Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Mercoledì, 08 Maggio 2019  Asterio Tubaldi  Stampa  1137 

LA PAROLA AI CANDIDATI SINDACI E ALLE LISTE CHE LI SOSTENGONO

LA PAROLA AI CANDIDATI SINDACI E ALLE LISTE CHE LI SOSTENGONO

Comunicato Stampa Movimento 5 Stelle

Recanatesi, siete sicuri di voler essere governati da gente come questa? Il consigliere Scorcelli, eletto con il PD e ora sostenitore di Bravi Antonio della lista Fiordomo, si rivolgeva così al consigliere PD Frapiccini, durante l’ultimo consiglio comunale:

“… poi i ricatti, i ricatti per le nomine Astea te li sei scordati oppure no? Prendere o lasciare…” e ancora “… siamo stati il partito che ha portato a votare per un congresso regionale 400 persone, siamo stati secondi dopo Ancona, c’era una fila lungo le vie del centro che non si sapeva cos’era successo! Si votava per il partito Democratico, per le TESSERE COMPRATE! Questa è la verità! Non avete avuto manco il coraggio di dirlo!”

Consigliere Scorcelli le facciamo un appello, spieghi pubblicamente le sue parole: ha ammesso che le nomine a ruoli di potere più o meno prestigiosi, sono state frutto di scambi politici e non si basano sulla reale competenza del nominato? Ha ammesso che, pur di ben figurare tra i comuni più attivi per il proprio partito, si è disposti a comprare tessere elettorali per far votare persone ignare o compiacenti?

In questo momento storico e politico così importante per la nostra comunità, le sue parole ci lasciano interdetti e molto preoccupati.

Parlare di ricatti per le nomine di Astea e di compravendita delle tessere elettorali non sono chiacchiere da bar, non sono argomentazioni pretestuose per screditare un avversario politico. Le sue parole sono vere e proprie accuse che pesano come macigni sul partito che fino a un mese fa lei rappresentava e che per decenni ha appoggiato e difeso incondizionatamente. O vuol farci credere che il malaffare, le compravendite di tessere e voti, le nomine fatte ad amici in cambio di chissà che cosa sono solo una recente usanza del Pd e dei suoi rappresentanti politici?

I ricatti e le compravendite ve li siete rinfacciati tra di voi in un contesto ufficiale come il Consiglio Comunale. Tutto è stato detto, filmato e verbalizzato!

Le nostre parole spese negli ultimi cinque anni a contestare il diffuso malcostume della politica recanatese di affidare i lavori sempre ai soliti costruttori, di finanziare enti o associazioni e cooperative vicine al politico di turno, di concedere mance elettorali pur di mantenere la poltrona, di creare liste civiche ad hoc per conquistare i voti di parenti o amici dei candidati, con il tempo si sono rivelate veritiere, senza più ombra di dubbio.

Questa volta però ci avete pensato da soli, avete lavato i panni sporchi nel lavatoio pubblico e sono venute fuori solo alcune delle verità con cui avete governato Recanati negli ultimi 10 anni. Ma non potete parlare più di tanto perché finché c’era da banchettare eravate tutti seduti allo stesso tavolo ed il conto alla fine lo dovrete pagare insieme.

Per non parlare poi di poltrone contese e agognate, vedi Astea, Centro Marche Acque, Cosmari e a quante altre il comune può accedere. Questa è la torta da dividere, di cui tutti vogliono una fetta, ma a cui i veri competenti, malauguratamente per loro, non possono accedere perchè fuori dalla politica e perchè non fanno parte dell’osceno sodalizio politico che vede tutti ugualmente ammanicati: destra, sinistra, centro, partiti diversi ma con sempre le stesse facce da 30 anni che fanno il buono e il cattivo tempo nella nostra cittadina.

Dopo queste sue gravissime accuse prendiamo ancora più consapevolezza di quanto importante sia il nostro ruolo di Movimento di cambiamento, fatto da persone con le mani libere che non devono nulla a nessuno e ci auguriamo che se ne rendano conto anche i cittadini recanatesi.

