Stampa questa pagina

Martedì, 10 Settembre 2019 13:16  Asterio Tubaldi  1630 

Severini, dalla moneta in oro alla cartastraccia dell'euro

Severini, dalla moneta in oro alla cartastraccia dell'euro

Attilio Severini è più di un euroscettico e le ragioni le illustra in questo suo intervento radiofonico in cui percorre la storia della moneta che agli inizi aveva un suo valore intrinseco essendo composta da metallo prezioso come l’oro, poi con la sua conversione in banconota, il valore è diventato puramente simbolico. Oggi la quantità di banconote, come l’euro, che circolano sono poco meno che cartastraccia.  

opinioni a confronto

11 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!