Stampa questa pagina

Sabato, 31 Agosto 2019  Asterio Tubaldi  403 

Corso formativo per volontari e apertura sportello di ascolto

Corso formativo per volontari e apertura sportello di ascolto

Dopo la pausa estiva il MOICA Marche/ Banca del Tempo di Recanati – via Calcagni, 33 – organizza  un corso formativo per volontari che, a turno, saranno presenti presso lo “sportello di ascolto” che si aprirà venerdì 13 settembre dalle ore 17.00 alle 19.00.

Allo sportello i volontari formati da esperti saranno a disposizione per chi abbia necessità di condividere le proprie esperienze, positive o negative, in modo sereno e senza giudizi,  confrontarsi, conoscersi e darsi una mano a vicenda o solo voglia di parlare o indirizzare verso quale esperto incontrare presso lo sportello di ascolto Banca del Tempo. A seconda delle esigenze e delle richieste dell'utenza si possono attivare consulenze individuali svolte da personale esperto e qualificato o percorsi di gruppo gestiti in modalità di mutuo aiuto.

Tutti i servizi sono gratuiti.

Il corso formativo è composto da 6 ore e i docenti sono Eleonora Tizzi Avvocato, Monia Ciminari assistente sociale, Elena Mazzoni psicologa- psicoterapeuta, Nicoletta Foschi neurologa, Luigi Lepore endocrinologo. Presenta il corso Elisa Cingolani, Vice Presidente Nazionale MOICA. Il corso si svolge mercoledì 4, lunedì 9 e mercoledì 11 settembre ore 16.00/18.00. Il corso è aperto a tutti previa iscrizione ed è a numero chiuso.

Il Moica Marche che  si  occupa  da  più  di  trent'anni  di  progetti  ed  iniziative  di  utilità  sociale,  propone  un nuovo servizio rivolto a tutte le famiglie del territorio denominato "Sportello di ascolto". Lo sportello di ascolto si configura come un servizio pensato per rispondere alle più svariate problematiche della cittadinanza. Vuole essere uno spazio in cui i diversi utenti possono condividere i propri vissuti e rileggerli secondo modalità più adeguate.

L'associazione Mo.I.Ca Marche vuole garantire un intervento di prevenzione primaria in grado di arricchire la conoscenza, aumentare le opportunità di relazione e supportare percorsi individuali e di gruppo.