Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Luglio 2020 »
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    

ARCHIVIO NOTIZIE

Sabato, 22 Giugno 2019 15:40  Asterio Tubaldi  Stampa  254 

ARRESTATO CITTADINO ORIGINARIO DEL GHANA. AVEVA RAPINATO E AGGREDITO LA COMPAGNA CON CALCI E PUGNI

ARRESTATO CITTADINO ORIGINARIO DEL GHANA. AVEVA RAPINATO E AGGREDITO LA COMPAGNA CON CALCI E PUGNI

Nella tarda mattinata di ieri, la “Volante” è intervenuta in zona Cairoli per una violenta lite in strada tra un ragazzo di origini ghanesi di 28 anni e una ragazza di 22 anni, residente in città,  legati sentimentalmente. Grazie ad un passante che informava il 113 di quanto stava accadendo, gli agenti giungevano immediatamente sul posto quando ancora il ragazzo stava ancora colpendo la giovane con calci e pugni. L’uomo, veniva subito bloccato ed accompagnato in ufficio.  Da una prima ricostruzione effettuata dagli agenti, è stato appurato che la lite era scoppiata per futili motivi e nel corso della stessa, il ragazzo aveva colpito piu’ volte la giovane con calci e pugni  rapinandola inoltre della somma dei pochi euro che la stessa aveva con se. Nella circostanza, la ragazza era costretta a ricorrere alle cure sanitari e del pronto soccorso ove accompagnata dai poliziotti veniva sottoposta alle cure del caso. Per quanto sopra, il ghanese, conosciuto dalle Forze dell’ordine come elemento violento e gravato da numerosi precedenti di Polizia per porto di strumenti atti ad offendere, lesioni, resistenza e violenza a pubblico ufficiale e rapina, nonché già sottoposto alle misure restrittive dell’obbligo di firma e di dimora, veniva tratto in arresto per il reato di rapina ed accompagnato al carcere di Ancona-Montacuto  a disposizione dell’A.G. Grazie al provvidenziale intervento degli agenti si è scongiurato il pericolo concreto che la ragazza, colpita con pugni violenti e calci,  potesse subire ferite piu’ gravi. Particolare quindi in questo periodo l’impegno sia del personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico diretto dal Dr. Lorenzo COMMODO sia del personale della Squadra Mobile diretta dalla D.ssa Maria Raffella ABBATE.

Sono in corso accertamenti e indagini da parte dell’ufficio immigrazione   per verificare se vi siano i presupposti per il rimpatrio del soggetto verso il suo paese di origine: il Ghana.

 

 

opinioni a confronto

1 commento

  • 0  22/06/2019 17:47  Acab

    oramai sarà la decima volta che lo arrestano,che aspettiamo il morto o la morta

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür