Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Venerdì, 27 Settembre 2019 18:15  Asterio Tubaldi  Stampa  555 

L'Amministrazione comunale in piazza per incrementare la lotta contro i cambiamenti climatici

L'Amministrazione comunale in piazza per incrementare la lotta contro i cambiamenti climatici

nota dell'Amministrazione Comunale

Si chiude oggi la settimana di mobilitazioni che si prefigge di dare un forte segnale per incrementare la lotta ai cambiamenti climatici.
L’amministrazione del Comune di Recanati, con una delegazione di rappresentati della coalizione che ha sostenuto la candidatura del Sindaco Antonio Bravi, è scesa in piazza a Macerata per manifestare assieme a migliaia di studenti confluiti da tutta la Provincia.
Sono molte le ragioni che portano gli studenti e, per quello che abbiamo visto, anche i loro genitori e i loro insegnati, a manifestare tutti assieme e certamente la principale è quella di chiedere ai governi di tutto il mondo di ascoltare l’allarme degli scienziati per impegnarsi in modo deciso e sostanziale ad arginare la gravissima crisi climatica.
Importante, perciò, che insieme ai più giovani oggi abbiano sfilato anche molti adulti, i quali devono fare la loro parte e unirsi agli sforzi dei loro figli e dei loro nipoti, perché questi ereditino un mondo degno delle loro aspettative e delle loro speranze di pace, di benessere, salute ed equità sociale.
Vista l’importanza vitale della posta in gioco, non si poteva mancare all’appello, consapevoli che il successo di questa imponente manifestazione a livello globale, può davvero contribuire a cambiare le cose.
Per questo dobbiamo ringraziare gli adolescenti che con la loro passione, con la loro voglia di vita danno una scossa a noi adulti spesso disillusi, se non addirittura cinici, e ci mettono così di fronte alla dura realtà dei fatti e, con la loro gioiosa e colorata vivacità, ci invitano, rumorosamente, a farla finita di far finta di nulla e ci fanno capire che protestare per il bene, per il bello e per il vero è lecito ed è doveroso.
Questo è il grande merito del movimento per il clima, degli scioperi e delle manifestazioni a sostegno della risoluzione della crisi ambientale, essere la leva fondamentale del cambiamento sociale, culturale, politico, delle nuove e delle vecchie generazioni, creare un movimento di cittadini consapevoli della necessità di un orientamento sociale e politico diverso che ci faccia volgere verso modelli di società sostenibile, diversa da quelli cui siamo stati abituati, se vogliamo sfuggire a un futuro non solo più caldo climaticamente, ma più pericoloso, più incerto, più ingiusto e certamente più violento di quello a cui siamo stati abituati.
Per sfuggire a questo futuro terribile serviranno cambiamenti tecnologici, demandati ai nostri migliori scienziati, ma anche, forse prima, una consapevolezza sociale e politica diversa.
Noi non siamo, pertanto, con quelli che delegittimano gli adolescenti che scendo per le strade e nelle piazze per manifestare, o che deridono i loro giovani leader. Noi vogliamo essere al fianco di questi nostri figli e nipoti, non per condurli, ma per farci aiutare a raggiungere i migliori risultati per la tutela del pianeta e del nostro futuro.

opinioni a confronto

6 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  29/09/2019 14:52  Anonimo212

    Bravi!!!!
    I commenti non allineati non li pubblicate mai.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  28/09/2019 08:44  Goffredo Natalucci

    I pistolotti "alla Bonfili", così come il comunicato pubblicato, demagogicamente sfuggono a una domanda: cosa si fa praticamente? Quali comportamenti si cambiano? Abbandoniamo l'automobile e andiamo tutti a piedi... al mare a Porto Recanati?
    La cosa più ridicola sono certi adulti (tanti) che si battono il petto in un patetico "mea culpa" nonostante questo criticato modello di sviluppo, che permette di conoscere il mondo, di spostarsi da una nazione all'altra per studiare e lavorare, di avere beni e prodotti che semplificano le attività quotidiane, di vivere in città e paesi secondo abitudini migliori di quelle di 50-100 anni fa.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  1   Rimuovi


  • 2  27/09/2019 21:19  Anonimo258

    C’e’ chi lavora e chi ha tempo per sfilare, beati loro, che grazie alle mie tasse hanno tempo per farsi i selfie

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    15  1   Rimuovi


  • 3  27/09/2019 21:06  Anonimus1

    Ma chi ha scritto questo articolo è d'accordo o la mia opinione verrà cancellata?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  1   Rimuovi


  • 4  27/09/2019 20:39  Anonimo978

    Purtroppo gli adulti di oggi non sono certo i migliori esempi da seguire dato che loro stessi hanno contribuito all’attuale situazione climatica.
    Inutile riempirsi la bocca con parole grosse se poi i fatti smentiscono gran parte delle persone che stanno alla manifestazione

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    10  0   Rimuovi


  • 5  27/09/2019 19:01  gianni bonfili

    Se vogliamo assicurarci un avvenire meno preoccupante,almeno sotto l'aspetto climatico che ha una potenzialità devastante,tutti,giovani e meno giovani,dobbiamo prender consapevolezza della necessità assoluta di rivedere a fondo il modello di crescita,lo stile di vita,che abbiamo adottato,anche in considerazione del forte incremento della popolazione mondiale,dato con il quale ci dobbiamo confrontare,piaccia o non piaccia.Le soluzioni tecniche solo in parte possono far fronte a tale problematica,soluzioni che,peraltro, unitamente a certi vantaggi,portano anche svantaggi.Tutta una questione molto seria che non si può prendere sottogamba.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  1   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

02
03
2020
Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Si riprende dalla giornata sospesa nell'ultimo week end dall'Eccellenza in giu'

01
03
2020
Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Non basta il gol di Pezzotti ai giallo rossi che scivolano a meno 7 dalla vetta

28
02
2020
Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

In serie D girone F nessuna gara rinviata, giallo rossi di scena al Della Vittoria alle 14,30

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür