Stampa questa pagina

Venerdì, 30 Agosto 2019 18:45  Asterio Tubaldi  645 

Il Cenacolo di Giuseppe Elisei: un’altra occasione sprecata

Il Cenacolo di Giuseppe Elisei: un’altra occasione sprecata

nota del gruppo consiliare Iustissima Civitas

Piena solidarietà a Giuseppe Elisei, vittima suo malgrado dell’incuria di un’amministrazione che parla di cultura ma, all’atto pratico, nulla fa per incentivare lo sviluppo di un settore che potrebbe portare Recanati davvero in tutto il mondo. Ricordiamo il caso "Annuncizione del Lotto" durante l'Expo.

Che un lavoro sul “Cenacolo” di Leonardo durato tre anni, autorizzato dalla Sovrintendenza per realizzare una copia in 3D sponsorizzata da un editore importante come la Mondadori, costato 7.000€ e trasportato gratuitamente da Milano a Recanati venga accantonato in un magazzino di fianco ad attrezzi e macchinari è semplicemente uno spreco. Basti considerare che, al momento, la tela di Elisei è in questo momento ambita da un privato che la porterebbe in Lombardia – dove già si trova l’originale Cenacolo – e l’autore non esclude di portarla a Matera, Capitale europea della cultura per il 2019. Recanati avrebbe potuto inviare l’opera a Matera con il suo patrocinio lasciando così una suggestione per coloro che, visitando la località lucana, avrebbero osservato l’opera.

Visto che Giuseppe Elisei afferma di aver donato la sua opera "ai recanatesi e non al Comune di Recanati", noi di Iustissima Civitas ci permettiamo di proporre all'autore di metterci in contatto, al fine di trovare una location che possa valorizzare la sua opera, restituendola così per intero ai cittadini.

Recanati, lì 30 agosto 2019

                                                                                  Simone Simonacci

opinioni a confronto

8 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!