Stampa questa pagina

Sabato, 18 Maggio 2019 16:04  Asterio Tubaldi  485 

Lista Vivere Recanati Fiordomo: bonus per animali domestici ed incentivare il km zero e cibi di qualità.

Lista Vivere Recanati Fiordomo: bonus per animali domestici ed incentivare il km zero e cibi di qualità.

Nota Lista Vivere Recanati Fiordomo

L'impegno del giovane veterinario Marco Canalini della Lista Vivere Recanati Fiordomo: bonus per animali domestici ed incentivare il km zero e cibi di qualità.

Con la mia candidatura a sostegno di Antonio Bravi, come medico veterinario, vorrei mettere a disposizione le mie competenze e la passione per gli animali promuovendo iniziative ed incentivi a favore dei cittadini recanatesi che possiedono un animale o ne intendano adottare uno dal canile. D’altronde è oramai dimostrato  scientificamente da numerosi studi che possedere un animale domestico migliora la salute dei loro stessi proprietari. Negli ultimi anni le adozioni di cani dal canile comunale sono state in costante aumento, segno del buon lavoro fatto dall'amministrazione  e per incrementarle ulteriormente mi piacerebbe istituire una sorta di “bonus cane”, con il quale verrebbero premiati i cittadini amici degli animali con diverse tipologia di incentivi, come possono essere dei buoni da spendere in genere alimentari, cure veterinarie o finanche degli sconti sulle imposte comunali.
Inoltre, come medico veterinario specialista in ispezione degli alimenti di origine animale, vorrei promuovere ed incentivare, come punto cardine, la sicurezza alimentare per tutti cittadini recanatesi e di conseguenza la loro salute. Sicurezza alimentare intesa anche come salubrità dei prodotti alimentari di origine animale come ad esempio latte, uova, carne e pesce che vengono sottoposti a continui controlli igienico-sanitari, dal campo fino alla tavola. Il mio obbiettivo è di promuovere, in collaborazione con gli organi competenti, il consumo di alimenti, soprattutto nelle mense scolastiche ma non solo, provenienti dai nostri allevamenti locali, incentivando la cosiddetta filiera corta a chilometro zero, con cibi di qualità e sicuri sotto il profilo sanitario.

opinioni a confronto

16 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!