Crediamo ancora di più nella necessità per Recanati di essere amministrata con vera trasparenza, con quella correttezza e lealtà che le brave persone si meritano e si aspettano. Noi non promettiamo posti di lavoro, né nomine, nè poltrone né favori ma siamo pronti a garantire la piena e totale equità e giustizia sociale che solo le menti libere da compromessi ed inciuci possono comprendere e che siamo certi siano la maggioranza di questo benedetto Paese.

===================================================================================================================================================

Massimiliano Grufi: Non si può sempre contare sul senso di responsabilità altrui.

Già con il bilancio di previsione 2019-2021 la Giunta Comunale ha rischiato la bocciatura e solo il paziente lavoro del Presidente del Consiglio comunale ha potuto riunire la maggioranza dei consiglieri attorno ad un documento di indirizzo che ha obbligato il sindaco a prendere atto della richiesta di una variazione. Solo così, successivamente, si è potuto approvare il bilancio di previsione con i soli voti della maggioranza sul presupposto, però, che il documento di indirizzo diventasse esecutivo.

La Giunta ha rispettato solo in parte gli indirizzi approvati dal Consiglio e nonostante ciò, ancora una volta, il presidente con la maggioranza dei consiglieri hanno permesso a marzo l’approvazione della variazione di bilancio affinché fosse possibile, fra l’altro, l’erogazione dei contributi previsti per le attività commerciali. Tuttavia, la non condivisa gestione delle risorse economiche di questi primi mesi dell’anno da parte dell'esecutivo, non poteva lasciarci indifferenti e il voto sul conto consuntivo è stato, di conseguenza, squisitamente politico per segnare un punto di rottura rispetto ad un metodo che non approviamo, né potremo mai approvare in futuro.

Al candidato Simonacci mi permetto di dire che non c'era migliore occasione per tacere. Nessuna conversione sulla via di Damasco da parte di nessuno, tanto più se questa porta a posizioni estreme e del tutto propagandistiche. In politica, inoltre, si hanno convergenze e non conversioni. Credo proprio che sia ragionevole lasciare le Sacre Scritture ad usi più appropriati ed elevati.

================================================================================================================================================

Antonio Bravi a Villa Musone

Ieri sera a Villa Musone qualcuno è rimasto fuori. Sala troppo piccola... buon segno. "Mi sembrava di essere alle prime riunioni di quartiere nel 2009 e 2010 quanto a numero di partecipanti. Il clima era però diverso. Molto diverso- spiega il candidato Sindaco Antonio Bravi-. Amarezza, sensazione di abbandono, proteste più che giustificate hanno lasciato spazio alla soddisfazione. A distanza di tempo gli interventi realizzati hanno infatti ridato dignità ed un ruolo fondamentale alle frazioni. Il file allegato è chiaro: nuovo campo sportivo in sintetico, parcheggi, sottoservizi, sistemazione strade e marciapiedi, il collettore fognario per la depurazione, il sostegno alle attività produttive per rilancio della zona industriale e artigianale. Ora i nuovi progetti, perche' abbiamo altre cose da fare e altri progettii, a partire dalla bretella di collegamento tra Squartabue e zona Acquaviva di Castelfidardo già finanziata dalla Regione con i fondi europei". Accanto al candidato Sindaco anche i candidati di Villa Musone: il campione del mondo di bocce Mirko Savoretti e il dirigente sportivo Roberto Baldoni. Sono intervenuti i rappresentanti del comitato di quartiere e del Villa Musone Calcio (l'allenatore dei bambini Gianfranco Brizi e il collaboratore Nicola Gigli sono candidati nella lista Sport Infinito). Grande attenzione anche da parte del mondo del lavoro per il progetto già finanziato della nuova viabilita'.

====================================================================================================================================================

Comunicato Stampa di FdI Recanati

Domenica pomeriggio alle 17.45 il Circolo Fratelli d’Italia ha programmato un evento molto interessante. Sarà ospite al Teatrino dell’Ircer di Recanati Silvana De Mari, medico e scrittore impegnata nella durissima battaglia di difesa della vita. Un medico. Per cui anatomia, fisiologia e patologia non lasciano spazio al relativismo. Uno scrittore di fantasy. La letteratura fantasy parla di coraggio, lealtà e cavalleria. Non puoi scrivere di coraggio e non averne. E Silvana De Mari di coraggio ne ha da vendere quando si tratta di difendere la sacralità della vita da ogni punto di vista. Averla a Recanati sarà un’occasione imperdibile per chi ama la verità. 

