Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Venerdì, 12 Luglio 2019 08:00  Asterio Tubaldi  Stampa  923 

Recanati: chiesto lo stato di calamità naturale

Recanati: chiesto lo stato di calamità naturale

nota del Comune

Abbiamo chiesto alla Regione lo stato di calamità. Grazie al lavoro della struttura comunale, delle ditte private, del gruppo di Protezione Civile e dell'Associazione Nazionale Carabinieri i disagi sono stati limitati.

Riapriremo i cimiteri, il Colle dell'infinito ed il Parco di Villa Colloredo dopo la rimozione degli alberi caduti e dei detriti, operazioni complesse ma in fase di completamento.

Abbiamo chiesto un consistente aiuto economico al Governo per far fronte ai danni al patrimonio pubblico e privato. Basti pensare alle storiche Mura Sforzesche.

L'Ufficio Tecnico ha predisposto una pulizia straordinaria di marciapiedi e strade che avrà bisogno di alcuni giorni. Chiediamo anche ai privati di collaborare.

opinioni a confronto

11 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  15/07/2019 08:23  Anonimo234

    per rispondere a chi non ha capito: io non ho detto tagliare le piante ho solo detto potarle.. sapete la differenza? e per quanto riguarda a chi dice che il verde è curato a Recanati... basta vedere l'erba alta sulle rotatorie. però quando si parla di Recanati non potete solo analizzare il centro e dintorni.... io parlo del territorio e cioè l'incrocio in fondo a Castelnuovo.. l'incrocio a Montefiore....ecc..

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  3   Rimuovi


  • 1  12/07/2019 23:12  Anonimo291

    21:45
    Ma sei sicuro?
    Gli alberi quando sono troppi mettono peso alla collina e se le chiome si incrociano quando soffia il vento frusta muovendo chioma e zolla di terreno sottostante con conseguente cedimento non degli alberi ma del greppo con la zolla delle radici.
    Ciò che è stato fatto al colle era da fare anni prima e dovete ringraziare la precedente amministrazione che ha diradato il numero di alberi e potato quelli rimanenti.
    Vi ricordate cos'era l'imbocco al colle da l'entrata dell'istituto professionale?
    Tutti alberi fitti con rami che si incrociavano assieme a rami secchi e quant'altro che tradotto significa degrado.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  4   Rimuovi


  • 2  12/07/2019 21:45  Anonimo218

    Quoto Anonimo234. Tra l'altro dovrebbero sapere che è anche grazie ad alberi e piante che il terreno non cede. Ne hanno già tolti troppi intorno al colle. Meno design e più buon senso.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    7  7   Rimuovi


  • 3  12/07/2019 15:56  Anonimo421

    Anonimo 234...tutto si può dire ma no che a Recanati il verde non sia curato. Un evento del genere non risparmia soprattutto i pini, che hanno un apparato radicale molto povero rispetto alla chioma.. Naturalmente ecco ad essere tutti esperti giardinieri!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  5   Rimuovi


  • 4  12/07/2019 15:18  Anonimo758

    Però Simonacci ha fatto un comunicato stampa e gli avete dato del coglione, adesso il vostro sindaco ha chiesto lo stato di calamità! Ehhh la coerenza questa sconosciuta

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  5   Rimuovi


  • 5  12/07/2019 13:01  Catherine

    Ma che stato di calamità.
    Vergognatevi, che c'è gente che ne avrebbe veramente bisogno!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  5   Rimuovi


  • 6  12/07/2019 12:20  Anonimo430

    Ah i soldi....come fanno piacere! Forse cosi si riesce a rifare l'EMF!ma che stato di calamità! Ci sono eventi in giro ieri, oggi e domani! Se ci fosse davvero credo che nessuno abbia voglia di festeggiare...

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  4   Rimuovi


  • 7  12/07/2019 11:19  Anonimo602

    Non sono un elettore di questa Amministrazione ma bisogna riconoscere che, per quanto riguarda la pulizia della città e l'organizzazione di questa emergenza, funziona bene. Se vedete come è ridotta Porto Recanati capirete meglio.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    7  7   Rimuovi


  • 8  12/07/2019 10:25  Mago Telma

    Rosicano rosicano. Non è che portate pure sfortuna?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  10   Rimuovi


  • 9  12/07/2019 09:00  Anonimo507

    I milioni di euro piovuti dal cielo o x meglio dire dal duo Franceschini - Renzi che x ottenere consensi hanno elargito a dx e manca, potevate chiederli e utilizzarli x altri scopi non x gli scempi che avete compiuto. L immagine che a voi e' tanto cara, vi ha oscurato la mente. ...
    Che dire ,vi hanno rivotato.....

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    11  9   Rimuovi


  • 10  12/07/2019 08:22  Anonimo234

    lo stato di calamità lasciatelo a chi veramente ne ha bisogno.. è ora di fare come si faceva tanti anni fa.. manutenzione, potare le piante e tagliare l'erba e raccoglierla... prevenire come in tutte le cose e vedrete che i danni saranno minori

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    24  7   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
16
08
2019
Parla mister Giampaolo della Recanatese, domenica il test con la Fermana

Parla mister Giampaolo della Recanatese, domenica il test con la Fermana

Un girone F dove si gioca a calcio e dove si potranno vedere delle belle partite

Da pochi giorni sono stati diramati i gironi ed i calendari della Serie D, la Recanatese è inserita nel Girone F insieme alle altre marchigiane Jesina,
Matelica, Sangiustese, Montegiorgio, Tolentino e Porto Sant’Elpidio.

Il 25 agosto i leopardiani affronteranno il primo impegno ufficiale della stagione contro il Montegiorgio in Coppa Italia. Dopo un mese di lavoro ed i
primi test abbiamo intervistato mister Giampaolo.

Dopo quasi un mese di preparazione la situazione del gruppo è quella che si aspettava?

“Abbiamo iniziato questo ritiro con un’idea di gioco completamente nuova, c’è bisogno di tempo per assimilare quello che stiamo proponendo, le gambe ancora
non girano ma per il momento è giusto che sia così. Le priorità della preparazione erano quelle di non avere infortuni e di mettere benzina sulle gambe,
priorità che sono state rispettate. Ora bisogna cercare di mettere in campo quello abbiamo proposto durante queste prime settimane di allenamento”. 

Cosa ne pensa della composizione del girone F? 

“Sulla composizione del giorone F posso dire che è sicuramente un bel girone, dove si gioca a calcio e dove si potranno vedere delle belle partite. Il
fatto che non sia stato inserito il Foggia ha soddisfatto un po tutti”.

Quali sono, secondo lei, le squadre potenziali protagoniste?

“Le squadre che si sono rinforzare di più, che saranno protagoniste e lotteranno per vincere il campionato penso possano essere il Matelica, il Pineto,
il Cambobasso, la Vastese”.

La Recanatese potrà ambire alla lotta al vertice?

“La Recanatese è stata costruita per raggiungere i play-off. La stagione scorsa è stata molto postiva, cerchiamo di proseguire il percorso cercando di
alzare l’asticella, bisogna vedere tutto poi quando inizieranno le partite che contano”.

Ricordiamo l’appuntamento per domenica 18 agosto alle ore 18,00 per l’allenamento congiunto Recanatese-Fermana.

 

14
08
2019
Cade nel quinto test la Recanatese, il Bitonto vince 3 a 0

Cade nel quinto test la Recanatese, il Bitonto vince 3 a 0

Domenica amichevole contro la Fermana al Tubaldi, il 25 agosto il debutto in Coppa contro il Montegiorgio

14
08
2019
Varato il calendario della D, per la Recanatese c'è ancora la Jesina alla prima giornata

Varato il calendario della D, per la Recanatese c'è ancora la Jesina alla prima giornata

Al Carotti di Jesi il 1 settembre, prima trasferta ad Agnone

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür