Stampa questa pagina

Mercoledì, 22 Maggio 2019 22:24  Asterio Tubaldi  1025 

Il giardino dell'ex scuola Carancini completamente abbandonato

Il giardino dell'ex scuola Carancini completamente abbandonato

Ma come è ridotto il giardino dell’Asilo Carancini di Castelnuovo, inaugurato nel 2011? Si presenta, denuncia Sergio Beccacece ex presidente della Fondazione Ircer,  abbandonato e con il cancello chiuso con un lucchetto. È vietato a chiunque di entrare perché non solo non c’è più nessuno che si preoccupi di fare un minimo di manutenzione o di garantire almeno nelle ore più fruibili di aprirlo, ma perché quell’area è diventata anche pericolosa, con erba alta, la presenza di grossi  rami caduti da tempo al suo interno e mai più rimossi, cartacce ovunque, giochi per bambini (due altalene) abbandonati così come le diverse panchine in legno che dovevano servire per il relax degli adulti.  E pensare che quella piccola oasi di verde venne rimessa a nuovo spendendo diverse centinaia se non migliaia di euro. Soldi buttati via? Certo che la situazione di abbandono non è un bello spettacolo come non lo è l’adiacente ex asilo, chiuso anni prima, dopo la caduta di un controsoffitto di un bagno.  Quest’ultima, sempre più in degrado, aspetta ancora di conoscere il suo destino, sperando in ipotetici finanziamenti, pubblici o privati, che la trasformino in qualcosa di utile per l'antico quartiere della città. Si parlò anche di una seconda casa di riposo per anziani. Progetti rimasti nel limbo delle intenzioni.

 

 

opinioni a confronto

6 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!