Nell’ora dell’inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario e anche dannatamente pericoloso. E Silvana de Mari verrà a dirci che due più due fa quattro e che in estate l’erba è verde.

=================================================================================================================================================

Comunicato lista Valore Futuro

Siamo arrivati al decimo appuntamento per la Campagna di Ascolto per Valore Futuro, la lista, a sostegno di Graziano Bravi Sindaco, che ha fatto dell’ascolto la sua impronta, arrivando a creare l’astag #Quartierialcentro, proprio per sottolineare come il​ programma sia frutto del dialogo con tutti i quartieri. Ed è proprio il programma il centro dell’attenzione dei Candidati. In questi giorni si lavora all’approfondimento dello stesso, grazie ai contributi di commercianti e famiglie. Tra i temi di grande attenzione: gli anziani, perché possano restare nel proprio contesto abitativo il più a lungo possibile. In evidenza l' impegno verso i giovani con il potenziamento delle attività dei centri di aggregazione di Quartiere e la predisposizione di incontri nelle scuole per combattere il fenomeno del bullismo, i disturbi dell'alimentazione e fare prevenzione agli anziani.​ Altro punto fondamentale il Turismo, come veicolo per lo sviluppo economico: dalla riorganizzazione​ dei flussi turistici​ per coinvolgere il Centro Storico e le sue attività culturali e commerciali, all’ampliamento​ del percorso di visita ​ al Quartiere di Castelnuovo o al Castello di Montefiore per esempio, dagli investimenti nel TURISMO ENOGASTRONOMICO, in sinergia con le aziende agricole, per formare dei veri e propri percorsi culinari, alla creazione di un albergo diffuso​ (incentivando le ristrutturazioni e sfruttando le case sfitte) dandone risalto all’interno di un Portale/App in cui far confluire l’offerta ricettiva, gastronomica, culturale e gli eventi. Comune denominatore RECANATI come Città in posizione strategica per visitare tutte le Marche.

Nei prossimi giorni il programma verrà presentato ai cittadini recanatesi e ​ VALORE Futuro sarà in prima fila per , per impegno e competenza, ​ affinchè, insieme alle liste della coalizione che sostengono Graziano Bravi, si possa realizzare il comune progetto di crescita per Recanti e tutti i Recanatesi

9 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  17/05/2019 09:23  Anonimo644

    ... chi sorride vince sempre!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  15/05/2019 07:40  Anonimo 440

    Ah!ah! Ah!... è inutile cercare di farsi capire

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


  • 2  12/05/2019 18:50  Anonimo982

    Ai ragazzi di Fdi: ma chi ve li scrive i comunicati, l’istituto Luce?
    Giovani fuori, ma vecchi, vecchissimi, addirittura superati dalla storia dentro!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  5   Rimuovi


  • 3  12/05/2019 14:15  Il Coniglio dal Cilindro, anzi da sotto il tavolo! Secondo.

    @Anonimo440, contento te, contenti tutti, come si dice. Tiri fuori Pulcinella come emblema di libertà, che ci può stare, ma scordi che per contrapposizione e per essere "un'altro" Pulcinella nello stesso periodo, venne fuori un certo "Truffaldino" che altro non era che un Pulcinella alternativo per il pubblico. Il secondo fu il "capocomico" nella commedia "... servo di due padroni" di Goldoni.
    Bene, terminata la parte buffonesca del discorso, arriviamo alle cose serie. La mia contestazione al tuo post, era che denigravi "spudoratamente" Simone Simonacci per varie caratteristiche secondo te negative, mentre per l'omologo (candidato) Graziano Bravi, sullo stesso identico piano, neanche una parola. Quindi é chiaro che tu non sei ne Pulcinella ne Truffaldino, perché il primo diceva la verità (che tu non dici) ed il secondo serviva due "padroni" , mentre tu ne servi uno solo, ovviamente politici. Ti piace la parola buffone? Approvo!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  0   Rimuovi


  • 4  12/05/2019 11:38  Anonimo193

    FDI e company, visto che difendete la vita indignatevi anche per le vite alla deriva nel mediterraneo. O c'è vita di serie A e vita di serieB? La sacralità della vita è un concetto un pò troppo arduo per voi e la strumentalizzazione che ne fate in campagna elettorale si commenta da sola

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  5   Rimuovi


  • 5  12/05/2019 11:13  Anonimo440

    I buffoni da sempre nella storia dicono liberamente il proprio pensiero e come Pulcinella appunto, spesso la verità... non occorre l'interpretazione libera, il temine buffone in questo contesto è molto gradito, esprimendo bene il concetto di colui che obiettivamente vede oltre ciò che i cortigiani vorrebbero.
    Lo scopo è stato centrato in pieno, altrimenti non si scalderebbe cosi nessuno. Ottimo, nulla di cui vergognarsi anzi piena convinzione

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  3   Rimuovi


  • 6  10/05/2019 12:45  Il Coniglio dal Cilindro, anzi da sotto il tavolo!

    Anonimo440, ma non ti vergogni? Vedo di no. Denigri spudoratamente Simonacci per l'inesperienza ed ex attivista di Grillo. Non dico il termine più adatto per uno come te. E' da denuncia. Allora, caro "smemorato di Damasco", perché non dici di Graziano Bravi, che nel 2009 era nella lista PER RECANATI, che appoggiava il candidato sindaco BARTOMEOLI? Non è anche lui inesperto? Non è piombato dal cielo anche lui e quindi scelto a tavolino, anzi da sotto? E si sente onnipotente ed onniscente? Quindi non è anche lui un "so tutto io"? Prima di scrivere sulla pagliuzza nell'occhio di qualcun altro, guarda la trave che hai nel tuo che non ti fa vedere neanche la verità semplice semplice. Ma da uno come te, visto il tuo post, che ti puoi aspettare! B.ff..e!!! (interpretazione libera).

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    11  2   Rimuovi


  • 7  10/05/2019 10:44  Anonimo929

    Se nella malaugurata ipotesi che al ballottaggio dovessero andare A.Bravi e M.Grufi, ultima attuale amministrazione, alleati di Fiordomo e Marconi, lo dico già in anticipo, boicotterò le urne.
    Tanto questi a me non mi rappresentano.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    10  6   Rimuovi


  • 8  09/05/2019 07:04  Anonimo440

    Bravo Grufi!
    Simonacci non si deve permettere di criticare un voto contrario espresso con ponderazione di chi sa che ancora una volta non era stata rispettata la pluralità e la democrazia. Dimostra spocchiosa inesperienza affermando questo senza sapere nulla, piombato dal cielo solo perché utile a creare una compagine di destra quindi scelta a tavolino a dire poco e non parli di conversioni sulla via di Damasco lui che è un ex attivista di Grillo. Già si sente onnipotente e onniscente si vede, vogliamo la democrazia vera quella nobile di animo non i so tutto io

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  14   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
palio concorso drappo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
22
08
2019
Sabato edizione storica del Palio di San Giovanni che spegne 25 candeline!

Sabato edizione storica del Palio di San Giovanni che spegne 25 candeline!

Tante le novità con un tragitto più lungo e il ritorno del giudice in bicicletta.

22
08
2019
Recanatese pronta per la Coppa, Intervista a bomber Manuel Pera

Recanatese pronta per la Coppa, Intervista a bomber Manuel Pera

L’obiettivo è fare 20 gol, ma prima di tutto viene la squadra

 

22
08
2019
Il Villa Musone ha iniziato a sudare, questo sabato primo test contro il Pietralacroce

Il Villa Musone ha iniziato a sudare, questo sabato primo test contro il Pietralacroce

Giallo blu inseriti nel girone B della Prima Categoria, il 31 agosto esordio in Coppa contro il San Biagio

18
08
2019
Buon test per la Recanatese, contro la Fermana è 2 a 2

Buon test per la Recanatese, contro la Fermana è 2 a 2

Al Tubaldi una doppietta di Pera, domenica prossima l'esordio in Coppa contro il Montegiorgio

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür