Stampa questa pagina

Venerdì, 30 Agosto 2019 18:54  Asterio Tubaldi  468 

Rifiuti e degrado: per Loreto Libera occorrono controlli e pulizia dei cassonetti dell'umido con maggiore frequenza.

Rifiuti e degrado: per Loreto Libera occorrono controlli e pulizia dei cassonetti dell'umido con maggiore frequenza.

Cosa si può dire se aprendo il coperchio di un contenitore stradale dell'umido in una via centrale a Loreto ti esce fuori, oltre ad un olezzo terribile, un ratto enorme? Uno dei tanti casi dei problemi del servizio raccolta che si verificano sin dal 2016. Apre con questa nota la lista civica Loreto Libera

Per Cristina Castellani e Gianluca Castagnani il fatto che i cittadini continuano a doversi tenere in casa plastica, carta e indifferenziato aspettando il giorno del conferimento non ripaga del piccolo ma così piccolo, risparmio economico (per chi lo ha avuto), e non ripaga nemmeno del disagio dei sacchetti gialli e blu pieni che stazionano in casa per casa giorni e giorni.

Invece per strada i cassonetti dell'umido fanno pessima mostra di se':  non vengono lavati né disinfettati con la frequenza necessaria, sono maleodoranti e per questo "abitati" spesso da nuvole di insetti e, come detto sopra anche dai ratti.

Inciviltà crescente inoltre è di quei cafoni che abbandonano gli oggetti più disparati ed ingombranti accanto a questi bidoni, oltre che pericolosi anche per i bambini che si trovano nei vicini parchetti.

Disatteso l'impegno della amministrazione, come richiesto proprio dalla civica capeggiata dalla Castellani, di posizionare videocamere di controllo temporanee e mobili nei pressi dei posti più segnalati dai residenti, un esempio tra tutti, Via Trieste o anche via Ariosto e diverse altre.

Ulteriore necessità è quella del controllo delle cosiddette Micro-discariche abusive, occorre una videosorveglianza adeguata laddove sono già stati riscontrati luoghi ritenuti, da soggetti delinquenziali, adatte a scaricare materiale di ogni tipo, calcinacci compresi,

Per Castagnani sono gli stessi cittadini loretani che si ingegnano e pieni di buona volontà, personalmente eradicano erbacce dai marciapiedi delle vie dove abitano, dal centro alla periferia di Loreto, per rendere almeno più dignitoso il proprio circondario. C'è chi addirittura compra e pianta arbusti per abbellire aree non private poiché non si può più assistere a questa incuria. Dov'è il Comune? Si chiede Loreto Libera, già tutti impegnati a formare le prossime liste elettorali?

Si ricorda ad esempio il comune di Civitanova che si sta impegnando su questo fronte utilizzando efficace videosorveglianza contro il degrado morale e materiale di certi "abbandonatori di rifiuti". In altri comuni limitrofi al nostro al pulizia viene fatta con maggior frequenza – forse, conclude Loreto Libera – la nostra amministrazione cerca di economizzare chiedendo un servizio ridotto?

 

opinioni a confronto

4 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!