Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Mercoledì, 21 Agosto 2019 19:00  Asterio Tubaldi  Stampa  539 

Giubileo Lauretano e Ospedale Santa Casa: la politica a Loreto è morta?

Giubileo Lauretano e Ospedale Santa Casa: la politica a Loreto è morta?

Castagnani: si ripristini il Punto di Primo Intervento ed i servizi essenziali relativi – c'è rimasto troppo poco tempo

Che sull'Ospedale di Loreto la politica, locale e non, appaia in prossimità delle elezioni è ormai cosa evidente a tutti. Più difficile è vigilare invece sulle problematiche e sulle situazioni da sanare in maniera costante e senza "interessi di bottega" elettorale. Esordisce così il consigliere comunale di Loreto Libera – Gianluca Castagnani – "l'approssimarsi dell'apertura della Porta Santa con un evento unico al Mondo che si terrà il prossimo 8 dicembre, che vede la sanità marchigiana "distratta". Non ci si rende conto, a livello di programmazione sanitaria e di dotazioni strutturali degne di questo evento – come affermato dagli stessi redattori dell'intesa del Giubileo – che a Loreto arriveranno milioni di pellegrini. Il nostro Ospedale già "sopporta" un carico di accessi pari ad oltre 10.000 persone all'anno, spesso grazie anche e soprattutto, alla capacità professionale degli operatori sanitari. Arrivano anche codici di gravità media o che in alcuni casi diventano "codici rossi". Mentre il Piano Socio Sanitario viene continuamente rimandato a livello regionale, Loreto, con le sue specificità ed il suo vasto bacino di utenza, non può più attendere "chiacchiere" e riunioni infinite. Occorre un intervento straordinario, un coordinamento tra vertici della sanità marchigiana e il ripristino, almeno per l'eccezionale evento giubilare, di un adeguato e razionale Punto di Primo Intervento con osservazione breve intensiva, riapertura della sala chirurgica per piccoli interventi (perchè è ancora chiusa nonostante sia stata ristrutturata?), anestesia e attività H24, in pronta disponibilità di radiologia, laboratorio ed emoteca. Si lavori alacremente e senza intoppi burocratici, si faccia ritornare una Tac perchè indispensabile e perchè ci era stata donata - anche perchè nel raggio di molti chilometri pare non ce ne sia una che non sia ormai quasi obsoleta. I servizi del medesimo Punto di Primo Intervento – continua Castagnani – devono essere potenziati anche in riferimento alle Unità di Medicina e Chirurgia presenti al “Santa Casa” di Loreto.

Ricordo ancora che Loreto rientra nel cosiddetto "cratere del sisma" in quanto a deroga del Decreto Balduzzi e per questo dovrebbe avere quei servizi che gli sono stati tolti ma anche in questo caso un brutto silenzio totale.

Si riapra, inoltre, il bar, perchè anch'esso servizio pubblico (cosa che chiedo da oltre un anno), e si riveda il sistema dell'emergenza-urgenza per l'area di Loreto durante tutto il periodo giubilare. Questo va fatto, perchè improrogabile e indispensabile, il resto sono solo silenzi di tomba in periodi non elettorali.

 

opinioni a confronto

7 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  27/08/2019 10:25  emidio spina

    Carissimo Gianluca, ancora sull'Ospedale??? Non voglio ricordarlo a te ma a tutta la gente che vive nella valle dell'Aspio e del Musone, tutta questa gente che a livello regionale ha votato per gli Amministratori che hanno smantellato la sanità pubblica. Non solo, ma hanno preferito premiare personaggi come Moreno Pieroni, fiero oppositore (prima) della chiusura del nosocomio, oggi fiero difensore della politica dissennata di Ceriscioli. COMPLIMENTI

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  22/08/2019 16:04  Anonimo264

    Anonimo557, sarebbe il caso di organizzare una seduta spiritica per ascoltare le voci del consigliere grillino e del consigliere-mancato sindaco PD. Ma in un Comune che vive alla giornata, senza progetti seri per la comunità, sospetto che anche la seduta spiritica sia inefficace.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  0   Rimuovi


  • 2  22/08/2019 15:23  G. Castagnani

    gent.mo Sig. papa,
    le rispondo alle sue questioni:
    sul " 1) perchè diffondere tra la gente l'idea che si possa tornare all'organizzazione sanitaria di 20-30 anni fa, dopo aver smantellato ospedali e rete di servizi in ossequio ai desideri delle lobby mediche? " Nessuno pensa di tornare come a quel tempo considerata l'attuale situazione nazionale e regionale, vero è .. e lo dico da tempo , che Loreto non doveva fare la fine che ha fatto perchè non c'erano i parametri per giustificarlo.. e qui si va sul tecnico e lo spazio a disposizione è poco".
    2) A proposito: non le sembra, consigliere, che l'inserimento di Loreto nel "cratere del sisma" sia stata un'operazione clientelare, pensata per succhiare un po' di denari pubblici e qualche agevolazione per furbetti .. Risposta: non penso questo, perchè il concetto del rientro nel Cratere in deroga al Decreto Balduzzi, intende tutelare le aree colpite e quelle immediatamente limitrofe dalla "spoliazione" di servizi sanitari essenziali legata al raggiungimento , anche, dei budget di produttività dei direttori di area vasta (più "taglio" - più faccio risparmiare - più sono produttivo e prendo il premio di produttività) .

    cordiali saluti
    G. Castagnani

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  0   Rimuovi


  • 3  22/08/2019 08:51  Guglielmo Papa

    Sempre 'sto disco rotto dei "pellegrini" che arrivano e Loreto e che finiscono per ammalarsi proprio qui. A parte che la storia del giubileo è tutta una cosa trattata nelle "segrete stanze" vaticane con qualche personaggio della Regione, non si comprendono un paio di cosette:
    a) Perchè i cittadini "ordinari" di Loreto e dintorni non debbono avere una struttura sanitaria decente e funzionale in maniera permanente, con tempi stretti di intervento specie sulle liste d'attesa anche per cose minime, senza doversi aggrappare a giubilei e altre menate del genere?
    b) Perchè diffondere tra la gente l'idea che si possa tornare all'organizzazione sanitaria di 20-30 anni fa, dopo aver smantellato ospedali e rete di servizi in ossequio ai desideri delle lobby mediche?
    A proposito: non le sembra, consigliere, che l'inserimento di Loreto nel "cratere del sisma" sia stata un'operazione clientelare, pensata per succhiare un po' di denari pubblici e qualche agevolazione per furbetti?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  5   Rimuovi


  • 4  22/08/2019 08:09  Anonimo846

    C'è un imprenditore disposto a gestire il tanto desiderato bar dell'ospedale? Perchè si sappia: il bar è un servizio accessorio che va dato in appalto, come accade per le macchinette che ci sono oggi.
    A proposito: quando iniziano i lavori per rimettere in funzione le scuole di via Marconi, dopo TRE ANNI dai danni (lievi) del terremoto?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  2   Rimuovi


  • 5  22/08/2019 00:40  Anonimo354

    Perché Pieroni tace su quest'argomento?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  0   Rimuovi


  • 6  21/08/2019 19:20  Anonimo557

    Senza Loreto Libera tutto passerebbe "in cavalleria". Le altre opposizioni che cosa fanno, dormono dolci sonni ?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    7  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
14
12
2019
“Veni Domine”, terza edizione della rassegna corale organizzata dal Vox Phoenicis

“Veni Domine”, terza edizione della rassegna corale organizzata dal Vox Phoenicis

Domenica 15 dicembre alle ore 19 a Loreto presso la Sala “Pasquale Macchi” in Piazza della Madonna

15
12
2019
Recanatese raggiunta in zona Cesarini, i gol di Titone e Nodari non bastano per battere il Vastogirardi

Recanatese raggiunta in zona Cesarini, i gol di Titone e Nodari non bastano per battere il Vastogirardi

Giallo rossi bloccati sul 2 a 2 in Molise, domenica prossima al Tubaldi scontro diretto con il Matelica per il secondo posto

15
12
2019
Il Villa Musone coglie il secondo successo consecutivo, 3 a 1 alla Laurentina

Il Villa Musone coglie il secondo successo consecutivo, 3 a 1 alla Laurentina

Decide la doppietta di Marziani e il gol di Camilletti

14
12
2019
Il Recanati Calcio a 5 chiude un girone d'andata da record, tredicesima vittoria consecutiva

Il Recanati Calcio a 5 chiude un girone d'andata da record, tredicesima vittoria consecutiva

Giallo rossi corsari sul campo del Pieve D'Ico 8 a 14

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür