Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Giovedì, 09 Maggio 2019 21:45  Asterio Tubaldi  Stampa  678 

L'impegno della docente universitaria Paola Nicolini a favore del candidato sindaco Antonio Bravi

L'impegno della docente universitaria Paola Nicolini a favore del candidato sindaco Antonio Bravi

L'incontro con il Prof.Mancini e la Prof.sa Nicolini di ieri sera e' stato molto utile. "Perché in questo periodo non  bisogna fare solo propaganda ma: coinvolgimento, collaborazione, entusiasmo, partecipazione attiva, incontro, soluzioni, esperienze, buone pratiche, progetti per il futuro. Persone, Donne, Uomini, Bambini, Culture diverse, integrazione, condivisione, opportunità.... Di questo abbiamo ragionato. Il resto lo scriviamo insieme". La professoressa Paola Nicolini ha coordinato il lavoro delle cinque liste che sostengono Antonio Bravi per la stesura del programma."Ringrazio Paola che mette a disposizione di Recanati esperienza, professionalità e sensibilità- conclude Antonio Bravi-. Ecco, abbiamo bisogno di professionalità, sensibilità".

opinioni a confronto

15 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  12/05/2019 07:03  Anonimo234

    Sui derivati concordo con l'intervento del geom Mancinelli, allora fu d'accordo l'intero consiglio comunale e la sinistra in particolare. Rinfacciarsi ora errori che furono commessi da moltissimi Comuni Italiani amministrati da differenti parti politiche è molto meschino. C'è da chiedersi invece se la Banca d'Italia anche in questo caso sia del tutto innocente.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  11/05/2019 10:19  Anonimo516

    l'appoggio di un docente universitario vale più di quello di un operaio o di un qualsiasi altro elettore?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  2   Rimuovi


  • 2  10/05/2019 20:13  Anonimo715

    Mi spiace ma io non posso assolutamente votare Antonio Bravi.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  2   Rimuovi


  • 3  10/05/2019 16:26  Anonimo814

    A196
    "Quando sento la parola cultura metto mano alla pistola" diceva un nazista che disprezzava gli intellettuali

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  5   Rimuovi


  • 4  10/05/2019 12:26  Friulano

    I bambini devono rimanere a loro posto ed in particolare lontani dalla politica all interno degli ambienti istituzionali.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  2   Rimuovi


  • 5  10/05/2019 12:22  Anonimo577

    una Recanati così bella e interessante non l'avete mai avuta cari concittadini, fidatevi di Antonio.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  10   Rimuovi


  • 6  10/05/2019 11:15  alfredo mancinelli

    anonimo 792 la storia dei derivati verificala con attenzione ( prima di parlare ) e vedrai che la scelta dei derivati è stata frutto di iniziativa proposta e poi intrapresa dall'allora ragioniera capo , votata da tutti i consiglieri comunali. Ti ricordo inoltre che detta ragioniera, ottima persona ( molto vicina al p.d. ) fu per molto tempo, dopo il suo pensionamento consulente della sinistra recanatese .

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  3   Rimuovi


  • 7  10/05/2019 11:10  Anonimo879

    Anonimo 792 se sei così bravo perché non ti metti tu in politica? Magari Recanati potrebbe essere un paese migliore con la tua obiettività!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  0   Rimuovi


  • 8  10/05/2019 09:25  Anonimo953

    Dopo 10 anni dal palazzo di piombo finalmente si sono svegliati dal torpore benvenuta inteligentia.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  4   Rimuovi


  • 9  10/05/2019 09:14  Comenio

    Di questi tempi è indispensabile rivolgersi al male minore. perchè come si dice il peggio non è mai morto. Infatti il peggio è vivo più che mai con le sue idee di intolleranza, di sfruttamento dell'ignoranza, di disuguaglianza mascherata da carità verso i poveri (vedi reddito di cittadinanza che pagheremo tutti noi) purché i ricchi restino sempre là (vedi flat tax che pagheremo ancora tutti noi)...Fortuna che alle europee c'è di meglio, forse.La destra è per definizione conservatrice retriva. La sinistra, che forse non c'è più, si sta ricostituendo dal basso e fuori dal PD che come è noto è già morto.
    Gli italiani non cambiano. Da Leopardi a Manzoni fino ai nostri tempi. E l’effetto
    “folla” si esprime anche nel voto. L’effetto folla non è l’effetto popolo. “La Folla rappresenta ahinoi l'umanità di sempre. Nel sommarsi di tanti esseri, di figure d'ogni sesso, d’ogni età, d'ogni ceto, le volontà personali quasi si annullano; la suggestione reciproca in tanta varietà di coscienze muove le masse e le agita nalla luce del bene, nelle tenebre del male, o nel grigiore che si stende uniforme sui margini del bene e del male. La folla nella sua ignoranza è crudele, quindi pronta a scambiare un sospetto con una certezza, e ripetere come cosa sicura cioò che fu detto come dubbio, a far diventare realtà una semplice ipotesi. La folla letteraria e reale ci rappresenta il dramma dell'ignoranza e dell'egoismo collettivi, delle passioni e della irrazionalità della massa, che ubbidisce impulsivamente ad una voce, ad un ordine qualsiasi, come elettrizzata da un fluido magnetico, che è la suggestione. La folla in tumulto reale o virtuale si muove ed opera precipitosamente, con disordine, nulla la può fermare e nella sua corsa pazza eccede e trascende, anzi il più delle volte inconscia va contro i fini, per i quali si è sollevata. La massa, dominata dagli istinti, nei tumulti viene suggestionata ed agitata dai più audaci, dai facinorosi, i quali hanno buon gioco a soffiare nelle passioni che l'hanno accesa e spinta alla ribellione. I prudenti, coloro che sanno resistere all'istinto e seguono la ragione, o tacciono o vengono travolti dai primi e schiacciati.Per questo oggi come ieri è fondamentale l’educazione e la rieducazione.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  2   Rimuovi


  • 10  10/05/2019 08:32  Anonimo936

    Ogni opinione merita rispetto, certo che tutti questi maitres à penser con lauto reddito garantito che fanno i caritatevoli con i quattrini degli altri non penso porteranno molti voti di lavoratori alla sinistra. Una cosa è fare filosofia teorica e altra cosa è la gestione politica di un comune. La ricaduta concreta, come abbiamo già avuto modo di toccare con mano, è una imposizione fiscale feroce.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  3   Rimuovi


  • 11  10/05/2019 08:11  Anonimo792

    561 i derivati erano di Corvatta/Mancinelli/Bartomeoli informati prima di parlare io non votato Fiordomo ma mi piace l'obbiettività, di questo passo con tutte le falsità che si dicono faremo tutti una finaccia

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    11  11   Rimuovi


  • 12  10/05/2019 07:30  Anonimo930

    È un messaggio pubblicitario?
    Perchè allora anch'io Arcibaldo De Castro sostengo il candidato Sindaco Simonacci per un paese ordinato, sicuro, in cui si rispettino le regole, contrario alla integrazione e a culture diverse.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  10   Rimuovi


  • 13  09/05/2019 23:42  Anonimo196

    Aoh tutti statali! questi supporter, tutti studiosi, tutti intelligenti, la sinistra operaia dove sta? ah si si!! ora ricordo! non esiste più.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    14  9   Rimuovi


  • 14  09/05/2019 22:23  Anonimo561

    Votare Antonio Bravi e i derivati di Fiordomo??
    Non ci penso proprio!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    20  14   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür