalla figlia dello chansonnier, Manuela. Anche la grafica del disco è a cura del musicista e ritrae il cane Rùanzu, un "tipo" anarchico e sociale (“Rùanzu, Il Cane”).

Buon Ascolto!

 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
rinnovar2-sponsor silver

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür