Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Agosto 2019 »
L M M G V S D
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  

ARCHIVIO NOTIZIE

Lunedì, 27 Maggio 2019  Mauro Nardi  Stampa  214 

Villa Musone, il saluto di Vincenzo Masi

Villa Musone, il saluto di Vincenzo Masi

Il ds lascia dopo otto stagioni, quattro da calciatore e altrettante da dirigente

Come già anticipato Vincenzo Masi non ricoprirà più il ruolo di direttore sportivo del Villa Musone. Una decisione arrivata per motivi familiari dopo otto stagioni, quattro da calciatore e quattro da dirigente, molto intense. “E’ stata un’esperienza molto importante per me – commenta Vincenzo – Da calciatore ho vissuto un’esperienza emozionante. Sono arrivato al Villa Musone quando ho iniziato a lavorare quindi non ho più continuato la mia carriera da professionista. Abbiamo ottenuto in quattro anni due promozioni, dalla Seconda Categoria alla Promozione, ed è stato molto intenso. Poi devo ringraziare il Presidente Gianluca Camilletti e tutta la dirigenza gialloblu perché quando ho deciso di appendere le scarpette al chiodo mi hanno proposto il ruolo di direttore sportivo. E’ successo pochissime volte in passato, che un ex giocatore gialloblu diventasse direttore sportivo, e questo mi ha fatto molto piacere perché la società ha riposto fiducia in me. Sono state quattro stagioni anche queste intense e difficili come direttore sportivo. Il primo anno è stato difficile perché siamo arrivati quinti nel girone B ma è stato difficile per me perchè buona parte dei giocatori fino all’anno precedente erano miei compagni di squadra, quindi è stato complicato fargli capire che ero sempre nella squadra ma in un ruolo diverso. Poi nelle altre stagioni ci sono stati degli avvicendamenti in panchina ma devo ringraziare la società che ha sempre appoggiato le mie decisioni, con alcune scelte a sorpresa, come gli arrivi di mister Mancinelli o mister Fermanelli. A tal proposito vorrei dire che con gli allenatori con cui ci siamo separati è stato sempre per un fatto calcistico ma dal punto di vista umano il rapporto è rimasto buono con tutti”. Per quanto riguarda la stagione da ds che ricorda con più affetto Vincenzo non ha dubbi. “Lo scorso campionato: con Marco Strappini abbiamo fatto nella prima parte di stagione un ottimo lavoro. Abbiamo dato fiducia a tanti giocatori che probabilmente in altre squadre di Promozione avrebbero giocato pochissimo. Con noi hanno dimostrato il loro valore mettendo in mostra ottime qualità dal punto di vista umano. Ci siamo salvati alla fine con mister Finocchi, con una formazione meno competitiva rispetto ad altre. Abbiamo affrontanto dei campionati con un budget minore rispetto ad altre società di Promozione, puntando anche sui nostri giovani. Posso dire che dalla Juniores abbiamo fatto esordire in prima squadra più di 20 giocatori, confermando come la primavera sia un serbatoio importante per la nostra società. Comunque la mia attività da ds con i villans terminerà il 30 Giugno, pertanto in questo mese continuerò a dare il mio apporto per il "Carlini - Orselli" ed in questa fase  di "transizione" lavorerò insieme al nuovo ds Massimiliano Trozzi". Infine un ringraziamento. “Come detto ringrazio Gianluca e tutto il Villa Musone per questa esperienza che mi ha fatto crescere dal punto di vista umano e professionale e che mi ha fatto apprezzare come dirigente nel panorama calcistico marchigiano. Lascio per motivi familiari e questa pausa mi servirà per ricaricarmi e per trovare nuovi stimoli”.

 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
palio concorso drappo

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür