Stampa questa pagina

Giovedì, 19 Settembre 2019 20:21  Asterio Tubaldi  445 

GUARDIA DI FINANZA MACERATA. 	SCOPERTA E SEQUESTRATA UNA VASTA AREA PRIVATA CONTENENTE RIFIUTI INQUINANTI E PERICOLOSI, DENUNCIATO IL PROPRIETARIO.

GUARDIA DI FINANZA MACERATA. SCOPERTA E SEQUESTRATA UNA VASTA AREA PRIVATA CONTENENTE RIFIUTI INQUINANTI E PERICOLOSI, DENUNCIATO IL PROPRIETARIO.

Nell’ambito della quotidiana attività di controllo economico del territorio nonché di tutela e salvaguardia del patrimonio ecologico e paesaggistico locale, i finanzieri della Tenenza di Camerino hanno scoperto e sequestrato una vasta area privata di circa 2.500 m.q., sita nel comune di Camerino, adibita abusivamente a discarica di rifiuti inquinanti e pericolosi per la salute.

Al suo interno, i finanzieri hanno rinvenuto una gran quantità di rifiuti inquinanti e pericolosi, tra cui circa 10 tonnellate di materiale ferroso, autoveicoli abbandonati e rottami di auto, recipienti di olio esausto, vari elementi in eternit, lamiere e reti metalliche, materiali inerti, uno scafo cabinato, oltre 100 pneumatici usati, batterie d’autoveicoli e altro materiale ancora.

Il proprietario dell’area è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Macerata, per inosservanza alla normativa in materia di tutela ambientale.

Ora seguiranno ulteriori verifiche, unitamente al personale specializzato dell’Agenzia Regionale di protezione ambientale della Marche (ARPAM), anche al fine di rilevare eventuali contaminazioni del terreno posto sotto sequestro, con bonifica dell’area e smaltimento dei materiali inquinanti.

L’attività rientra nella più ampia azione di vigilanza, prevenzione e tutela del patrimonio ambientale condotta  dalla Guardia di Finanza sull’intero territorio nazionale.

opinioni a confronto

2 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!