Stampa questa pagina

Venerdì, 19 Luglio 2019  Asterio Tubaldi  624 

Gli ospiti dei centri soci-educativi e riabilitativi comunali “L’Infinito” di Recanati e “Alice” di Loreto un mese al mare a Porto Recanati.

Gli ospiti dei centri soci-educativi e riabilitativi comunali “L’Infinito” di Recanati e “Alice” di Loreto un mese al mare a Porto Recanati.

Un’occasione per vivere le emozioni in spiaggia e un’opportunità per sperimentare la continuità della vita con il soggiorno estivo a Porto Recanati per gli ospiti dei centri soci-educativi e riabilitativi comunali “L’Infinito” di Recanati e “Alice” di Loreto gestiti dalla cooperativa sociale Pars onlus. Il benessere psico-fisico dei nostri utenti è importantissimo e le esperienze all’aria aperta sono fondamentali per la loro felicità. Per un mese intero, dal lunedì al venerdì, fino al 1 agosto, i 20 ospiti partecipano alla colonia marina allo Chalet “La Rotonda” di Porto Recanati.

Si arriva in spiaggia alle 9 e a disposizione degli ospiti ci sono ombrelloni e lettini, con presenza continua di personale di salvataggio. Per entrare in acqua possono utilizzare materassini, ciambelle e due carrozzine speciali Job, acronimo di “Jamme ‘o bagno” (la sedia da mare per disabili che va in acqua). Dopo la colazione e la passeggiata a riva, si continua la mattinata con i giochi in spiaggia e in acqua. Alle 13 si conclude con il pranzo al ristorante, il venerdì con il giro pizza e patatine. I ragazzi sono costantemente seguiti dagli operatori Pars.

“Prima di iniziare la colonia, abbiamo aperto l’estate con una gita al parco tematico Italia in miniatura, in Emilia Romagna - riferisce l’équipe educativa Pars -. Inoltre abbiamo fatto una passeggiata in un sentiero del Conero. Durante il soggiorno estivo festeggiamo anche i compleanni. Ci teniamo a ringraziare lo staff della Rotonda. Inoltre ringraziamo la famiglia Cecchini per la concessione del mezzo di trasporto per i nostri ospiti. Crediamo molto in queste attività di condivisione e socializzazione per i nostri utenti. A settembre faremo un’altra gita nel territorio e ricominceremo con la programmazione invernale”.