Stampa questa pagina

Giovedì, 09 Maggio 2019 21:38  Asterio Tubaldi  188 

Sulle vie della parità: premiato l'IIS Mattei di Recanati

Sulle vie della parità: premiato l'IIS Mattei di Recanati

Tra le 8 le scuole marchigiane premiate a Roma con l’Osservatorio di Genere e con il patrocinio della Commissione Pari Opportunità Regione Marche anche l’I.I.S. Mattei di Recanati.

Gli studenti del 1D e2D dell’Istituto hanno partecipato al progetto nazionale “sulle vie della parità”:  un progetto per la valorizzazione del contributo delle donne nella costruzione della società italiana e per restituirne la conoscenza alla memoria collettiva.

Gli studenti sono stati accolti dall’associazione Toponomastica Femminile presso le aule dell’Università Roma Tre per la premiazione del loro lavoro riferito al tema le Madri della Repubblica “Nascono poche volte queste donne” e “Una donna che sa il fatto suo” del 1D e del 2D ITIS con questa Motivazione:

“Il premio a riconoscimento del lavoro di approfondimento realizzato sulla figura di Adele Bei e che è stato racchiuso in due produzioni poetiche che riescono ad esprimere al meglio il senso e il valore dell’impegno di questa donna nella costituzione della Repubblica italiana. Una produzione artistica creativa dove le parole riescono a sollecitare le emozioni del ricordo”.

Andronache, Burgan, Dalfino, Francinella, Lucarini, Menichelli, Papini, Pasquini, Sassaroli, Serenelli  e Stacchiotti sono gli studenti premiati dalla Commissaria Elisa Cingolani componente della CPO Regione Marche che ha accompagnato, con la Prof Colomba Di Pasquale, i ragazzi a Roma.

Un premio importante che offre la possibilità alle giovani generazioni di individuare finalmente anche modelli femminili ai quali fare riferimento per costruire la propria identità.

La ricerca ha già dato in provincia di Macerata alcuni frutti concreti: lo scorso 29 marzo è stata inaugurata, infatti, l’Aula Magna dell'IPSIA di San Severino Marche dedicata a Marta Bellomarì (1939-2017), insegnante, medica e scout. La seconda importante intitolazione è prevista per il prossimo 21 maggio presso l’Istituto Agrario di Macerata per dedicare uno dei viali alberati della scuola alla partigiana Nunzia Cavarischia.