Stampa questa pagina

Giovedì, 05 Settembre 2019 21:03  Asterio Tubaldi  488 

Per il Kursal mozione congiunta di Città Mia, Uniti per Porto Recanati, Porto Recanati a Cuore, Movimento 5Stelle,

Per il Kursal mozione congiunta di Città Mia, Uniti per Porto Recanati, Porto Recanati a Cuore, Movimento 5Stelle,

I sottoscritti Consiglieri Comunali Michele Bianchi, Loredana Zoppi, Marco Settimio e Sauro Pigini presentano la seguente Mozione di cui, ai sensi dell’art. 53 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio comunale, chiedono l’iscrizione all’o.d.g. del prossimo Consiglio Comunale.

 

I Gruppi consiliari Città Mia, Uniti per Porto Recanati, Porto Recanati a Cuore, Movimento 5Stelle,

premesso :

  • che tra il patrimonio immobiliare del Comune di Porto Recanati figura anche l’edificio del “Kursaal”, ubicato in Piazza Fratelli Brancondi, e denominato come “Mercato Ittico” nella lista dei beni culturali architettonici ed archeologici pubblicata in rete dal Ministero per i beni e le attività culturali;
  • che la destinazione d’uso del predetto edificio nei mesi scorsi è stata oggetto di un vivace dibattito tra l’Amministrazione comunale, le forze di opposizione e sodalizi operanti in città;
  • che con deliberazione 178 del 4 luglio 2019 l’Amministrazione comunale ha rinunciato ad una proposta di project financing incaricando, nel contempo, l’Ufficio Tecnico Comunale di esaminare ogni provvedimento necessario a rendere la struttura polivalente e fruibile in sicurezza nonché a redigere un progetto di intervento per ogni parte dell’immobile che necessita di adeguamento; di procedere altresì a programmare gli interventi necessari e a destinare all’intervento le necessarie risorse, secondo le disponibilità finanziarie dell’Ente o quelle attivabili da Enti sovracomunali;

preso atto

  • che con delibera 212 del 12 agosto 2019 l’Amministrazione comunale ha approvato il progetto definitivo dei lavori di: “INTERVENTO DI RESTAURO E RISANAMENTO CONSERVATIVO EDIFICIO “KURSAAL” (D.L. N. 34/2019 – ALLEGATO 1 –TABELLA B)”, redatto dal Settore Lavori Pubblici, per un importo complessivo di euro 90.000,00;
  • che l’opera di cui si tratta verrà inserita nel bilancio di previsione dell’esercizio 2019;
  • che l’opera è finanziata interamente dalla Stato mediante contributo ai sensi del D.L. N. 34/2019;

rilevato

  • che l’inaspettato contributo statale è stato ottenuto in quanto l’edificio è di proprietà pubblica e che tali somme contribuiscono in maniera rilevante, a rendere la struttura polivalente, fruibile in sicurezza, nonché al recupero funzionale dell’edificio;

considerato

  • che ulteriori contributi, pubblici e privati potrebbero essere ottenuti se l’edificio fosse dichiarato “di interesse culturale”. A solo titolo indicativo e non esaustivo, viene qui indicato uno fra quelli previsti dalla legge 29 luglio 2014, n. 106: “Art-bonus”, un credito di imposta per favorire le erogazioni liberali a sostegno della cultura;

Tutto ciò premesso, rilevato e considerato, i sottoscritti capigruppo consiliari,

IMPEGNANO IL SINDACO E LA GIUNTA COMUNALE affinché

previa raccolta di adeguata ed idonea documentazione, avvalendosi anche del contributo di cultori della storia e tradizioni cittadine, attivi presso i preposti organi amministrativi dello Stato, immediata procedura di VERIFICA DELL’INTERESSE CULTURALE DELL’EDIFICIO pubblico di Piazza Brancondi, conosciuto come “KURSAAL”, siccome disciplinata dal D.lgs 42/2004 s. m. e i. (Codice dei beni culturali) e dal D.M. 6 febbraio 2004 e D.M. 28/02/2005.

Tutto ciò al fine di poter di poter captare e destinare all’edificio “Kursaal” i finanziamenti pubblici e privati previsti dalla vigente normativa, statale e comunitaria, in materia di tutela, valorizzazione, manutenzione, protezione e restauro dei beni culturali quali a titolo esemplificativo e non esaustivo:

-  Fondi Europei dei Programmi Operativi Nazionali “Cultura e Sviluppo”;

- Finanziamenti ex art articoli 31, 35 e 36 del Codice dei beni culturali e del paesaggio”, (contributi Ministeriali assegnati annualmente per interventi conservativi su beni culturali)

-  Finanziamenti privati ex art.1 del D.L. 31.5.2014, n. 83, convertito con modificazioni in Legge n. 106 del 29/07/2014 e s.m.i. (Mecenatismo privato cosiddetto “Art. Bonus”).

Michele Bianchi – Capogruppo consiliare Città Mia

Loredana Zoppi – Capogruppo consiliare Uniti per Porto Recanati

Marco Settimio – Capogruppo consiliare Porto Recanati a Cuore

Sauro Pigini – Capogruppo consiliare Movimento 5Stelle

Porto Recanati, 5 settembre 2019

 

opinioni a confronto

1 commento