Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Dicembre 2019 »
L M M G V S D
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

ARCHIVIO NOTIZIE

Mercoledì, 30 Ottobre 2019  Asterio Tubaldi  Stampa  1295 

Bisogna riaprire i 13 ospedali ridotti a cronicari

Bisogna riaprire i 13 ospedali ridotti a cronicari

Beatrice Marinelli vice presidente provinciale e membro del direttivo regionale del comitato pro ospedali pubblici Marche

In questa intervista la presentazione dell’assemblea aperta dei comitati delle 5 province aderenti al comitato pro ospedali pubblici Marche al ristorante Il Veneziano a Civitanova nella giornata del 9 novembre alle ore 10.

Marinelli denuncia la progressiva privatizzazione selvaggia della sanità pubblica.

Quanto ci costano gli ospedali unici provinciali?

7 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  02/11/2019 15:54  Anonimo921

    Le votazioni non servono a nulla. Ci sono gia' Delibere approvate in attesa di esecuzione. Chi verra' dovra' seguire forzatamente le ORRIBILI decisioni di chi andra' via.....Ma andra' via poi?????? Nessuno cambiera' niente, questa e' la sete del potere, di chi vuole rimanere con il sedere appiccipato alla SUA POLTRONA d'oro, e la NOSTRA ITALIA sta purtroppo degenerando continuamente e terribilmente in ogni settore!!!!!!!!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  0   Rimuovi


  • 1  01/11/2019 17:52  Anonimo278

    Dite a questa graziosa ragazza che siamo nel 2019 e che una struttura ospedaliera ogni 20000 abitanti non serve più, oltre ad essere insostenibile economicamente. Queste sono le battaglie insensate che impediscono di costruire una vera progettualita' territoriale e che alla fine paradossalmente diventano le migliori alleate del privato.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  2   Rimuovi


  • 2  31/10/2019 12:13  Anonimo738

    I NOSTRI POLITICI DELLA SANITA' E NON HANNO ROVINATO TUTTO CIO' CHE FUNZIONAVA BENE!!!!!!! E' pazzesco pensare di spendere INUTILMENTE MILIONI DI MILIONI DI MILIONI DI EURO per OSPEDALI UNICI PROVINCIALI quando già avevamo OSPEDALI con tanto di "Fiore all' Occhiello" !!!!!! Con MEDICI E PRIMARI ECCELLENTI, personale infermieristico eccellenteI!!! CON ATTREZZATURE d'avanguardia!!!!!!!!! OSPEDALI CHE FUNZIONAVANO BENISSIMO ED ERANO VERAMENTE AL SERVIZIO DEI CITTADINI Sono stati chiusi REPARTI, aperti Ospedali di Comunità che sono " CRONICARI" pre mortem..... Qui Medici giovani e inesperti si alternano con residuo personale infermieristico e ricoverati che ogni giorno si trovano visi nuovi accanto e......
    Il Progetto che vogliono attuare è SOLO a favore dei PRIVATI che in molti Comuni hanno già funzionanti POLIAMBULATORI PRIVATI che riescono a fare il TUTTO A PAGAMENTO,con visite specialistiche a PAGAMENTO, perchè i MEDICI che sono andati in pensione lavorano tutti lì, su appuntamento e quotidianamente e si fanno pagare..... NIENTE FILE da fare o magari aspettare mesi e mesi per essere sbattutti in ogni dove!!!!!!
    BEATRICE MARINELLI si è espressa benissimo, ho seguito personalmente tutta la sua intervista e ha detto delle cose GIUSTISSIME. LA SANITA' deve andare incontro al malato e non viceversa. Dalla montagna quale mente eccelsa studia di andare alla costa per ricoverarsi d'urgenza, per partorire.....Esempio pratico :.HANNO CHIUSO LA SCUOLA D'OSTETRICIA di CAMERINO conosciuta a livello NAZIONALE e poi chiuso il REPARTO DI MATERNITA' E ALTRI...... PERSO POSTI DI LAVORO..........
    A RECANATI Spesi milioni di di milioni di euro per lo stesso REPARTO DI OSTETRICIA E GINECOLOGIA,(il famoso PARTO IN ACQUA) rifatto interamente il Reparto di PEDIATRIA, SALA CHIRURGICA NUOVISSIMA e tutto il resto e ecc. e poi tutto chiuso subito dopo l'inaugurazione dei NOSTRI POLITICI che noi votiamo e a cui NOI diamo schifosamente FIDUCIA, tutti soldi spesi inutilmente. PERCHE' così funziona :ROVINARE SEMPRE CIO' CHE VA BENE a danno del cittadino bisognoso.NON SANNO PENSARE I NOSTRI POLITICI DI POTENZIARE INVECE CIO' CHE VA BENE E PUO' ANDARE SEMPRE MEGLIO, incentivare così anche l'occupazione e occuparsi VERAMENTE DI CHI E' AMMALATO E HA BISOGNO, HA NECESSITA' CHE NON POSSONO ASPETTARE ANNI ...... E VOI DOVETE SAPERE TUTTI CHE SIAMO SOLO NOI CITTADINI CHE PAGHIAMO TUTTI QUESTI CAMBIAMENTI!!!!!!!!!!!!!!
    SPERO ARDENTEMENTE CHE PER IL BENE DI TUTTI IL MIO MESSAGGIO POSSA FAR RIFLETTERE CHI QUESTE COSE ANCORA NON LE SA O FA FINTA DI NON SAPERE.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  0   Rimuovi


  • 3  30/10/2019 17:18  lorianana

    Siamo tutti con te

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    7  0   Rimuovi


  • 4  30/10/2019 14:18  Anonimo594

    Speriamo nell' intelligenza dei Marchigiani....quando sarà ora di votare.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    7  0   Rimuovi


  • 5  30/10/2019 12:39  Anonimo822

    La lobby dei medici non mollerà!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  1   Rimuovi


  • 6  30/10/2019 12:14  Anonimo274

    brava, siamo con te!
    Non con chi a Recanati fa brindisi con chi gestisce la sanità.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
07
12
2019
A Montecassiano, “Aspettando il Natale si accende la piazza”

A Montecassiano, “Aspettando il Natale si accende la piazza”

Domani appuntamenti per grandi e bambini. Alle 10.30 l’arrivo di Babbo Natale, nel pomeriggio l’accensione delle luminarie

 

07
12
2019
Gli eventi del fine settimana a Recanati

Gli eventi del fine settimana a Recanati

Nota dell'Assessore al Commercio di Recanati

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür