Stampa questa pagina

Martedì, 28 Maggio 2019 10:54  Asterio Tubaldi  2788 

Recanati: chi vincerà fra Antonio Bravi e Simone Simonacci?

Recanati: chi vincerà fra Antonio Bravi e Simone Simonacci?

Si riparte a Recanati con la campagna elettorale con la sola differenza che per 15 giorni la gara sarà fra due soli concorrenti: Antonio Bravi (3.718 voti, 30,62%) e Simone Simonacci (3.447 voti, 28,39%). Un risultato sul filo del rasoio, giocato sino all’ultimo voto e concluso solo in tarda serata che ora sarà tutto da rimettere alla prova: in primo piano ci saranno i possibili apparentamenti o alleanza. Che faranno il Pd e le altre liste della coalizione? La guerra, che ha portato il partito a spaccarsi in tre, durerà ancora tanto da preferire al ballottaggio Simonacci, espressione del centrodestra, o alla fine si riuscirà a trovare un accordo in extremis? In ballo c’è anche il pacchetto di voti detenuto da Grufi, Udc e liste civiche collegate. Scontata sembra invece la posizione dei 5 Stelle che molto probabilmente non accetteranno di appoggiare nessuno dei due candidati. Per Antonio Bravi, vicesindaco uscente della giunta Fiordomo, una vittoria molto importante vista anche la forte concorrenza in casa dell’altro candidato sindaco, Graziano Bravi, espressione di ben cinque liste civiche e del Pd. L’esito delle urne, però, ha fermato quest’ultimo al 25,65% (3.114 voti) davanti al centrista Massimiliano Grufi (7,60%) e Stefano Gurini del Movimento 5 Stelle (7,73%).

opinioni a confronto

53 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!