Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Martedì, 18 Giugno 2019 17:21  Asterio Tubaldi  Stampa  130 

La manutenzione delle aree verdi e il decoro della città nei programmi di Porto Recanati a Cuore

La manutenzione delle aree verdi e il decoro della città nei programmi di Porto Recanati a Cuore

Essendo stati contattati da tanti cittadini circa la situazione del verde pubblico e decoro della città, abbiamo monitorato e fotografato l’immagine della stessa costatando che esistono alcune situazioni che riguardano l’arredo urbano ed il verde pubblico che l’amministrazione dovrebbe prendere in considerazione, al fine di migliorare le condizioni e la fruibilità della nostra città.

Una corretta progettazione e giusta manutenzione del verde contribuisce ad innalzare il valore estetico-ornamentale delle città, fattore di fondamentale importanza in particolar modo trattandosi di una località turistica.

Il limite di una politica del verde in generale risiede nell’assenza di una cultura specifica del verde, non solo nei cittadini ma, cosa ancor più grave, nell’ amministrazione pubblica.

La qualità del territorio quindi passa necessariamente anche attraverso il verde urbano sia pubblico che privato. IL VERDE, in quanto elemento di attrattiva tra i più importanti, diventa anche fattore di competitività per l’economia della città, di qualità per la vita dei suoi cittadini, di identità paesaggistica della città.

Gli spazi verdi pubblici, generalmente di proprietà dei Comuni, comportano tutti i problemi legati alla pianificazione, progettazione, gestione e manutenzione del sistema degli spazi verdi urbani. Un piano del verde approvato implica il rispetto di regole tecniche già previste da leggi nazionali, diminuendo quella autonomia operativa spesso soggettiva che comporta alcuni errori sulle politiche di arredo di una città.

Sappiamo già quale sarà la risposta di questa amministrazione, il comune fa quel che può, è poco il denaro e sono pochi gli operai comunali, ma è anche vero che un’amministrazione capace dovrebbe essere in grado non solo di “arrancare” nello svolgere l’ordinaria amministrazione ma anche di trovare soluzioni ai problemi della propria città. A tal proposito vi sono comuni in cui a fronte dell’alto numero di richiedenti asilo (stesso discorso si potrebbe fare per chi deve scontare piccole pene con lavori socialmente utili), l’amministrazione promuove iniziative con il supporto della prefettura e nell’ambito di convenzioni con le associazioni di inserimento sociale. Nei mesi dell’anno che necessitano di maggiore manodopera, queste persone organizzate in squadre vengono impegnate in attività di pulizia della città.

Per questo sarebbe auspicabile che, al piano urbanistico comunale, venisse affiancato funzionalmente anche il Piano del verde urbano, una realtà progettuale oggi esistente solo in alcune parti del nostro Paese, la cui assenza provoca un rilevante spreco di denaro pubblico e rende di fatto meno fruibile il verde per i cittadini.

Fra le misure essenziali per avere città più verdi (e quindi più sane, più attrattive, meglio tenute e con minor spesa: in una parola, più vivibili), le Linee guida indicano il censimento del verde, il sistema informativo territoriale, il regolamento del verde e il bilancio arboreo (senza dimenticare naturalmente gli strumenti di pianificazione strategica, come il piano comunale del verde), da far confluire in una visione d’insieme, nella cornice di una corretta progettazione del verde pubblico, in un’ottica orientata alla sostenibilità ambientale ed economica. Cruciale si rivela altresì il tema della formazione degli operatori, anche della comunicazione, nonché il coinvolgimento attivo della cittadinanza nella gestione e valorizzazione partecipata di questo importante bene comune.

Area cani

Altro argomento che intendiamo sottoporre all’attenzione di questa amministrazione, al fine di renderla maggiormente efficiente e fruibile è l’area Cani.

Purtroppo, l’attuale situazione dell’area sgambatura cani, fatta realizzare, all'epoca, dall’avvocato Rovazzani, non è mai stata soggetta ad opera di manutenzione. I cestini ivi presenti non sono muniti di sacchetti compostabili, le panchine risultano sporche, la sera non vi è un’illuminazione adeguata che permetta di vedere dove il proprio cane ha espletato i bisogni per poterli raccogliere, non è mai stato riqualificato il manto erboso magari con un prato rinforzato e nemmeno è stata mai effettuata opera di sanificazione per evitare il proliferare di parassiti con eventuale fresatura del terreno.

È mancata anche la cura, attraverso metodi consoni e non lesivi della pianta, dei pini presenti nell’area per evitare la presenza di processionarie o il pericoloso distaccamento di rami (come successo diverse volte in questi anni). Infine andrebbe rivista apposita segnaletica con relativa regolamentazione.

Inoltre, premesso che moltissimi residenti e villeggianti della nostra città possiede un amico a quattro zampe sarebbe, è auspicabile che l’amministrazione individui e realizzi un’ulteriore area di sgambatura cani anche nella zona sud di Porto Recanati.

Infine, ma non meno importante, è l’ampliamento e la risistemazione con apposita segnaletica e nuova regolamentazione dell’area di spiaggia dedicata ai cani.

Siamo ottimisti, sul fatto che questo nostro intervento sarà condiviso dall’attuale amministrazione, e che la medesima, si attivi quanto prima per garantire ed aumentare il benessere di chi vive o frequenta la nostra città.

 

Porto Recanati, li 16 giugno 2019

 

                                                                                         GRUPPO CONSILIARE

                                                                                     PORTO RECANATI A CUORE

opinioni a confronto

1 commento

  • 0  18/06/2019 21:16  Anonimo766

    Ma quando farete una pista ciclabile decorosa (non quella esistente e pericolosissima a Scossicci) che da Porto Recanati porta a Numana?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  1   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
15
09
2019
Recanatese sola in testa, Esposito e Pera stendono il Montegiorgio

Recanatese sola in testa, Esposito e Pera stendono il Montegiorgio

Giallo rossi a punteggio pieno dopo il 2 a 1 del Tubaldi

14
09
2019
Brutta partenza per il Villa Musone, i Portuali Ancona vincono 3 a 0

Brutta partenza per il Villa Musone, i Portuali Ancona vincono 3 a 0

Sconfitta a domicilio per i giallo blu, partita già chiusa alla fine del primo tempo

14
09
2019
Bukal e Menghini stendono il Montegranaro, ottimo esordio del Csi Recanati

Bukal e Menghini stendono il Montegranaro, ottimo esordio del Csi Recanati

Vittoria all'inglese in trasferta, sabato prossimo il debutto interno al Tubaldi

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür