Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Mercoledì, 23 Ottobre 2019 12:51  Asterio Tubaldi  Stampa  2322 

I Carabinieri di Recanati pongono fine ai maltrattamenti alla mamma

I Carabinieri di Recanati pongono fine ai maltrattamenti alla mamma

I Carabinieri di Recanati hanno tratto in arresto ieri pomeriggio un uomo del luogo già noto alle forze di polizia per i suoi trascorsi che, nonostante il divieto di avvicinamento alla sua abitazione impostogli dal Tribunale di Macerata, scaturito da diverse denunce sporte nei suoi confronti dalla madre per i maltrattamenti, si è nuovamente recato a casa.

Ha dapprima minacciato la donna per costringerla a consegnarli dei soldi, mentre le aveva intanto sottratto le carte di credito, poi la situazione è degenerata ed ha cominciato a picchiarla con calci e pugni, tanto da costringerla a barricarsi in bagno per tutelare la propria incolumità e riuscire a chiamare i soccorsi ed il 112.

Nonostante ciò, il giovane ha tentato di spaccare la porta per raggiungerla brandendo un grosso coltello da cucina, ma solo grazie al tempestivo intervento dei militari si è potuto scongiurare  il peggio, è stato  bloccato ed immediatamente condotto in caserma per le dovute indagini e verifiche.

La casa era devastata dalla furia dell’uomo, mobili e porte danneggiati, mentre la donna, fortemente provata da quanto appena accaduto, è stata subito trasportata presso il pronto soccorso per gli accertamenti sanitari e le cure necessarie, dimessa con prognosi di dieci giorni.

L’uomo è stato quindi arrestato e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria maceratese presso il carcere di Ancona Montacuto, sono state recuperate le due carte di credito che aveva appena sottratto dalla borsa della  madre e sequestrati cinque grossi coltelli da cucina  che ha utilizzato per le minacce ed i danneggiamenti in casa.

Civitanova Marche, 23 ottobre 2019.

Cap. Massimo Amicucci

opinioni a confronto

4 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  25/10/2019 02:24  Anonimo530

    La galera va benissimo anche se poi la stampa ci rassicura regolarmente circa i permessi premio concessi ai peggiori delinquenti, anche ad assassini di ragazze che avevano l'unica colpa di averli lasciati. Ma serve ancor più una rete di case rifugio per donne ( o persone di qualsiasi genere) oggetto di maltrattamenti in ambito familiare. I genitori di tossici sanno bene che le violenze dei figli sui genitori sono tutt'altro che rare e denunciate ancor meno delle violenze commesse dai partner. Quanto ai magistrati, mi astengo da qualsivoglia commento. I politici possono essere mandati a casa, i magistrati no, qualsiasi cosa facciano.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  1   Rimuovi


  • 1  24/10/2019 21:36  Anonimo911

    Questi una volta entrati nel Carcere devono buttare le Chiavi ... Ma purtroppo stiamo in Italia e queste sono le leggi Italiane... Adesso toglieranno anche la scritta dietro ai Giudici quella che dice LALEGGEEUGUALEPERTUTTI E METTERANNO LALEGGEESOLAMENTEPERPROTEGGEREICRIMINALI!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  1   Rimuovi


  • 2  24/10/2019 11:48   Anonimo665

    Tutto bene e sono pienamente d'accordo con anonimo 436 ,ma un appunto alla stampa in generale ,in tanti episodi di cronaca nera non viene mai menzionato il nome dei " vari tizzi di cronache nere" mi sapreste dire per quale motivo? poi in certi casi per episodi di vario genere meno gravi si menzionano nome e cognome chissà perché ????

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  1   Rimuovi


  • 3  23/10/2019 13:55  Anonimo436

    Quindi dopo le botte dei padri, dei fratelli, dei mariti, dei compagni, degli ex, le donne possono aspettarsi anche quelle dei figli. Senza parole e che questo delinquente stia in galera lungo e dopo braccialetto elettronico, altro che divieti di avvicinamento e barzellette del genere. A monte di tutto questo però c'è sempre un magistrato....misericordioso.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    14  1   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

02
03
2020
Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Si riprende dalla giornata sospesa nell'ultimo week end dall'Eccellenza in giu'

01
03
2020
Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Non basta il gol di Pezzotti ai giallo rossi che scivolano a meno 7 dalla vetta

28
02
2020
Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

In serie D girone F nessuna gara rinviata, giallo rossi di scena al Della Vittoria alle 14,30

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür