Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Novembre 2019 »
L M M G V S D
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  

ARCHIVIO NOTIZIE

19
11
2019
AUDIONEWS
Minesquizzone

Minesquizzone

Partecipa al grande gioco a premi di Minestrò.

Rispondi a questa semplice domanda e potrai vincere fantastici premi (non è vero, non si vince alcun premio)!

Sabato, 28 Settembre 2019  Asterio Tubaldi  Stampa  858 

EVASIONE DI TRECENTOMILA EURO SU AFFITTI DELLE CASE VACANZA

EVASIONE DI TRECENTOMILA EURO SU AFFITTI DELLE CASE VACANZA

 

 

I finanzieri della Compagnia di Ancona, nell’ambito dell’intensificazione delle attività di contrasto all’evasione fiscale, hanno eseguito centoventi interventi di natura tributaria nei confronti di proprietari di immobili ubicati principalmente nei Comuni di Numana e Sirolo - individuati in in quanto località rivierasche ad alta vocazione turistica – i quali avevano affidato la gestione dei propri appartamenti ad agenzie immobiliari della zona.

Dal successivo minuzioso incrocio dei dati rilevati dall’Anagrafe Tributaria e di quelli desunti dalla documentazione acquisita, è emerso che quasi il 90% dei proprietari dichiarava canoni di locazione per importi inferiori a quelli di fatto percepiti ovvero ometteva di compilare il quadro relativo ai redditi da fabbricati.

In molti casi, infatti, i proprietari delle case vacanza oggetto di controllo che si erano avvalsi delle citate agenzie avevano comunicato l’importo percepito al netto sia delle provvigioni dovute alle imprese immobiliari per il servizio di intermediazione reso sia delle spese per consumi.

La normativa tributaria, invece, prescrive l’obbligo di dichiarare gli importi al lordo delle provvigioni e di altre spese, riconoscendo un’unica deduzione forfettaria omnicomprensiva pari al 5% del canone.

Le Fiamme Gialle doriche hanno, inoltre, rivolto la loro attenzione ai rapporti di mandato sottoscritti tra i proprietari e le agenzie, individuando quelle situazioni in cui l’accordo negoziale aveva previsto, oltre al pagamento del canone di locazione, anche un corrispettivo forfettario per la fornitura di altri servizi, che obbligava, in tal caso, il proprietario a dichiarare l’intero importo corrisposto dal locatario, procedendo, in caso di omissione, alle segnalazioni per il recupero a tassazione.

Il piano d’intervento rientra nell’intensa attività che la Guardia di Finanza svolge a contrasto dell’evasione fiscale ed a tutela della sicurezza economico-finanziaria.

_________________________________________________________________

8 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  04/10/2019 01:47  Anonimo715

    infatti il valore degli immobili è crollato e tutta l'edilizia è in crisi ma le imposte su redditi inesistenti si pagano ugualmente.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  01/10/2019 21:03  Anonimo699

    Se il proprietario ti fa firmare un contratto a cento e poi ne vuole trecento tu semplicemente il mese succesivo non glie li dai e se te ne viene voglia lo denunci anche e resti nell'immobile al fitto più basso.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 2  01/10/2019 14:55  Anonimo212

    Quando si affitta un immobile e si registra regolarmente il contratto seguendo tutte le complicatissime leggi vigenti e pagando tutto il dovuto sarebbe anche legittimo aspettarsi dallo Stato adeguate garanzie e cioè che chi non paga venga messo fuori, tanto più che le imposte sui fitti si pagano, che si percepiscano o meno i fitti stessi. Invece, udite udite, per liberare l'immobile dall'eventuale inquilino moroso bisogna fare ricorso al giudice tramite avvocato ( che va pagato e le spese non si scaricano mica dal reddito.....) e poi con tutte le lentezze della "Giustizia " italiana prima o poi l'immobile verrà liberato spesso in condizioni indescrivibili. E da queste parti va ancora bene perchè invece a Roma ti puoi trovare l'immobile occupato illegalmente con un generoso cardinale che va pure a riattaccare le utenze ..........In questi casi come interviene la Guardia di Finanza? Intanto il proprietario paga le imposte su un immobile da cui non solo non percepisce reddito alcuno ma al quale non può nemmeno avvicinarsi. Ma che simpatico paese......

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  1   Rimuovi


  • 3  30/09/2019 20:42  Anonimo749

    05:02
    O sveltò,quando un proprietario ha intenzione di affittare casa è a suo rischio e pericolo almeno che prima di affittare si informa sui potenziali inquilini attraverso referenze e soprattutto mettere dentro gente con un lavoro stabile.
    Poi abbiamo il proprietario furbetto che ti fa firmare il contratto per 100 euro al mese e ne chiede fuori contratto 300.
    Al che sfido chiunque denunciare l'accaduto!
    Poi saltano gli altarini o escono gli scheletrini dagli armadi!
    In ogni modo qua si parla di affitti estivi,affitti che già sono coperti da congrue caparre!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  1   Rimuovi


  • 4  29/09/2019 05:02  Anonimo976

    Invece quando gli inquilini non pagano l'affitto ma il proprietario deve comunque pagare le imposte su redditi non percepiti di cosa si tratta, di Stato furbetto ? (o strozzino?) E poi perchè si devono pagare le imposte sul lordo e non su quello che resta netto in tasca del proprietario? e l'IMU sui fabbricati della Chiesa, i pensionati (alberghi) religiosi a Loreto le pagano le tasse?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  1   Rimuovi


  • 5  28/09/2019 18:53  Anonimo408

    Mummmm quanti furbetti!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


  • 6  28/09/2019 13:45  Anonimo737

    Finché ci saranno questi disonesti, l'Italia continuerà ad andare a rotoli.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 7  28/09/2019 11:43  Anonimo627

    È la storica evasione fiscale della riviera adriatica e del suo "turismo".

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
21
11
2019
Partita per la vita a Porto Recanati

Partita per la vita a Porto Recanati

Sabato 23 novembre, alle 16.30, presso il palazzetto Enrico Medi

20
11
2019
OPEN DAY AL VILLAGGIO DELLE GINESTRE DI RECANATI

OPEN DAY AL VILLAGGIO DELLE GINESTRE DI RECANATI

“Sapere per accogliere le persone. Conoscere per scegliere i luoghi”.

20
11
2019
37^ MOSTRA SCAMBIO AUTO E MOTO D’EPOCA A VILLA POTENZA, CANCELLI APERTI SABATO 23 E DOMENICA 24 NOVEMBRE

37^ MOSTRA SCAMBIO AUTO E MOTO D’EPOCA A VILLA POTENZA, CANCELLI APERTI SABATO 23 E DOMENICA 24 NOVEMBRE

L’evento maceratese chiude la stagione marchigiana del motorismo d’epoca, con centinaia di espositori e tanto interesse di pubblico

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür