Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Lunedì, 24 Giugno 2019 21:45  Asterio Tubaldi  Stampa  445 

IL PIANO SOCIO SANITARIO REGIONALE E LA "STRANA FRETTA" DI CERISCIOLI

IL PIANO SOCIO SANITARIO REGIONALE E LA "STRANA FRETTA" DI CERISCIOLI

Elena Leonardi (Fratelli d'Italia): un atto emesso dopo quattro anni di ritardo merita ora l'ascolto anche dei rappresentanti dei territori

"Il Piano Socio Sanitario regionale, attualmente assegnato alla competente Commissione Sanità, merita rispetto ed adeguata valutazione delle osservazioni apportate dai tanti soggetti che abbiamo ascoltato in queste settimane". Esordisce così la Vicepresidente della Commissione Sanità Elena Leonardi dopo l'uscita di Ceriscioli che ha affermato di voler chiudere l'iter di questo piano entro l'estate.

"Non si sa se prenderla a ridere o a piangere" – prosegue ironicamente la Leonardi – "perchè questo Piano è in ritardo di ben cinque anni, un tempo in cui la Giunta Regionale ha avuto le mani libere per sostituirsi ad esso con atti e provvedimenti settoriali che hanno portato la sanità marchigiana alla situazione che tutti possono vedere". "Sono stata l'unico consigliere regionale che due anni fa presentò un'interpellanza per sapere che fine aveva fatto la bozza del nuovo Piano Sanitario" – continua la rappresentante di Fratelli d'Italia - "dato che la legislatura regionale era iniziata da ben tre anni". Dopo gli impegni e le rassicurazioni esso è stato "partorito" solo nel gennaio di questo anno con tutte le criticità che ha un Piano così schematico e con tabelle relative alle aree di intervento limitate e, secondo la capogruppo regionale, deficitarie.

Per questo sono state utili e continuano ad esserlo, le audizioni degli operatori medici, degli infermieri, dei rappresentanti dei pazienti, i sindacati e i rappresentanti territoriali come i sindaci. Proprio per quest'ultimo caso, quello dei Sindaci – prosegue Elena Leonardi – ho ripetutamente e pubblicamente affermato in sede di Commissione, che tutti coloro che hanno fatto domanda per essere auditi devono essere ascoltati e ricevuti, Sindaci con ospedali o altri servizi territoriali, compresi quindi. Occorre infatti dare risposte serie e concrete a chi in queste settimane ha apportato osservazioni, critiche, suggerimenti e richieste di modifiche migliorative, perchè il tutto, prosegue la Leonardi, è inteso nell'ottica del miglioramento della qualità del servizio per il cittadino.

"Mi auguro che quello di Ceriscioli sia solo un auspicio e non la volontà di dettare i tempi di esame alla Commissione, la quale deve essere autonoma ed avere il giusto tempo per metabolizzare tutte le osservazioni pervenute e trovare un minimo comun denominatore in grado di farci elaborare le modifiche necessarie". Per questo, prosegue la Vicepresidente Leonardi, chiedo maggior rispetto per il ruolo dei componenti della Commissione che stanno lavorando affinché, ognuno per i propri ruoli e rappresentanze politiche, questo Piano migliori il più possibile soprattutto per una sanità più equa, più vicina ai marchigiani e ai territori svantaggiati delle aree interne o colpite dal sisma.

 

opinioni a confronto

2 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  26/06/2019 15:23  Anonimo429

    Peggio per chi sta male!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  25/06/2019 09:55  Anonimo870

    BRAVA ELENA!!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

21
02
2020
FRATELLI D'ITALIA AVVIA LA RACCOLTA FIRME PER LE QUATTRO INIZIATIVE REFERENDARIE

FRATELLI D'ITALIA AVVIA LA RACCOLTA FIRME PER LE QUATTRO INIZIATIVE REFERENDARIE

gazebo a Porto Recanati domenica 23 febbraio

27
02
2020
L'emergenza Corona Virus ferma anche tre sfide in serie D, non si gioca Tolentino - Recanatese

L'emergenza Corona Virus ferma anche tre sfide in serie D, non si gioca Tolentino - Recanatese

Lo ha deciso la Lega Nazionale Dilettanti, rinviate anche Jesina - Porto Sant'Elpidio e Sangiustese - Montegiorgio

26
02
2020
Corona Virus, rinviata la sfida di Coppa Italia del Recanati Calcio a 5

Corona Virus, rinviata la sfida di Coppa Italia del Recanati Calcio a 5

Il calcio marchigiano si ferma nel week end, si gioca regolarmente in serie D girone F

 

26
02
2020
Si Superstore Prical Recanati, amara trasferta contro l'Esino Volley

Si Superstore Prical Recanati, amara trasferta contro l'Esino Volley

Brillante partenza delle giallo blu, poi la rimonta della vice capolista che vince 3 a 1

 

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür