Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Domenica, 12 Maggio 2019 11:38  Asterio Tubaldi  Stampa  2796 

Montelupone: si licenzia da primario dell'ospedale di Civitanova Rolando Pecora

Montelupone: si licenzia da primario dell'ospedale di Civitanova Rolando Pecora

il professionista è al centro di un'indagine penale.

Si è licenziato dall’Asur Marche Rolando Pecora, sindaco di Montelupone, primario dell'unità operativa di Pediatria dell'ospedale di Civitanova Marche. Ancora non si conoscono bene le motivazioni ma Pecora nei mesi scorsi era stato oggetto di una indagine penale per il reato di presunta truffa perché, secondo l'accusa, risultava in servizio ma non era in ospedale. Per questo motivo era stato anche sottoposto al consiglio di disciplina dell'Asur .

Secondo l’accusa Pecora, in base al suo cartellino di presenza, più volte sarebbe risultato ufficialmente al lavoro ma di fatto non c’era. Oggetto dell’indagine è un arco temporale di due anni e la Guardia di Finanza, al termine dell'indagine, ha contestato all’ex primario un monte ore di presunta assenza pari a circa 15mila euro, cifra che gli è già stata posta sotto sequestro.

L'avvocato Paolo Rossi, che difende il sindaco, ha sempre ribadito l'assoluta estraneità di Pecora ai fatti contestati spiegando che si tratta solo di una diversa interpretazione della legge: il professionista, in quanto dirigente, non avrebbe l’obbligo di timbrare il cartellino ma solo di portare a termine, in piena autonomia nei tempi e nei modi, i suoi compiti istituzionali.

La nuova udienza è stata rinviata ad ottobre.  

Rolando Pecora è anche candidato sindaco per la sua città, Montelupone.

opinioni a confronto

6 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  13/05/2019 20:01  Anonimo822

    Anonimo 123
    Ma chissà da quanto tempo era tenuto d'occhio dalla finanza e se si è addirittura arrivati al sequestro di un ingente somma che corrisponderebbe al danno erariale non credo che la cosa sia tanto leggera.
    La legge permette a chi fa politica o attività sindacale l'aspettativa che ti copre i contributi per la pensione.
    E ricordati che se si è raggiunto questo risultato è stato anche grazie a molti lavoratori della struttura che da cittadini pieni di senso civico hanno segnalato alle autorità competenti cose che non andavano bene.
    Tali eroi nel gergo Italico sono definiti infami chi non se fa i c..zi propri e in Italia andiamo male anche per via dell'omertà!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


  • 1  13/05/2019 13:58  Anonimo278 pago le tasse

    Bravo o non bravo, qui non significa niente! se ha sbagliato deve pagare, come tutti! Punto e basta!!! Poi se professionalmente è valido; nulla di eccezionale è il suo compito!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  0   Rimuovi


  • 2  13/05/2019 11:45  Anonimo 123

    @Anonimo769, un detto dice che il primo che la "sente" é quello che l'ha fatta. Dal post sei un 5stalle (refuso), e non aspetti, come dice la legge, che sia effettivamente colpevole, o ad esempio che la GdF interpreti a modo suo tra i mille cavilli delle leggi italiane, come dice il suo difensore. No, manca poco che si debba suicidare. Se fosse così perché non lo scrivi per la Raggi, l'Appendino ed i tanti altri dei 5stalle (doppio refuso) in giro per l'Italia?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  4   Rimuovi


  • 3  12/05/2019 23:48  Lara Natalini

    Mi dispiace che il dottore vada in pensione. Mio figlio è da molti anni in cura con lui che è stato sempre molto disponibile. Ci ha fatto fare delle cure sperimentali che hanno fatto la differenza per mio figlio.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  4   Rimuovi


  • 4  12/05/2019 22:23  Anonimo678

    E’ difficile capacitarsi del fatto che non si sia messo in ‘Aspettativa per cariche pubbliche, elettive e attività sindacali’. Non avrebbe percepito lo stipendio, ma i periodi di aspettativa sarebbero stati ugualmente utili ai fini del riconoscimento del diritto e della determinazione della misura della pensione.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  0   Rimuovi


  • 5  12/05/2019 12:24  Anonimo769

    Io penso che se questo signore fosse persona responsabile, si dovrebbe dimettere immediatamente anche dall'incarico di sindaco. Licenziarsi assomiglia tanto ad una ammissione di colpa. Se ha commesso quei fatti descritti nell'articolo, non è degno di amministrare un paese seppur piccolo. Onestà, onestà, onestà.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    10  4   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür