Stampa questa pagina

Lunedì, 16 Settembre 2019  Asterio Tubaldi  955 

DAL CUORE DI PORTO RECANATI UN INCONTRO PARTECIPATO PER DARE IL VIA ALLA “SFIDA ALLE STELLE” DI ATREJU 2019.

DAL CUORE DI PORTO RECANATI UN INCONTRO PARTECIPATO PER DARE IL VIA ALLA “SFIDA ALLE STELLE” DI ATREJU 2019.

si scaldano i motori per l’appuntamento alle urne che chiama i marchigiani nel maggio 2020.

Da Porto Recanati la riflessione politica di Fratelli d’Italia che, dopo le altre tappe regionali, si prepara per “Atreju”, l’appuntamento sull’Isola Tiberina che si svolge questo settimana, e soprattutto per affrontare la grande sfida delle Elezioni regionali 2020.

Un bel pubblico quello che ieri pomeriggio ha voluto partecipare all’appuntamento organizzato a Porto Recanati, nella bella location dell’anfiteatro Natale Mondo, lungo Corso Matteotti, nel pieno dell’ultimo pomeriggio d’estate, al quale hanno partecipato, oltre al consigliere regionale Elena Leonardi, l'Onorevole Francesco Acquaroli, Deputato marchigiano di Fratelli d'Italia, Massimo Belvederesi, portavoce provinciale Macerata Fdi, Guido Castelli, responsabile nazionale Enti locali Fdi, Paolo Diop, responsabile nazionale Immigrazione Fdi, Francesco Caldaroni, responsabile nazionale Dipartimento pesca Fdi, Michele Zacconi, presidente Gioventù nazionale Macerata.

“Sono molto soddisfatta della partecipazione e soprattutto del positivo confronto che è scaturito dall’incontro organizzato a Porto Recanati – ha detto il consigliere Elena Leonardi – perché la politica si fa in mezzo alla gente e non chiusi nelle stanze di palazzo. Eravamo al centro del corso di una cittadina molto frequentata, e tanti ieri si sono fermati ad ascoltare e condividere con noi spunti di riflessione su quello che sta accadendo a livello nazionale e a livello regionale. Fratelli d’Italia c’è e sta crescendo, dimostrando una serietà politica fatta di idee e proposte condivise prima di tutto con i territori e con le persone che vogliono contribuire a costruire un’alternativa alle politiche distruttive che hanno portato la nostra Regione, da una delle più produttive d’Europa, fino a scivolare sempre più in basso nelle classifiche. Una posizione che i marchigiani non meritano e solo con delle politiche giuste potremo sovvertire per tornare ad essere quel “modello Marche” che ricordiamo tutti”.

Riparte dunque da Porto Recanati il confronto che culminerà con la manifestazione di Roma, il 20, 21 e 22 settembre, e la sua “sfida alle stelle”: un pomeriggio in cui sono stati tanti i temi trattati, intervallati dagli interventi del doppiatore Luca Violini, che ha saputo attualizzare le riflessioni di Pericle e Platone sulla democrazia e la partecipazione politica con la straordinarietà della sua voce. Sul tavolo della discussione, terremoto, sanità, sicurezza, lavoro, cultura, ambiente, infrastrutture, impresa, giovani, famiglia, turismo, territorio, commercio, Comuni, lotta alla povertà.