Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Novembre 2019 »
L M M G V S D
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  

ARCHIVIO NOTIZIE

Video Interviste a cura di Asterio Tubaldi
Rubrica a cura di Gabriele Accattoli
19
11
2019
AUDIONEWS
Minesquizzone

Minesquizzone

Partecipa al grande gioco a premi di Minestrò.

Rispondi a questa semplice domanda e potrai vincere fantastici premi (non è vero, non si vince alcun premio)!

Sabato, 27 Luglio 2019 08:06  Asterio Tubaldi  Stampa  3307 

Povera Recanati con due "schifi" vicino al Colle dell'Infinito

Povera Recanati con due "schifi" vicino al Colle dell'Infinito

l'amaro sfogo di Anna Maria Dalla Casapiccola

Con un post al vetriolo su facebook la recanatese Anna Maria Dalla Casapiccola rilancia tutta la vicenda della mancata ristrutturazione della sua vecchia casa colonia, posta a 200 metri dal Colle dell’Infinito e non esistente ai tempi del poeta, ponendola a confronto con  quanto si sta realizzando al Colle dell’Infinito.

“Voglio fare un EWWIWWA! all'architetto che ha progettato il grottino, a tutte le autorità che lo hanno approvato (Soprintendenza, Fai, Italia Nostra, ecc), a tutti i "CERVELLONI" recanatesi che hanno impedito la ristrutturazione della famosa casa rosa, facendo si che ora ci siano due "SCHIFI" uno di fronte all'altro. POVERA RECANATI!”

In tanti stanno guardando un po’ allibiti la mega struttura in acciaio e vetro che dall’ex grottino arriva sin dentro il parco inglobando i vecchi bagni pubblici e nascondendo alla vista la storica scalinata Nerina come pur non ha ricevuto particolari apprezzamenti la sistemazione del piazzale con selciato in arenaria che sembra in pieno contrasto con il vecchio muro d’ingresso con mattoni a faccia vista e la solennità del lungo viale alberato del Parco stesso.

Non sarà che poi ci troveremo di fronte a quello “scempio”, come lo ha definito Sgarbi, dell’ascensore verde posto sempre vicino al Colle dell’Infinito?

Anna Maria Dalla Casapiccola oggi ha in mano tutti i permessi necessari per il recupero della sua vecchia casa colonica ma non ha più la voglia di investire nel progetto per il quale ha dovuto vincere tante resistenze e affrontare una lunga e dispendiosa battaglia giudiziaria: due vittorie al Tar, nel 2013 e nel 2015, e altrettante al Consiglio di Stato, nel 2014 e 2016.

opinioni a confronto

48 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  27/07/2019 10:26  Anonimo509

    sopratutto quelle panchine dove hanno fatto il marciapiede .. con la terra che viene giù perchè hanno tolto le piante ....

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    21  6   Rimuovi


  • 1  27/07/2019 10:04  Anonimo928

    Ma poi che piano di manutenzione ordinaria è stato previsto per una struttura tutta vetri ? Che costi sono da sostenere ? È facile farsi stupire dai rendering di nuove strutture, non meno banale è pensare ai materiali con lungimiranza , ipotizzando i rischi di deterioramento, i costi di manutenzione che dovranno sostenere i cittadini domani per mantenere belle le strutture come nei rendering ...

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    22  6   Rimuovi


  • 2  27/07/2019 10:02  Bellorofonte

    Carissima AnnaMaria, come diceva Totò: " signori si nasce ed io lo nacqui", e parafrasando tale detto, lei c'é nata, non solo nel titolo e nell'animo (io l'ho conosciuta più volte direttamente), ma anche nel suo stile sempre gentile, educato, disponibile, insomma: signorile, appunto.
    In passato nella sua lunga battaglia contro le autorità pubbliche e per prima la Soprintendenza, poi Fai, Italia Nostra, ecc. l'hanno costretta non ha "ritirarsi" visto che tutte le battaglie le ha vinte, bastonando, come dice lei I CERVELLONI,
    ma a dare un bel "vaffa" (proprietà Grillo ndr), a tutti quelli che l'hanno contrastata con motivazioni ridicole, pretestuose tanto é verò che le hanno perse tutte. Intanto bisognerebbe conoscere perché il SOVRAINTENDENTE (che chiamerei SOTTOINTENDENTE), così é apparso, ai miei occhi, avercela con lei, intestardendosi nel voler far apparire nero, quello che era bianco, e che visti i risultati avrebbe dovuto dimettersi o avrebbero dovuto "dimetterlo". Un'altro detto. molto in voga dice: "a pensar male é peccato, ma spesso ci si azzecca!". Quel manufatto in vetro ed acciao, é uno schiaffo al luogo leopardiano più famoso al mondo e direttamente a noi recanatesi, suoi posteri, e mi stupisce ad esempio che gli stessi Leopardi non siano intervenuti, come diretti interessati, quando si é contrastata una casa colonica a 200 mt dal Colle non esistente ai tempi da ristrutturare, e non sul detto manufatto addirittura ll'interno del colle stesso. Mah, Boh, ecc.
    Non si può lasciare l'attuale situazione agli "incapaci" o "incompetenti" o..., si deve fare qualcosa, magari una CLASS ACTION locale, un'azione legale pubblica recanatese per contrastare "l'obbrobio" vetro-metallico e non farci ridere dietro dai turisti che vengono a vedere il Colle dell'Infinito leopardiano. Chiudo con il terzo detto di Einstein: "esistono due cose infinite, l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi!". Io, come Einstein, del secondo ne sono certo.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  1   Rimuovi


  • 3  27/07/2019 09:57  Ettore Guzzini

    Come darle torto? Non conoscendo le motivazioni dei permessi non concessi, evito di giudicare la vicenda della casina rosa, però l'obbrobrio della "sistemazione" del Grottino è sotto gli occhi di tutti. Davvero incomprensibile.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    24  8   Rimuovi


  • 4  27/07/2019 09:50  Ale

    Nel contesto la struttura si adatta alla perfezione all'ambiente che la circonda! Non vi meritate niente! Dovevate tenervi quei 4 balordi che frequentavano il grottino!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  31   Rimuovi


  • 5  27/07/2019 09:30  Anonimo704

    Come non darle ragione. È troppo evidente.
    Credo che occorra un atto di umiltà da parte di coloro che sono coinvolti nella vicenda, riconoscendo gli errori commessi. Tutti possiamo sbagliare ma l'errore piú grande è quello di non ammetterlo.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    22  6   Rimuovi


  • 6  27/07/2019 09:28  Anonimo263

    Concordo

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    20  6   Rimuovi


  • 7  27/07/2019 08:43  Anonimo913

    Ha perfettamente ragione!!!la struttura è veramente orrenda e fuori luogo.
    Non capisco come si può approvare uno scempio del genere.
    Non è ancora terminato ed è già vecchio!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    46  11   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
21
11
2019
Partita per la vita a Porto Recanati

Partita per la vita a Porto Recanati

Sabato 23 novembre, alle 16.30, presso il palazzetto Enrico Medi

20
11
2019
OPEN DAY AL VILLAGGIO DELLE GINESTRE DI RECANATI

OPEN DAY AL VILLAGGIO DELLE GINESTRE DI RECANATI

“Sapere per accogliere le persone. Conoscere per scegliere i luoghi”.

20
11
2019
37^ MOSTRA SCAMBIO AUTO E MOTO D’EPOCA A VILLA POTENZA, CANCELLI APERTI SABATO 23 E DOMENICA 24 NOVEMBRE

37^ MOSTRA SCAMBIO AUTO E MOTO D’EPOCA A VILLA POTENZA, CANCELLI APERTI SABATO 23 E DOMENICA 24 NOVEMBRE

L’evento maceratese chiude la stagione marchigiana del motorismo d’epoca, con centinaia di espositori e tanto interesse di pubblico

21
11
2019
Recanati Calcio a 5, continua il magic moment

Recanati Calcio a 5, continua il magic moment

Tre formazioni qualificate alle finali di Coppa Marche, la squadra maschile e femminile in testa ai rispettivi campionati

 

20
11
2019
Brutta sconfitta a Collemarino per la Si Superstore Prical Recanati

Brutta sconfitta a Collemarino per la Si Superstore Prical Recanati

Terzo scivolone stagionale, ora il calendario propone un'altra trasferta in casa del Porto Potenza

18
11
2019
LA RINNOVAR2 RECANATI CEDE SUL CAMPO DELLA “E3ENERGY BASKET TODI”

LA RINNOVAR2 RECANATI CEDE SUL CAMPO DELLA “E3ENERGY BASKET TODI”

Punteggio di 74-72, uno svantaggio di soli due punti beffa i recanatesi

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür