Stampa questa pagina

Domenica, 24 Novembre 2019  Redazione Sport  616 

Pera gol e poi il tracollo, la Recanatese subisce un pesante poker interno dalla Vastese

Pera gol e poi il tracollo, la Recanatese subisce un pesante poker interno dalla Vastese

Al Tubaldi finisce 2 a 4, secondo tempo da dimenticare per i giallo rossi ora a - 5 dalla capolista San Nicolò Notaresco

Di Oreste Cecchini


La Recanatese scivola sul più bello non riuscendo ad approfittare del pareggio della capolista San Nicolò Notaresco. A dire che la partita con la Vastese era cominciata bene per l'undici di Giampaolo che era passato in vantaggio ma invece di cercare il colpo del ko, nella ripresa ha capitolato nel giro di un quarto d'ora subendo un poker di gol. Al Tubaldi è finita 2 a 4 ed ora i punti di distanza dalla vetta sono cinque con il San Nicolò Notaresco che tira un sospiro di sollievo dopo lo 0 a 0 del sabato a Montegiorgio. La Recanatese alla mezz'ora della prima frazione di gioco con Pera che ben imbeccato dal solito Borrelli, dopo un lungo traversone dalla destra, non ha avuto difficoltà a portare in vantaggio i suoi, si è spenta nella seconda frazione di gioco inciampando così nella seconda sconfitta stagionale tutte e due davanti al pubblico amico. La Vastese, ben organizzata e con gran possesso palla, aveva subito fatto capire che sarebbe stata un osso duro per la Recanatese, anche se nella prima frazione sono sopratutto i leopardiani a mordersi il gomito per aver fallito delle ghiotte occasioni da gol al 7' con Padovani e al 36' ancora con Pera. Ma una volta raggiunto il pari, la Vastese ha dilagato con una doppietta di Esposito F. e di Esposito V. . Nel secondo tempo inutile appellarsi all'occasione capitata a Pera al 33', quando viene fermato in area per un dubbio fuorigioco. Il gol di Pedroni, al 48' su bell'invito di Raparo, non riesce a mitigare la delusione per una sconfitta pesante e inaspettata. Con una prestazione non all'altezza, la Recanatese non ha sfruttato il vantaggio denotando scarso filto a centrocampo oltre ad una difesa che ha subito una goleada anche se in alcune conclusioni ospiti ci sono stati probabilmente delle deviazioni maligne che comunque non influiscono sull'ottima prestazione di una Vastese che ha messo a nudo alcune carenze dei leopardiani. Ora serve un cambio di marcia a partire dalla prossima trasferta a Campobasso, per ccancellare questo momento no che dura da alcune settimane per non dire addio ai sogni di gloria con largo anticipo, non compromettere quanto di buono costruito sin qui e respingere il tentativo di recupero delle inseguitrici tra le quali il Pineto che è andato a vincere a Porto Sant'Elpidio accorciando le distanze.


RECANATESE: Sprecacè, Lattanzi (Monti), Ficola, Raparo, Nodari, Esposito A. , Pera, Lombardi (Morales), Padovani (Pedroni), Borrelli (Giaccaglia), Senigagliesi (Dodi). All. Giampaolo

Vastese: Bardini, Pompei, Do Santos, Ansini, Esposito F., Giorgi, Marianelli, Cavuoti, Cacciotti, Ravanelli, Esposito V. All. Amelia

ARBITRO: Lipizer di Verona

RETI: Pera al 29', Pedroni al 93' per la Recanatese, Esposito F al 50' e al 65, Esposito V. al 53 e al 60'

AMMONITI: Borrelli per la Recanatese, Esposito F., Ravanelli, Giorgi e Alonzi

Angoli: 7 - 7

 

5 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!