Stampa questa pagina

Martedì, 07 Maggio 2019  Asterio Tubaldi  370 

“L’INFINITO PINOCCHIO”

“L’INFINITO PINOCCHIO”

Spettacolo teatrale al Teatro Persiani di Recanati giovedì 9 maggio

Giovedì 9 maggio, al Teatro Persiani di Recanati, debutterà “L’Infinito Pinocchio”, lo spettacolo teatrale realizzato e interpretato dagli utenti del Centro socio educativo e riabilitativo “L’Infinito” di Recanati gestito dalla cooperativa sociale Pars onlus. Sarà un doppio appuntamento: lo spettacolo andrà in scena la mattina alle ore 9:30 e la sera alle ore 21:15 ed è aperto a tutta la cittadinanza. L’ingresso è gratuito. Lo spettacolo teatrale sarà preceduto dall’intervento della coordinatrice Marianna Pistolesi e seguirà la proiezione del documentario “Pinocchio, una vita vera” della regista Silvia Luciani. All’ingresso del foyer del teatro sarà allestita la bellissima mostra fotografica “Giochi all’Infinito” realizzata da Foto Cineclub Recanati.

La Pars onlus ringrazia l’amministrazione comunale, il sindaco Francesco Fiordomo, l’assessore al Nuovo Welfare e Sostegno alle Famiglie, Tania Paoltroni e l’assessore alle Politiche Culturali, Rita Soccio che hanno collaborato alla realizzazione dell’evento.

“L’Infinito Pinocchio” nasce dalla mescolanza di differenti linguaggi artistici, come la danza, la musica, la teatro-terapia e la pittura, da un percorso educativo del centro “L’Infinito” dedicato all’arte, allo sport e alla bellezza per stimolare la capacità espressiva e creativa dei nostri ragazzi. Il teatro diventa un percorso per educare alla conoscenza e al rispetto della diversità e occasione di riflessione sulla tematica della disabilità come risorsa.

Questo spettacolo nasce da un lavoro di squadra con gli operatori Pars del centro coordinato da Marianna Pistolesi e, con molti artisti del territorio che insieme agli utenti del centro, interpreteranno i personaggi della fiaba: Paolo Magnini sarà Geppetto, Stefano Bianchi, Mangiafuco e Elisabetta Leonardi, la fata turchina. Inoltre, ci saranno Francesco Amico alla chitarra, Carlo Celsi al violino e Danilo Vecchi alla fisarmonica, il contributo artistico di Michele Salvatori di Uno Teatro e Incoronata di Leo con le sue spettacolari bolle di sapone.

“Pars crede molto in questo tipo di attività. Da più di 10 anni investe in percorsi educativi e riabilitativi resi possibili anche con la collaborazione della piscina Energy H2O di Montecassiano, il centro sportivo Castel Lornano di Macerata, con la pedagogista clinica Laura Berti, la scuola di danza Ludart di Recanati - spiega la Pistolesi -. Questo spettacolo risponde al desiderio di affermarsi come persone e di mettersi in relazione con l’altro. La forza scatenante viene dai nostri ospiti del centro che riescono a tramettere grandi emozioni con la loro carica e il loro amore alla vita”.