Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Luglio 2020 »
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    

ARCHIVIO NOTIZIE

Venerdì, 11 Ottobre 2019  Asterio Tubaldi  Stampa  598 

Raccolta firme contro lo IUS SOLI

Raccolta firme contro lo IUS SOLI

a Recanati e a Porto Recanati su iniziativa di Fratelli d'Italia

A Porto Recanati domenica si potrà firmare la petizione di Fratelli d'Italia contro la Legge Boldrini

Fratelli d'Italia presenta anche a Porto Recanati la raccolta firme contro la legge Boldrini e la cittadinanza facile. L'iniziativa nazionale, presentata da Giorgia Meloni in piazza Montecitorio a Roma, prevede la raccolta delle firme in tutte le città italiane per dire #NoIusSoli. L'appuntamento a Porto Recanati è previsto per domenica, 13 ottobre, dove il gruppo locale di Fratelli d'Italia aspetta tutti coloro che vorranno aderire, lungo Corso Matteotti all'altezza dell'ex scuola Diaz, la mattina dalle 10 alle 12 e il pomeriggio dalle 17 alle 19. E' possibile firmare anche online tramite il sito www.fratelli-italia.it

“A poche settimane dall'insediamento del Governo – ha affermato il consigliere regionale Fdi, Elena Leonardi – con tutte le urgenze ed i problemi reali che ci sono nel nostro Paese, in Parlamento sentono l'impellenza di discutere la legge sullo ius soli. Per il nostro partito le priorità sono ben altre, e invece vengono sempre lasciate in secondo piano: abbassare le tasse e incentivare l'occupazione,  aiutare le famiglie e le imprese, e questo Governo che non rappresenta la volontà della maggioranza degli elettori italiani non dovrebbe legiferare senza mandato popolare su un tema che inciderà così fortemente sulla società italiana”.

Fratelli d’Italia in Piazza Leopardi per dire NO allo IUS SOLI.

Il gruppo locale di Fratelli d’Italia annuncia che domani sabato 12 ottobre dalle ore 9 sarà in Piazza Giacomo Leopardi per la raccolta firme contro la legge Boldrini.
La legge Boldrini è un provvedimento scriteriato e truffaldino che punta ad allargare il corpo elettorale della sinistra facilitando l’acquisizione della cittadinanza italiana da parte degli stranieri che illegalmente giungono nel nostro Paese, incentivando di fatto l’immigrazione clandestina e sdoganando il significato stesso della cittadinanza.
Riteniamo infatti che appartenere ad una Nazione, o entrarne a far parte, non significhi partecipare di una poltiglia meticcia di individui ridotti a numeri, ritenuti degni soltanto di lavorare, consumare, votare e crepare. Siamo fermamente convinti che l’Italia sia prima di tutto Patria, Terra dei Padri, non anonima massa quindi ma comunità di storia, di lingua, di cultura e soprattutto di destino.  
Beninteso, non siamo contrari ad una concessione più pratica della cittadinanza italiana in senso assoluto, pretendiamo però che questa non sia considerata alla stregua di una tessera fedeltà di qualche supermercato. Infatti, prima di avventurarsi in questi provvedimenti un governo responsabile da un lato istituirebbe un sistema per educare e integrare gli stranieri al meglio nelle nostre comunità, dall'altro conferirebbe nuova dignità alla nostra identità culturale e alla nostra storia.
Come si può pensare di poter accogliere qualcuno in casa propria se ci si è dimenticati addirittura come ci si chiama? Come si può pensare di integrare uno straniero se noi stessi rifiutiamo, o peggio, ignoriamo, la nostra identità?


Il Coordinatore cittadino – Ettore Pelati

 

1 commento

  • 0  11/10/2019 23:19  Anonimo256

    Perché negare lo "ius soli" ai figli degli immigrati regolari che lavorano e pagano regolarmente le tasse, che sono nati in Italia e che frequentano le nostre scuole?
    Se avessero la cittadinanza Italiana o anche la doppia cittadinanza ove possibile, non si sentirebbero più trattati da extracomunitari e si integrerebbero meglio nella nostra realtà.
    Se ci giriamo attorno di gente perbene ce n'è tanta e a volte sono anche persone migliori di quelle che extracomunitari non sono.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür