Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Mercoledì, 10 Luglio 2019 17:56  Asterio Tubaldi  Stampa  1222 

A Loreto i privati obbligati a pulire le aree pubbliche prospicienti i loro fabbricati

A Loreto i privati obbligati a pulire le aree pubbliche prospicienti i loro fabbricati

emessa specifica ordinanza sindacale

Ordinanza Sindacale n.127

IL SINDACO

VISTE le avverse condizioni meteorologiche del giorno 09 Luglio 2019, che hanno causato danni diffusi sull’intero territorio Comunale, ed il permanere delle condizioni meteo avverse previste per la giornata del 10 luglio 2019;
CONSIDERATO che risulta necessario predisporre adeguate misure a tutela della pubblica incolumità dei cittadini, a causa della permanenza di forti piogge e raffiche di vento, che potrebbero provocare danni diretti e/o indiretti per caduta di rami e/o oggetti da edifici sugli spazi pubblici;
VISTO il Testo Unico sull’Ordinamento degli Enti Locali n° 267/2000;

ORDINA

a tutti i proprietari conduttori e/o amministratori di edifici prospicienti aree soggette a pubblico passaggio durante e dopo gli eventi meteorologici avversi:

 di sgomberare i marciapiedi e le banchine stradali lungo tutto il confine dei fabbricati di proprietà da rami e materiali, in prossimità di accessi ai servizi commerciali e passi carrai, tenendo libero uno spazio pari ad almeno mt.2 in corrispondenza del proprio fabbricato;

 di raccogliere rami e oggetti sul bordo del marciapiede o comunque in modo che non invadano la carreggiata, non ostruiscano gli scarichi, i pozzetti stradali e non rechino ostacolo alla circolazione pedonale e veicolare o siano comunque di intralcio al movimento delle attrezzature destinate alla raccolta dei rifiuti;

 di tenere sgombere, durante la fase di raccolta da parte dei mezzi comunali, le caditoie stradali davanti alle proprietà per il corretto deflusso delle acque;

 di verificare la resistenza dei tetti e non gettare coppi e altri oggetti raccolti dai tetti, balconi o terrazze sulla pubblica via;

 di rimuovere o ancorare saldamente coppi, tegole, grondaie e/o altri elementi divelti dal vento o pericolanti, scivolati oltre il filo di gronde, balconi, terrazze o altre sporgenze su suolo pubblico, al fine di evitare pericoli per la sicurezza di persone e cose;

 di sgomberare da elementi pericolanti i tetti, i balconi e i davanzali prima o durante la pulizia della strada sottostante.

AVVERTE e DIFFIDA

l’inosservanza o il ritardo nell’esecuzione della presente Ordinanza darà luogo, trascorso il termine assegnato, all’esecuzione d’ufficio dei lavori a spese del contravventore, oltre all’applicazione delle sanzioni previste di cui all’art. 7-bis del Testo unico sull’Ordinamento degli Enti Locali n. 267/2000 e senza pregiudizio dell’azione penale qualora il fatto costituisca reato.

Si rammenta che l’inosservanza delle disposizioni dei regolamenti comunali, ai sensi dell’art. 7-bis del D.Lgs. n° 267 del 18.08.2000, comporta il pagamento di una sanzione amministrativa pecuniaria da € 25,00 ad € 500,00.

DISPONE

L’immediata pubblicazione della presente Ordinanza all’Albo Pretorio Comunale e sul sito istituzionale dell’Ente e di inoltrarla a tutti i Presidenti dei Comitati di Quartiere.
Gli agenti della Polizia Municipale e della Forza Pubblica sono incaricati di verificare il rispetto degli adempimenti previsti nella presente Ordinanza, segnalando tempestivamente ogni inadempienza nei modi e termini di Legge.
Loreto, 09/07/2019

Per IL SINDACO Dott. Paolo Niccoletti - IL VICE SINDACO Avv. Alessia Morelli

opinioni a confronto

7 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  11/07/2019 07:49  Anonimo336

    L'ordinanza vale anche per i... preti?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  1   Rimuovi


  • 1  10/07/2019 19:46  Anonimo803

    Se gli oggetti e i rami provengono dalle proprietà private è giusto così. Questo si legge dalla premessa.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  1   Rimuovi


  • 2  10/07/2019 19:39  Guglielmo Papa

    Ciò che non fa il Comune, adesso vengono obbligati a. farlo i privati. Semplicemente scandaloso!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  5   Rimuovi


  • 3  10/07/2019 19:16  Anonimo632476644

    Giustissimo.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  4   Rimuovi


  • 4  10/07/2019 19:05  Anonimo993

    Ma questo sta fuori!!!
    Per chi pagano le tasse i LORETANI???
    Per dare lo stipendio a incapaci?
    Giriamo la frittata:
    Io sindaco vi faccio risparmiare il 30% dell'irpef comunale nell'assegno pensionistico e nella busta paga,basta che in cambio in caso di calamità voi cittadini vi rimboccate le maniche!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  2   Rimuovi


  • 5  10/07/2019 18:48  Anonimo312

    Non ci stanno con la testa

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  2   Rimuovi


  • 6  10/07/2019 18:14  Anonimo781

    Più che obbligati credo sia civiltà e buon senso...

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  1   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
18
07
2019
Montefano, in cantina l’omaggio ai 200 anni dell’Infinito di Leopardi

Montefano, in cantina l’omaggio ai 200 anni dell’Infinito di Leopardi

Sabato 20 luglio 2019, Ore 18.30 - Casa Vinicola Accattoli - Via del Donatore 25 - Montefano

19
07
2019
Al via il Villa Musone 2019 2020

Al via il Villa Musone 2019 2020

Primo incontro tra tante novità per i villans, con la voglia di ripartire dopo la retrocessione dello scorso campionato

15
07
2019
Recanatese, dalla juniores sei nuovi innesti

Recanatese, dalla juniores sei nuovi innesti

Tra una settimana via alla nuova stagione con l'avvio della preparazione atletica

15
07
2019
Marco Raffaeli confermato general manager della Pallacanestro Recanati

Marco Raffaeli confermato general manager della Pallacanestro Recanati

L’ex cestista jesino è l’ideatore del “Torneo delle Città dei Poeti”

 

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür