Stampa questa pagina

Sabato, 20 Luglio 2019 08:43  Asterio Tubaldi  355 

Recanati: inaugurata la nuova gancia per le bocce al Parco dei Torrioni

Recanati: inaugurata la nuova gancia per le bocce al Parco dei Torrioni

Terminati i lavori di sistemazione delle gance di bocce del Parco dei Torrioni, nel Rione Mercato, l’altra sera c’è stato il taglio del nastro alla presenza di tanti residenti del quartiere, delle autorità cittadine e del Campione del Mondo recanatese, Mirko Savoretti: “Quando si sistemano campi di bocce nella mia Recanati per me è una grande festa, ha commentato Savoretti. Sarà un vero piacere allenarmi dove giocava il grande Beniamino Gigli!” Savoretti ha poi sfidato al gioco gli amministratori presenti, il sindaco Antonio Bravi, l’assessore ai lavori pubblici Francesco Fiordomo, il presidente del consiglio Tania Paoltroni e il delegato allo sport Sergio Bartoli. Non ha disdegnato di tirare una boccia anche don Igino Tartabini, parroco del quartiere. I lavori realizzati dalle ditte Marco Camperio di Montecassiano, Savoretti movimento terra, Bordoni lavorazioni metalliche, la Man di Villa Musone, Edil93 di Stacchiotti Luciano sono costati 35 mila euro e nelle ultime ore erano stati interessati, per fortuna senza conseguenze, dalla caduta di un albero a causa del maltempo dalle sovrastanti mura sforzesche. L’inaugurazione ha visto anche la presenza del tenore Dario Ricchizzi che, accompagnato dalla fisarmonica del Maestro Riccardo Serenelli, ha intonato delle arie gigliane, coinvolgendo alcuni degli anziani presenti, ricordando come Beniamino Gigli amasse frequentare proprio questo impianto per giocarci insieme agli amici quando tornava a Recanati reduce dai successi in giro per il mondo.

opinioni a confronto

1 commento